TIM svilupperà con Nokia la rete WCDMA

Le due aziende hanno stipulato un accordo di collaborazione per lo sviluppo della tecnologia WCDMA in Italia e si dichiarano già impegnate sul fronte dell'HSDPA

Espoo (Finlandia) - Importante stretta di mano tra il colosso finlandese Nokia e l'incumbent italiano Telecom Italia: le due aziende hanno sottoscritto un accordo che prelude ad una reciproca collaborazione per lo sviluppo della tecnologia di terza generazione WCDMA.

L'intesa è in realtà un "Memorandum of Understanding", che getta le basi per una serie di impegni successivi, relativi all'ottimizzazione della performance end-to-end, alla fornitura di una rete di accesso radio WCDMA in Italia e ad altri business correlati alla medesima tecnologia. Il target globale dichiarato per questa collaborazione è il miglioramento della qualità dei servizi 3G fruiti dall'utenza, attuato con l'introduzione di tecnologie di comunicazione avanzata in terminali, piattaforme e infrastrutture di comunicazione.

L'azienda finlandese contribuirà alla costruzione della rete WCDMA di TIM in cinque regioni italiane. Lo sviluppo dell'infrastruttura ha avuto inizio nella scorsa estate e l'avanzamento dei lavori collima con la "tabella di marcia" e i target di qualità prefissati.
Con TIM, inoltre, sono già stati definiti accordi tecnici e commerciali sui nuovi modelli di terminali WCDMA/EDGE, ed è stata ultimata una prima fase sperimentale sulla tecnologia HSDPA, per la fornitura di servizi legati alla connettività mobile a banda larga.

D.B.
TAG: tim
2 Commenti alla Notizia TIM svilupperà con Nokia la rete WCDMA
Ordina