Nuovi chip nForce 4 con SLI

Nvidia propone due nuovi chip nForce 4 per piattaforma Intel

Santa Clara (USA) ? NVidia ha presentato recentemente i suoi nuovi chipset nForce 4 per sistemi Intel che ampliano la scelta nella famiglia di piattaforme dedicate al chipmaker di Santa Clara, al momento piuttosto limitata.

I primi chip che proponevano soluzioni nForce 4 per piattaforme Intel sono stati commercializzati verso la metà dello scorso anno e, puntando solamente alla fascia mainstream, non hanno ricevuto troppa attenzione dal segmento consumer. Il modello presentato mesi addietro era infatti dotato del chip nForce 4 SLI Intel Edition, piuttosto costoso e non alla portata di tutte le tasche.
Con l'allargamento della famiglia, NVidia ha pensato bene di rendere disponibile la propria tecnologia anche alle fasce di mercato più basse. I due nuovi chipset saranno quindi nForce 4 SLI XE, per la fascia media, e nForce 4 Ultra per il segmento low-end.

Il modello di fascia media, nForce 4 SLI XE, porta con se alcune novità per i possessori di piattaforme Intel basate sul socket 775: viene infatti introdotto il supporto di connessione di due schede grafiche ad un prezzo competitivo. Come per il modello mainstream, che resta tuttora in commercio, anche nForce 4 SLI XE è basato su due componenti distinte per riuscire a fornire alla piattaforma Intel il proprio controller di memoria DDR dual channel. Il southbridge MCP separato si collega al northbridge, tramite il bus ad alta velocità HyperTransport, e fornisce l'uscita audio 7.1, audio digitale SP/DIF e 4 controller P-ATA e S-ATA.
Il northbridge permette, invece, il supporto dello SLI su PCI-Express 16x e fornisce 3 slot PCI-Express 1x aggiuntivi. NVidia ha confermato che le schede madri, sviluppate dai soliti produttori, avranno un prezzo medio di 100 dollari.
Il modello di fascia più bassa, nForce 4 Ultra, riprende la stessa caratteristica dell'esemplare per piattaforme AMD supportando solamente una scheda PCI-Express e non permettendone lo SLI. Costruito similarmente agli altri due chipset di fascia maggiore, anch'esso prevede la separazione netta tra southbridge e northbridge. Nello spazio ricavato dall'assenza del secondo slot PCI-Express 8x, la piattaforma nForce 4 Ultra propone uno slot PCI-Express 1x in più rispetto agli altri modelli, arrivando così a ben 4 canali. Il prezzo di questa versione low-end è di circa 90 dollari, 10 in meno rispetto a quella dotata di SLI.

10 dollari di differenza solitamente non fanno testo nelle scelte, soprattutto quando, con poca moneta in più, è possibile portarsi a casa una scheda madre predisposta per l'elaborazione grafica a doppia GPU. A meno di sconti, particolari offerte e ottime dotazioni hardware aggiuntive da parte delle aziende produttrici, non vi è dubbio che la maggior parte dei consumatori si sentiranno attratti a dirigersi verso la piattaforma mid-range per non precludersi futuri e possibili upgrade.

Le schede madri, basate sui due nuovi chipset nForce 4 di NVidia, dovrebbero essere disponibili sul mercato già nelle prossime settimane.

Dario Panzeri