Linksys e la rete senza fili in giardino

Due access point WiFi per ambienti interni ed esterni

Milano ? Linksys, la divisione del colosso del networking Cisco Systems, ha da poco presentato due access point della serie Wireless-G che supportano la specifica 802.3af PoE (power over Ethernet). I due access point sono pensati specificamente per le piccole imprese, ma molti utenti potrebbero trovarli utili anche per le loro abitazioni.

La serie Wireless-G si arricchisce dei modelli WAP54GP, per il montaggio in ambienti interni, e WAP54GPE, pensato per gli ambienti esterni in cui vi sia il bisogno di coprire con una rete senza fili uno spazio non delimitato da muri. Per riuscire ad offrire una buona copertura anche all'esterno, l'azienda Linksys ha deciso di fornire al WAP54GPE una custodia resistente agli agenti atmosferici e un apposito kit di montaggio.

L'access point esterno in questione riesce a portare il collegamento di rete anche nei posti dove non vi è la disponibilità di una presa di corrente elettrica. Per riuscire in tale scopo, il WAP54GPE deve essere collegato, tramite cavo di rete Ethernet (dal quale prende anche l'alimentazione), ad un dispositivo di instradamento, come per esempio un router o uno switch, che supporti lo standard PoE. I due access point permettono di formare reti in modalità bridging, possono essere configurati con SSID multipli e in modalità VLAN per separare il traffico di rete.
La sicurezza della LAN è garantita dal supporto nativo della crittografia WEP, WPA e, grazie ad un firmware che verrà rilasciato prossimamente presso il sito di Linksys, anche WPA2.
Entrambi i modelli sono disponibili da subito: la versione per interni costa 300 euro, poco meno del doppio costa invece quella per gli ambienti esterni.

Dario Panzeri
4 Commenti alla Notizia Linksys e la rete senza fili in giardino
Ordina