E dopo Windows Vista... Vienna

Microsoft si è ispirata alla celebre capitale europea per il nuovo nome in codice del successore di Windows Vista, prima noto come Blackcomb. Ecco cosa si sa al momento su Windows Vienna

Redmond (USA) - Mentre buona parte dello staff tecnico di Microsoft è impegnato nell'ultimare la prossima versione di Windows, Vista, negli uffici del gigante di Redmond c'è chi pensa a... Vienna. No, non all'illustre capitale dell'Austria, ma a quel sistema operativo che, a cavallo tra questo e il prossimo decennio, prenderà il posto di Windows Vista.

Vienna è infatti il nuovo nome in codice assegnato da Microsoft a quella futura versione di Windows che, in precedenza, era nota come Blackcomb. Come riportato a suo tempo, nei piani originari di Microsoft Vienna avrebbe dovuto succedere a Windows XP e Windows Server 2003: per accorciare i tempi di sviluppo, nel 2001 il big di Redmond ha però deciso di rilasciare una versione di Windows intermedia nota con il nome in codice di Longhorn. Al contrario della versione desktop, oggi chiamata Vista, la versione server di Longhorn (attesa nel 2007) non ha ancora un nome ufficiale.

Stemma di ViennaMicrosoft non ha fornito ancora alcuna informazione su Vienna: non è nemmeno noto se questo sistema operativo verrà rilasciato solo per i server (come suggerì Microsoft nel 2002) o se arriverà anche in edizione desktop. Considerando che il lancio commerciale di Vienna è ancora piuttosto lontano, si parla infatti di 2010-2011, l'ipotesi più probabile è che il futuro Windows aggiornerà anche la versione client di Vista.
Ma perché il nome Vienna? Secondo quanto spiegato da un portavoce di Microsoft, questo appellativo è stato scelto perché la capitale austriaca è famosa per i suoi suggestivi panorami (viste, in inglese): il motivo ispiratore rimane così attinente a quello che, lo scorso anno, ha condotto alla scelta del nome Vista.

E' assai probabile che Vienna poggerà completamente sulla tecnologia MS.NET e adotterà un'interfaccia grafica utente di nuova concezione, magari integrante un motore grafico 3D. Nel nuovo sistema operativo verranno implementate tutte le tecnologie che Microsoft non ha fatto in tempo ad introdurre in Vista, tra cui il file-system di alto livello WinFS; inoltre debutteranno alcune delle idee a cui sta attualmente lavorando il Microsoft Research Group: tra queste, quelle partorite dal team VIBE (Visualization and Interaction for Business and Entertainment).

Oggi Vienna è ancora in larga parte un nome senza volto, ma una cosa è certa: presto diverrà il più corteggiato protagonista del gossip tecnologico.
TAG: microsoft
109 Commenti alla Notizia E dopo Windows Vista... Vienna
Ordina
  • La Microsoft dovrebbe inventare Microsoft Windows Door,un sistema che i virus escono dalla finestra(Window),ed entrano dalla porta(Door)....

  • - Scritto da: Fatti miei...
    > La Microsoft dovrebbe inventare Microsoft Windows
    > Door,un sistema che i virus escono dalla
    > finestra(Window),ed entrano dalla porta(Door)....

    Beh... ci sei andato vicino: hanno inventato un sistema dove i virus entrano sia dalla porta (qualsiasi...) che dalla finestra...
    non+autenticato
  • fare UN s.o. serio alla volta sarebbe gia' un impresa, quando e' targato Micro$oft... figuriamoci pensare al suo successore quando vista e' ancora in alpha release..

    buffoni !!

    PS: si noti che, come sempre, come vista non e' altro che XP -pro e home- rivisitato (che a sua volta era 2000 rivisitato, che a sua volta era NT/98 rivisto e corretto)... cosi' succedera' col successore di Vista..
    sempre la solita trippa trita e ritrita.. ma che ogni volta richiede hardware sempre piu' potenti e costosi...

    Magari M$ avesse IL CORAGGIO che ha avuto Steve Jobs di abbandonare 9 e crere un SO del tutto nuovo, basato su Unix, e quindi super stabile, veloce ed efficente..

    ma no... noi utonti PC, utilizzatori di Winzozz, dobbiamo avere un SO compatibile con DOS 3.0..... come se tutti dovessero far girare tutti i giorni sul proprio computer Wordstar 1.0 o MS Word 2.0....

    non+autenticato
  • facesse come la apple con il suo mac os X, basandolo su un sistema *BSD, forse diverebbe davvero un bel sistema operativo, semplice da usare e stabile e potente come un BSD ..... mah ....
    Poi adesso che la Apple sbarchera su piattaforma x86 col il suo macosX, semplice ed efficace e stabile, non so che aria tirera' in casa MS ... se mac os X per x86 funzionera su qualsiasi pc, allora saranno davvero grane per Redmond.
    Finira la guerra tra Linux-MS e comincera' una guerra tra mac os X per x86 e MS
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > facesse come la apple con il suo mac os X,
    > basandolo su un sistema *BSD, forse diverebbe
    > davvero un bel sistema operativo, semplice da
    > usare e stabile e potente come un BSD ..... mah
    > ....
    > Poi adesso che la Apple sbarchera su piattaforma
    > x86 col il suo macosX, semplice ed efficace e
    > stabile, non so che aria tirera' in casa MS ...
    > se mac os X per x86 funzionera su qualsiasi pc,
    > allora saranno davvero grane per Redmond.
    > Finira la guerra tra Linux-MS e comincera' una
    > guerra tra mac os X per x86 e MS

    E perché? Gia oggi Linux gira su X86 eppure se lo cagano in pochissimi come desktop.
    non+autenticato
  • ...riusciranno a registrare anche una città austriaca?Newbie, inesperto
  • Quale e' il contenuto informativo di questo articolo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quale e' il contenuto informativo di questo
    > articolo?

    L'articolo dice che MS ha in cantiere una nuova versione di Windows, che uscirà tra circa 4-5 anni, rappresenterà un upgrade rispetto sia a Win2003 sia a Vista, e integrerà quelle funzionalità che non sono entrate in Vista, come WinFS ad esempio.

    Il contenuto informativo come vedi era piuttosto chiaro, ma visto che non eri in grado di capirlo da solo ti ho aiutato volentieri.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quale e' il contenuto informativo di questo
    > articolo?

    *inoltre debutteranno alcune delle idee a cui sta attualmente lavorando il Microsoft Research Group: tra queste, quelle partorite dal team VIBE (Visualization and Interaction for Business and Entertainment).*

    http://research.microsoft.com/vibe/
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quale e' il contenuto informativo di questo
    > articolo?

    A me un effetto l'ha fatto?

    Mi ha fatto venire voglia di andare a vedere questi splendidi paesaggi che si vedono da Vienna.

    Ma non mi ha certo convinto a comprare prodotti Microsozz. Con la lingua fuori

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)