Svezia, TRE parla con Skype?

Strategica iniziativa di marketing da parte delle due aziende, per lanciare la sfida alle offerte telefoniche tradizionali

Stoccolma - Che Skype ambisse a salire a bordo dei telefonini è cosa nota. Così come sono noti progetti e soluzioni per utilizzarlo da cellulare con e senza il supporto del pc. Ma sono meno noti i progetti che lo vedono direttamente coinvolto con le compagnie telefoniche. Uno di questi vede protagonisti Skype e l'operatore mobile svedese TRE, gemello dell'omonimo italiano.

All'insegna della convergenza, le due aziende hanno infatti concordato una collaborazione, per sviluppare un servizio telefonico congiunto. L'obiettivo è la realizzazione di un'offerta di connettività UMTS fruibile da PC, integrata da una tariffa flat per conversazioni telefoniche VoIP via Skype, proposta ora in via sperimentale.

Il "corredo" consiste nella sottoscrizione, per 18 mesi, di un'utenza TRE con connettività broadband, e in uno starter kit con una scheda UMTS per notebook, un set cuffie + microfono e un account Skype, con attivate le opzioni SkypeIn (con l'attribuzione di un numero telefonico per le chiamate in entrata) e SkypeOut (con 30 minuti di traffico telefonico).
Il costo mensile dell'offerta flat è previsto in 499 corone svedesi (circa 53 euro). Esiste anche una possibilità semiflat, più economica: per chi stima di avere bisogno di un traffico "limitato", il costo mensile è di 199 corone (21 euro) con un tetto (sempre mensile) di 1 GB.

Dario Bonacina
TAG: tre