Cyber-pirati non per lucro ma per diletto

La gang RISCISO è finita in manette dopo che è stato scoperto un traffico P2P di applicazioni e film pirata; FBI è convinta che si divertissero a craccare più che a smerciare

Chicago (USA) - Un altro gruppo di cyber-pirati - conosciuto con il nome di RISCISO - è stato smascherato, e a breve si assisterà all'ennesimo processo per violazione delle leggi sul diritto d'autore. L'aspetto forse più interessante della questione è che si tratta di una crew che operava non per scopo di lucro ma per diletto.

19 cittadini statunitensi si divertivano a condividere online, con la comunità dei file-sharer, migliaia di software, videogiochi e film per puro divertimento. Oltre questi, sotto mandato, vi sarebbero altri 60 non ben specificati utenti dediti alla massiccia condivisione online di file.

Il leader, Sean O'Toole, individuato a Perth (Australia), e la sua collaboratrice, Linda Waldron, in vacanza alle Barbados, verranno estradati nelle prossime settimane. Il resto della gang è già in manette. Le perquisizioni hanno individuato un buon numero di server con un ammontare di file pirata che secondo gli esperti ha un valore, se i titoli fossero venduti sul mercato legale, di 6,5 milioni di dollari.
"Non si tratta del downloading illegale di una canzone. Questa è una violazione in grande scala, e data l'organizzazione, si ravvisa anche il reato di cospirazione", ha dichiarato Patrick Fitzgerald, procuratore legale di Chicago.

La crew RISCISO, acronimo di "Rise in Superior Couriering ISO", era dedita a "giochini illegali" come il crack dei codici degli shareware e trial, programmi che generalmente dopo un breve periodo di tempo richiedono all'utente l'acquisto se intende continuare ad utilizzarli o che solo dietro pagamento sbloccano tutte le funzionalità offerte. Inoltre, riusciva a mettere le mani sui film in anteprima, distribuiti solo ed esclusivamente ai critici e ai professionisti del settore.

L'agente FBI che si è occupato del caso ha confermato che i membri del gruppo operavano senza alcun profitto e solo per il piacere di craccare i codici. Adrenalina pura che costerà ai 19 membri di RISCISO una multa fino a 250 mila dollari e fino a cinque anni di carcere.

Il warez inizia ad essere merce rara? C'è chi lo ritiene, soprattutto dopo l'arresto di numerosi gruppi europei e crew internazionali.

Dario d'Elia
TAG: p2p
16 Commenti alla Notizia Cyber-pirati non per lucro ma per diletto
Ordina

  • Appena compare un bel p2p anonimo abbastanza efficente, e pratico da usare come uno ordinario vedrete che successo avra'.
    Quelli gia' presenti vengono utilizzati poco perche ancora troppo immaturi per l'uso in larga scala.
    non+autenticato
  • Direi che hanno fatto bene. E' da quando avevo l'Amiga che sostengo che queste crew farebbero bene a morire.

    Io che ho sempre comprato giochi originali, mi ricordo che per finire Turrican 2 ci ho messo tre anni di gioco ininterrotto, avrei fatto la stessa cosa con Rick Dangerous ma il mio amico aveva la versione craccata e così dopo che ho visto la fine l'ho abbandonato, buttato via i soldi per niente, maledetti cracker.

    E' per questo che tutte le crew di tutto il mondo devono finire al rogo!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Direi che hanno fatto bene. E' da quando avevo
    > l'Amiga che sostengo che queste crew farebbero
    > bene a morire.
    >
    > Io che ho sempre comprato giochi originali, mi
    > ricordo che per finire Turrican 2 ci ho messo tre
    > anni di gioco ininterrotto, avrei fatto la stessa
    > cosa con Rick Dangerous ma il mio amico aveva la
    > versione craccata e così dopo che ho visto la
    > fine l'ho abbandonato, buttato via i soldi per
    > niente, maledetti cracker.
    >
    > E' per questo che tutte le crew di tutto il mondo
    > devono finire al rogo!

    Mio cugino conosce un tizio che suo nipote l'ha finito in due giorni (o forse era un amico di suo nipote, non sono sicuro)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Direi che hanno fatto bene. E' da quando avevo
    > l'Amiga che sostengo che queste crew farebbero
    > bene a morire.
    >
    > Io che ho sempre comprato giochi originali, mi
    > ricordo che per finire Turrican 2 ci ho messo tre
    > anni di gioco ininterrotto,


    Ma sei scarsissimo !!!

    Per finirlo tutto, senza nessun aiuto, è bastato meno di 2 settimane!!! Che facevi prima di giocare, bevevi 1 litro di grappa ???

    > avrei fatto la stessa
    > cosa con Rick Dangerous ma il mio amico aveva la
    > versione craccata e così dopo che ho visto la
    > fine l'ho abbandonato, buttato via i soldi per
    > niente, maledetti cracker.
    >
    > E' per questo che tutte le crew di tutto il mondo
    > devono finire al rogo!

    E tu devi bere meno, amico .....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Direi che hanno fatto bene. E' da quando avevo
    > l'Amiga che sostengo che queste crew farebbero
    > bene a morire.

    > Io che ho sempre comprato giochi originali, mi
    > ricordo che per finire Turrican 2 ci ho messo tre
    > anni di gioco ininterrotto, avrei fatto la stessa
    > cosa con Rick Dangerous ma il mio amico aveva
    > la versione craccata e così dopo che ho visto la
    > fine l'ho abbandonato, buttato via i soldi per
    > niente, maledetti cracker.

    Se venivi da me dopo 1 settimana e 1/2 ti facevo vedere la fine di Rick Dangerous originale, cosi' poi continuavi a giocarci. A bocca aperta    

    > E' per questo che tutte le crew di tutto il mondo
    > devono finire al rogo!
    non+autenticato
  • Non so se mi spiego...

    Un cordiale vaff alle lobby industriali di ogni colore, con l'augurio che i loro piccoli uomini vivano una vita ridicola com'è ridicolo quello che fanno.
    non+autenticato
  • Con il terrorismo che incombe, queste teste di minchia sprecano tempo e denari a dare la caccia a 'sta gente? Che vengano, le bombe
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Con il terrorismo che incombe, queste teste di
    > minchia sprecano tempo e denari a dare la caccia
    > a 'sta gente? Che vengano, le bombe

    Purtroppo le bombe no ncapiscono mai i responsabili ma solo i poveri sfortunati che ci vanno di mezzo, poi il tutto viene usato come pretesto per promulgare leggi oppressive.
    non+autenticato
  • La pulizia continua e di questo passo tutti questi delinquenti saranno eliminati ed internet servirà solo per la distribuzione dei contenuti legali!
    I nostri soldi vengono ben spesi dalle autorità, altrochè combattere il traffico di armi, prostituzione, indagare su società e banche che falliscono e si tirano dietro i risparmiatori, lavoro e prostituzione minorile in asia...

    E' questa la strada giusta In lacrime In lacrime In lacrime In lacrime In lacrime
    non+autenticato
  • No secondo me una volta arrestati tutti i pirati renderanno la pirateria legale .
    muble muble ..
    ma forse per alcuni e gia cosi !!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > No secondo me una volta arrestati tutti i pirati
    > renderanno la pirateria legale .

    Uhm... per arrestarli tutti, dovrebbero metter la gente "pulita" su un'isoletta deserta...
    Neanche tanto grande.... +/- in Sardegna ci entreranno comodamente tutti...


    Invece di combattere problemi ben piu' grossi....
    ryoga
    2003
  • > Neanche tanto grande.... +/- in Sardegna ci
    > entreranno comodamente tutti...

    Lasciate stare la Sardegna che già in quanti siamo bastiamo e avanziamo! Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)