VIA Eden, 1,5 GHz e non sentirli

Il gigante dei chip made in Taiwan ha svelato una nuova famiglia di processori x86 a basso consumo capaci di funzionare fino a 1,5 GHz senza la necessità di alcuna ventola di raffreddamento

Taipei (Taiwan) - Sul piccolo ma sempre più fertile mercato dei processori x86 senza ventola (fanless), adatti ad una varietà di sistemi che spaziano dai mini PC ai server blade, per passare attraverso appliance domestiche e di rete, Via ha introdotto una nuova generazione di chip embedded capaci di girare alla velocità di 1,5 GHz con un consumo massimo di 7,5 watt.

Basati sullo stesso core Esther e lo stesso bus V4 dei più "pompati" processori C7, le nuove versioni di CPU Eden e Eden ULV (Ultra-Low Voltage) si avvalgono per la prima volta di un processo produttivo a 90 nanometri.

Specificamente pensati per thin client, desktop silenziosi, dispositivi di rete e set-top box, la nuova linea di processori Eden è disponibile con velocità di clock che vanno da 400 MHz a 1,2 GHz: il massimo consumo energetico, indicato come Thermal Design Power (TDP), varia dai 2,5 watt del modello meno veloce ai 7 watt del modello top di gamma.
Il processore a bassissimo consumo Eden ULV arriva in due modelli da 1 e 1,5 GHz: il primo ha un TDP di 3,5 watt mentre il secondo di 7,5 watt.

Tutti i processori della famiglia Eden, sia quelli ULV che a voltaggio standard, sono dotati di un compatto package nanoBGA2 da 21 x 21 mm, contengono 128 KB di cache L1 e L2 on-die, hanno un bus di sistema a 400 MHz e supportano le istruzioni estese MMX, SSE2 e SSE3. Come i cugini C7, inoltre, gli Eden integrano la tecnologia di risparmio energetico PowerSaver, che consente alla CPU di passare in un solo ciclo di clock dalla massima velocità del processore a quella minima (400 MHz), del motore crittografico PadLock, e del supporto alla tecnologia No eXecute (NX).

I processori Eden non richiedono alcun sistema di dissipazione del calore di tipo attivo, e per questo sono particolarmente indicati per l'uso in sistemi sottili, da incasso e silenziosi. VIA afferma che i suoi chip sono perfettamente compatibili con tutti i principali sistemi operativi oggi sul mercato.

"La possibilità di garantire una velocità del processore fino a 1,5 GHz ed allo stesso tempo consumi così bassi è un significativo passo avanti per il mercato x86", ha affermato Richard Brown, vice president of Corporate Marketing di VIA Technologies. "Con questi livelli di performance ed efficienza energetica senza precedenti, il nuovo processore VIA Eden sembra pronto ad estendere la nostra leadership in mercati come quello dei thin client, dove dispositivi x86 sempre più "intelligenti" ed eleganti richiedono ancora più potenza ma allo stesso tempo basse temperature".

Sebbene sul mercato dei processori x86 VIA detenga una quota minuscola se paragonata a quella di Intel e AMD, il chipmaker taiwanese si sta facendo sempre più largo in segmenti come quello dei thin client aziendali e dei PC ultracompatti: quest'ultimo, in particolare, sembra destinato a decollare grazie al crescente successo dei media center e dei computer "alla Mac mini".
76 Commenti alla Notizia VIA Eden, 1,5 GHz e non sentirli
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)