iMac Intel costa ad Apple 899 dollari

iSuppli svela, tramite una propria ricerca, il costo effettivo del nuovo iMac Intel. Il processore Intel incide pesantemente sul prezzo ma il guadagno di Apple non cambia

El Segundo (USA) - I ricercatori di iSuppli, nota società di analisi di mercato, hanno recentemente espresso la propria valutazione, corredata da documenti esplicativi, sul costo del nuovo iMac con processore Intel presentato da Steve Jobs nel corso del Macworld Expo di San Francisco.

Apple è stata fatta oggetto in più occasioni di ricerche riguardanti le stime dei costi di produzione: infatti, in molti si interessano dei guadagni netti di Jobs per tentare di comprendere le future strategie. Questa volta iSuppli sostiene che la nuova macchina di Apple, basata sul neonato processore Centrino, costi a Steve Jobs ben 899 dollari. Gli 899 dollari vanno messi in relazione con il prezzo finale della versione base, che è disponibile sullo store di Apple.com a 1299 dollari (ai quali ne vanno aggiunti un'altra manciata per il VAT, l'imposta corrispondente alla nostra IVA). Nonostante il cambio della guardia, se la ricerca di iSuppli risultasse fondata, Apple vanterebbe ancora un ottimo guadagno, in linea con quello degli altri prodotti. Infatti, gli studi effettuati da iSuppli nel corso degli anni hanno rivelato che i margini di profitto dei prodotti dell'azienda di Jobs superano quasi sempre il 40%. Ad esempio, secondo l'azienda di ricerche di mercato, l'iPod Nano ha portato una percentuale di profitto del 50%, l'iPod Shuffle il 55%, il Mac Mini il 43% ed ora, il nuovo iMac con processore Intel arriva circa al 44%.

Diamo ora uno sguardo più approfondito alla ricerca di iSuppli per vedere da dove derivano quegli 899 dollari. Secondo gli analisti della società di ricerche di mercato, il prezzo dei componenti del nuovo iMac raggiunge gli 874 dollari ai quali ne vanno aggiunti altri 25 per la manodopera in fase di montaggio e la fase di test. La componente più costosa, com'era logico aspettarsi, è il nuovo processore Intel Centrino Core Duo che, stando alle dichiarazioni di iSuppli, Apple pagherebbe ben 265 dollari. Il processore e il chipset 945 arriverebbero a coprire, addirittura, il 35% del costo totale della nuova macchina. La scheda grafica fornita da ATI dovrebbe costare circa 30 dollari mentre la memoria, fornita da Samsung, costerebbe ad Apple poco meno di 20 dollari.
I dettagli sui costi delle altre componenti, come il display LCD, il disco fisso Maxtor da 160 GB e tutto il rimanente, sono disponibili presso il sito di iSuppli ad esclusiva consultazione dei clienti paganti.

Dario Panzeri
TAG: 
1 Commenti alla Notizia iMac Intel costa ad Apple 899 dollari
Ordina