Tele2: stop al canone sulla flat voce

L'operatore rivede l'offerta Senza Pensieri e promette a tutti gli utenti di telefonia fissa la possibilità di non pagare, o di vedersi scontato, il canone della linea telefonica Telecom

Milano - Se prima di Natale non tutti gli utenti di Tele2 potevano vantare di essere clienti Senza Pensieri, ora la musica cambia. Colei che si presenta come la prima compagnia alternativa (a Telecom) per numero di clienti sul mercato italiano di telefonia fissa, lancia un nuovo piano tariffario flat voce, in vigore dal 15 gennaio, che promette a tutti gli utenti di non pagare più il canone Telecom.

L'offerta in realtà non è nuova, almeno nel nome: "Senza Pensieri" identificava, fino alla scorsa settimana, un'offerta che si presentava particolarmente allettante per coloro che godevano della copertura della rete Tele2 in ULL. Ma l'azienda, dopo un'operazione di lifting commerciale, la ripropone ora in versione riveduta e corretta e, come precisa la stessa Tele2, accessibile a tutti gli utenti, senza differenziazione alcuna.

"Senza Pensieri su rete TELE2" viene presentato ora come un piano tariffario flat voce che consente di fare chiamate locali e nazionali, senza distinzione di fasce orarie, al solo costo del "contributo fisso mensile di 18,90 euro" senza dover cambiare il numero di telefono. Per le chiamate fisso/mobile è prevista una tariffa pari a 20,80 centesimi al minuto verso tutti i cellulari, con scatto alla risposta di 15 centesimi). Condizione necessaria e sufficiente a non essere più obbligati a pagare il canone della linea telefonica a Telecom Italia: essere raggiunti dalla copertura della rete Tele2 in ULL (possibilità verificabile qui).
La differenza, rispetto alla precedente versione di "Senza Pensieri", è un'opportunità che interessa coloro che non sono ancora raggiunti dalla rete ULL: TELE2, infatti, a questi utenti promette il rimborso del canone Telecom, in virtù dell'attivazione di due piani tariffari flat voce in preselezione, che prevedono lo sconto dell'importo mensile di 14,57 euro corrispondente al canone Telecom (che, bimestralmente, viene fatturato agli utenti domestici a 29,14 euro iva inclusa)

Il primo piano tariffario, che prevede un canone mensile di 18,90 euro, include chiamate interurbane senza limiti; da questo importo, dichiara Tele2, "viene poi scontato il canone, quindi l'utente paga in bolletta solo la differenza pari a 4,33 euro al mese". Il secondo piano, con canone mensile di 24,90 euro, include chiamate sia urbane che interurbane. "Anche in questo caso -spiega la compagnia telefonica - grazie al rimborso del canone Telecom, l'utente paga la differenza pari a 10.33 euro al mese".

Ai "già clienti" che chiedono il cambio di piano a TELE2 Senza Canone è richiesto un costo di attivazione di 10 euro. La durata minima del contratto è di dodici mesi e, in caso di recesso anticipato, è previsto un contributo di disattivazione di 30 euro. Tutti i prezzi indicati sono IVA inclusa.

D.B.
TAG: tele2
11 Commenti alla Notizia Tele2: stop al canone sulla flat voce
Ordina