UK, THREE pagherà i suoi clienti

Se accetteranno di ricevere chiamate telefoniche e SMS pubblicitari

Londra - THREE, filiazione britannica di TRE, ha annunciato l'avvio di un'iniziativa commerciale rivolta ai clienti "ricaricabili": l'operatore rimborserà gli utenti che accetteranno di ricevere... un po' di publicità.

Con l'offerta "WePay" ("paghiamo noi"), che sarà avviata in febbraio, i clienti THREE che la sottoscriveranno otterranno un rimborso, sotto forma di credito telefonico, di 5 pence (9 centesimi di euro) per ogni minuto di chiamate ricevute e 2 pence per SMS ricevuto. L'obiettivo dell'operatore è quello di attirare gli "heavy-users", gli utenti più interessanti.

Una portavoce dell'azienda ha dichiarato che l'iniziativa è stata concepita per motivare gli utenti più refrattari alla fruizione dei contenuti del proprio "mobile portal". Tradizionalmente, gli utenti "prepagati" sono i meno disposti a spendere e questa proposta tende ad incoraggiarli al consumo di contenuti 3G.
D.B.
TAG: tre