Varata la legge Salvaprovider. Cambia tutto

Vengono finalmente annullate le discriminazioni tra provider e operatori telefonici, con un aumento della concorrenza, un miglioramento della qualità e un abbassamento dei prezzi. Vince Assoprovider. Flat molto più vicine al decollo

Varata la legge Salvaprovider. Cambia tuttoRoma - Punto Informatico lo aveva battezzato "DDL Salvaprovider", definizione poi invalsa sui media in questi due anni in cui l'associazione dei provider Assoprovider ha cercato e alla fine è riuscita a far approvare una legge importante, una norma che consente agli ISP di accedere all'interconnessione con le stesse condizioni economiche già previste per gli operatori telefonici (OLO).

Si tratta di una svolta epocale. Dopo l'arrivo dei grandi operatori telefonici sul mercato internet, sono moltissimi i piccoli provider che hanno chiuso e ancora di più quei pioneri della rete italiana che hanno dovuto arrangiarsi in una mutata condizione di mercato, mercato condizionato da una discriminazione nettissima tra ISP e OLO. Una discriminazione che, con l'approvazione al Senato in Commissione Lavori Pubblici ieri in sede deliberante della nuova legge, cessa di esistere.

Assoprovider, coadiuvata in questi ultimi mesi anche dall'altra associazione dei provider AIIP, in una nota diffusa ieri commenta l'approvazione della legge ringraziando il Parlamento e il Governo "per aver preso atto del ruolo insostituibile degli ISP nella diffusione della cultura digitale tra imprese e cittadini, della loro valenza nel processo di innovazione tecnologica in atto nel Paese, e non per ultimo, per gli effetti indotti della loro attività sul versante della competitività del Sistema Paese e sul fronte occupazionale".
"Le due associazioni nazionali degli Internet Provider italiani - si legge nella nota - ritengono che attraverso questa legge sarà possibile per gli ISP competere con gli operatori telefonici sul mercato dell'accesso ad Internet senza dover acquistare centrali telefoniche, apparati nati per supportare l'erogazione del servizio di fonia tradizionale".

Entro i prossimi due mesi l'Autorità TLC includerà i provider nelle nuove condizioni decise dalla legge, e saranno due mesi complicati per i quali i provider esprimono prudenza nella loro nota, in quanto si dovrà verificare che le aspettative della legge siano rispettate anche in ambito regolamentare.

Anche per questo ieri, nel suo intervento prima dell'approvazione, il ministro alle Comunicazioni Maurizio Gasparri ha insistito sul fatto che la prima prova che dovrà superare la legge sarà la creazione di "condizioni perché tutti gli operatori licenziatari e gli Internet Service Provider possano rivendere ai propri clienti offerte di collegamento basate sulle tariffe Flat Rate".
TAG: mercato
30 Commenti alla Notizia Varata la legge Salvaprovider. Cambia tutto
Ordina
  • Eh si regà novità importantissime finalmente cominciano a vedersi dal mondo della flat!!! Io ho scoperto una flat portentosa a N. di pop e non ai soliti N. verdi da presa in giro perennemente occupati... Ed inoltre economicissima!!! Hai linea sempre libera nel connetterti xcui entri all'istante essendo connessione verso pop di proprio distretto, in piu hai telefonate urbane gratis illimitate ad un prezzo BOMBA!!! Solo L. 24 euro al mese iva inclusa pari a L. 46.471 iva inclusa e nel pacchetto ti racchiudono connessione internet illimitata senza disconnessione automatica dopo 2 ore come le varie flat, xcui 7 giorni su 7, 24 ore su 24, feriali e festivi, in piu tutte le urbane che vuoi gratis a sole 24 euro iva inclusa pari a L. 46.471 iva inclusa!!!Unico handicap x cosi dire, che si stanno estendendo in tutt'Italia, xcui x ora attivano solo nelle principali maggiori 4 città d'Italia, vale a dire Napoli, Roma, Milano e Torino, ma assicurano che presto saranno presenti in tutt'Italia con questa promozione assolutamente eccezzionale! X maggiori informazioni scrivetemi al mio indirizzo e-mail: MauroB@email.it oppure visitate il mio sito Web personale dove troverete tutti i miei contatti x potermi contattare e saperne di piu... La società si chiama aexis Telecom, nulla a che vedere con Telecom Italia x fortuna, società nata a Dallas, ed estesa in tutta Italia, con filiali sparse e con sede principale a Roma! REGààà AL DIAVOLO TUTTE LE FLAT A N. VERDE, IO LA MIA FLAT L'HO TROVATA...URKA CHE FLATTTTT!!! P.S. NON LAVORO X LORO, CI TENEVO A DIRLO!!! SON SOLO UN LORO NUOVO CLIENTE ESTREMAMENTE SODDISFATTO DEL SERVIZIO CHE OFFRONO A PREZZI SENZA CONFRONTI!!! CIAOOOOOSorride MB
    non+autenticato
  • anche io ho la flat di aexis, ma non è tutto rose e fiori come sembra! per ora va bene, ma in varie occasioni ci son stati diservizi non irrilevanti. a gennaio ad esempio so ceh il server di napoli è stato out per quasi 10 giorni! ora sembra che però vada abbastanza bene! certo è la migliore offerta sul'attuale mercato!
    non+autenticato
  • Aspettate gente a cantare ricordate che i prezzi per i provider sono uguali per tutti, chi ci guadagna meno fa il sacco prima.
    Ricordate Edi&Son ?
    non+autenticato
  • Come da oggetto...Qualcuno ha notizie di For Flat by Open line da me ribattezzata Open truffa...??? Triste Spero solo che le notizie o risposte che mi arrivino siano positive, vale a dire che qualcuno mi dica che siano sul lastrico!!! Che peste li colga!!! Triste
    non+autenticato
  • "All'approvazione della legge ha contribuito anche l'opposizione. Secondo Antonello Falomi, senatore diessino..."

    peccato che quando c'erano "loro" al governo non hanno fatto un cazzo (per la causa internet/tlc)

    bah

    non+autenticato
  • Come Mai la Telekazz il gestore + forte d' italia non ha un' offerta per le flat ,per 56k o isdn ? Ve lo siete chiesti anche voi? Non Puzza Sta Storia? Ma Gasparri che fà Dorme? Fà solo promesse ma la flat di fatto non esiste ancora perche spingono solo su adsl, ma se uno adsl non gli arriva? e allora una flat decente per 56 k ed isdn la telekazz e' obbligata a farla e se no che siamo in africa? Speriamo Bene....Attendo risposte
    non+autenticato
  • - Scritto da: Incazzato
    > Come Mai la Telekazz il gestore + forte d'
    > italia non ha un' offerta per le flat ,per
    > 56k o isdn ? Ve lo siete chiesti anche voi?
    > Non Puzza Sta Storia? Ma Gasparri che fà

    Hai letto la Legge che introduce la FRIACO ?
    La trovi nel sito www.agcom.it e nella Gazzetta
    Ufficiale (e sicuramente anche in qualche forum
    arretrato di PI).

    Sì: allora conosci già la risposta, che è contenuta nel testo della Legge suddetta.

    No: allora continua a leggere (e la prossima
    volta magari informati prima di incazzarti,
    altrimenti ti rovini il fegato Sorride

    > allora una flat decente per 56 k ed isdn la
    > telekazz e' obbligata a farla e se no che
    > siamo in africa?

    Siccome sono buono, ti fornisco la risposta: la
    Legge dice che Telecom non può offrire al mercato
    consumer una offerta flat friaco prima che siano
    trascorsi 3 o 4 mesi dal momento in cui ha messo
    in grado gli altri provider di offrirla. La cosa
    mi pare corretta.

    Giuseppe
    non+autenticato
  • MI dispiace ma sei tu che non hai capito niente.
    Lascia stare friaco, che e' una cosa nuova.
    Parliamo di tutti i mesi e mesi passati,
    telecom avrebbe avuto tutto il tempo di fare una flat normalissima,PRIMA di friaco, eppure non l'ha mai fatto!
    A loro interessa solo adsl,stanno cercando di tirare avanti,di guadagnare tempo in modo da cercare ti portare il piu possibile persone verso adsl, fregandosene di quelli che abitano nei paesini di montagna, dove adsl non arrivera' mai.
    Il business è business, a loro interessa incassare il piu possibile, e se ne fregano dei pochi e meno appetibili clienti di montagna. Mah siamo alle solite, nessuna novita' sotto il sole.
    non+autenticato
  • ciao,

    - Scritto da: ZapMangusta
    > MI dispiace ma sei tu che non hai capito
    > niente.

    Quarda che lo capisco meglio di tanti altri, in
    quanto ho la necessità di stare collegato circa
    8-10 ore al giorno, ogni giorno e nella mia
    centrale (a 8km da Padova) non c'è il minimo
    segno di copertura.

    > Parliamo di tutti i mesi e mesi passati,
    > telecom avrebbe avuto tutto il tempo di fare
    > una flat normalissima,PRIMA di friaco,
    > eppure non l'ha mai fatto!
    > A loro interessa solo adsl,stanno cercando

    tecnicamente la rete telefonica commutata o ISDN
    non è stata concepita per supportare il tipo di
    traffico di una flat. Una flat su commutata
    costringerebbe Telecom a dimensionare
    (inutilmente perchè quando arriva ADSL non
    serve più) le centrali e le connessioni fra esse.

    Tecnicamente è corretto proporre la flat solo su
    ADSL. Il problema è che si sono preoccupati di
    coprire solo le zone redditizie (come del resto
    tutti gli altri gestori, dato che sono 6-7 anni
    che in teoria potrebbero cablare).

    Con la liberalizzazione delle tlc, Telecom non
    è più costretta a fornire il servizio universale
    e gli altri provider non ne vogliono sapere di
    assumersi la loro parte di costi).

    > di tirare avanti,di guadagnare tempo in modo
    > da cercare ti portare il piu possibile
    > persone verso adsl, fregandosene di quelli
    > che abitano nei paesini di montagna, dove
    > adsl non arrivera' mai.

    Tecnicamente è giusto spingere ADSL. Quello che
    non è giusto è fare una Italia di serie B,
    composta dalle zone periferiche (è indifferente
    se esse siano al nord o al sud, questo per
    evitare discorsi perditempo).

    > dei pochi e meno appetibili clienti di
    > montagna

    Ne abbiamo parlato due anni or sono su Bruco.net
    e dopo due anni la situazione è la stessa...

    http://www.bruco.net/SCRIPT/varticolo.php3?codart=...

    ciao, Giuseppe (uno che ogni giorno si sfoglia
    inutilmente la mappa di copertura ADSL prevista)
    non+autenticato
  • la flat di telecom non è documentata sennò scoppia la rivolta.
    Prova ad attivare Teleconomy No Stop (Isdn o Analogico) e rimani connesso 24ore al giorno.
    Nella bolletta non ti verrà addebitato una lira in + oltre le 89.000+iva al mese (fate il calcolo in euroCon la lingua fuori ).
    SE NON E' FLAT QUESTA !!!!
    Codiali Saluti ...utente telecom disgustato
    non+autenticato
  • > la flat di telecom non è documentata sennò
    > scoppia la rivolta.
    > Prova ad attivare Teleconomy No Stop (Isdn o
    > Analogico) e rimani connesso 24ore al
    > giorno.
    > Nella bolletta non ti verrà addebitato una
    > lira in + oltre le 89.000+iva al mese (fate
    > il calcolo in euroCon la lingua fuori ).
    > SE NON E' FLAT QUESTA !!!!

    leggo testualmente dal sito telecom (http://wireline.telecomitalia.it/187/gen187/0,1314...) che per quanto riguarda la fonia è veroi quanto dici, ma per internet il discorso cambia.... siamo sicuri di non avere sorprese sulla bollettaOcchiolino)
    ciao
    non+autenticato
  • Si, puoi chiamare il 187 e chiedi conferma.
    Alcuni ti diranno:
    "si...è un nostro problema..temporaneo..non distinguiamo le chiamate dati da quelle voce..quindi per ora si può connettere"
    quanlcuno piu' "esperto" ti dirà:
    "eheh..eheh..si come lei ben sa telecom ha il monopolio in italia se pubblicizzasse l'offerta dicendo ...compreso anche internet no stop..l'autority ci salirebbe addosso"

    -Basato sulla mia esperienza personale-

    NO COMMENT
    non+autenticato
  • incuriosito ho chiamato il 187
    e mi ha detto che stanno partendo le fatturazioni delle ore eccedenti....auguri signori di teleconomy non stop
    non+autenticato
  • non so che dirti ..io ho chiamato ieri..glielo fatto ripetere varie volte..mi hanno comfermato che internet non si paga.
    non+autenticato
  • Diciamo che la "pseudoflat" è a vostro rischio e pericolo, cioè non siete sicuri di nulla, da un giorno all'altro può arrivarvi una bolletta di milioni ... Per me non vale la pena correre simili rischi, poi fate voi.

    Un ex teleconomista nostop che si è dato una regolata.
    non+autenticato
  • Da quello che so io, non funziona con tutti i provider ma solo con uno... Non chiedetemi quale, vi dico solo che è uno grosso.......

    Non l'hai detto ma è meglio specificare: quando fate la teleconomy vi chiedono un numero internet per poterlo considerare come tale.
    Bene, dategli quello di un provider che NON utilizzate, altrimenti siete a rischio di fatturazione ore eccedenti le canoniche 20.

    Ciao

    non+autenticato
  • E` proprio il segno che nel resto del mondo internet e` finalmente di casa...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)