F-Secure e le false e-mail

F-Secure avverte di non avere niente a che vedere con le false e-mail a suo nome che stanno girando in queste ore e che contengono un worm

Milano - Il noto produttore di anti-virus F-Secure è in questo momento al centro di un attacco da parte di ignoti mirato, secondo la società "a gettare cattiva luce su un'azienda da sempre in prima fila nella protezione dalle minacce di Internet".

Migliaia di email infette sono state lanciate in rete a partire da stamane e sono state manipolate in modo da apparire come inviate da un dipendente di F-Secure, tale David Adams, che però non esiste. Il fantomatico David si qualifica come facente parte del Dipartimento Ricerca di F-Secure e invia email con uno dei seguenti indirizzi: press@f-secure.com, info@f-secure.com, editor@f-secure.com.

F-Secure ribadisce che queste e-mail non provengono dai propri uffici, e avverte gli utenti che esse contengono una nuova variante del worm noto come Breplibot.
Di seguito, ecco come appare una di queste email che fingono di arrivare da F-Secure:


From: Mr D Adams
Subject: Website Browsing Problem

Hello,
I noticed whilst browsing your site that there were problems with some of
your links, when I tried again with Internet Explorer the problems were not
there so I assume that they were caused by me using the Mozilla browser.
As more people are turning to alternative browsers now it may be of help for
you to know this. I have enclosed a screen capture of the problem so your
team can get it fixed if you deem it an issue.

Kind regards,
David Adams
Dept. Research
F-Secure Development
TAG: sicurezza
2 Commenti alla Notizia F-Secure e le false e-mail
Ordina