Raccomandata? Meglio l'SMS sicuro

SMS a prova di spoofing grazie ad un'applicazione sviluppata dall'Istituto di informatica e telematica del CNR

Pisa - La sicurezza delle comunicazioni è un'esigenza crescente. E i nuovi telefonini avanzati, o smartphone, veri e propri computer in miniatura, possono essere soggetti a vulnerabilità più rilevanti dei cellulari di un tempo. A salvaguardia almeno degli sfruttatissimi "messaggini", ecco arrivare "Secure SMS".

Il progetto è stato sviluppato dall'Istituto di informatica e telematica (Iit) del Cnr di Pisa, che ha realizzato il prototipo "Secure sms". L'obiettivo è quello di dare un contributo alle possibili applicazioni del messaggino, del quale questa soluzione vuole assicurare integrità, confidenzialità e attendibilità per quanto riguarda mittente e contenuto.

Una firma digitale "sigla" il messaggio in modo da consentire all'utente di capire se si tratta di spam o un messaggio ricevuto da un mittente "sicuro". Mittente e ricevente devono essere in possesso di una chiave (password) comune che consente di seguire una procedura di cifratura. Il messaggio reca un testo cifrato che sintetizza SMS e chiave: contiene il riassunto dell'SMS e la password. Alla ricezione del messaggio, l'utente digita la password attivando la procedura di riconoscimento e validazione del testo.
D.B.
TAG: