Gmail si allarga e diventa instant messaging

Nelle prossime settimane gli utenti Gmail potranno disporre di una nuova funzione di IM; niente di nuovo se si pensa a Google Talk, ma certamente un ulteriore affondo contro i maggiori competitor: MSN, Yahoo e AOL

San Francisco (USA) - Google Ŕ certamente una fucina di innovazioni: si prepara a lanciare nelle prossime settimane "Gmail chat". Un servizio di instant messaging giÓ disponibile con Google Talk che per˛ si rinnova grazie alla possibilitÓ di integrazione con la piattaforma di mailing firmata Mountain View. La sfida al settore si riaccende, e l'obiettivo non pu˛ essere che quello di scardinare le leadership di America Online AIM, Yahoo chat e Microsoft MSN Messenger.

"Stiamo abbattendo le barriere artificiali fra il mailing e il Web browsing. Ci siamo resi conto, parlando con i nostri utenti, che non vi era motivo di pensare ad un servizio IM come qualcosa di diverso da quello di mailing", ha dichiarato Salar Kamangar, vice presidente del product management di Google.

Gmail Chat non Ŕ altro che un ulteriore passo verso la piena complementarietÓ dei servizi di comunicazione. Evoluzione del sofisticato Google Talk - decisamente ispirato al rinomato Skype e ai suoi cloni - si propone come una funzione aggiuntiva di Gmail, tanto pi¨ che le anteprime disponibili online mostrano proprio l'integrazione di una finestra pop-up ad hoc.
"E' un test sul campo per Google Talk. Un modo per far conoscere i nuovi servizi di comunicazione e rendere l'IM uno strumento di maggiore popolaritÓ", ha aggiunto Greg Sterling, analista presso Kelsey Group.

Gmail Chat non richiederÓ un ulteriore download, ma comparirÓ nelle prossime settimane all'interno della piattaforma Gmail. Inoltre, i contatti presenti nella rubrica saranno automaticamente riconosciuti come nickname utente per il servizio - grazie alla nuova "Quick Contacts list" visualizzata sul lato sinistro della schermata. Le conversazioni, volendo, potranno essere archiviate come le e-mail; per annullare l'opzione, comunque, basterÓ intervenire sulle opzioni del servizio.

Secondo numerosi analisti l'avvento dell'IM Google integrato rientra pienamente nella filosofia del gruppo statunitense, che nel tempo si Ŕ sempre distinto con soluzioni all-in-one di facile gestione. A breve, quindi, basterÓ controllare la presenza online dei propri utenti per tempestarli di messaggi istantanei o mail. In futuro - e qui certamente non vi Ŕ bisogno di una sfera di cristallo - sarÓ il momento delle telefonate VoIP. Ma questa Ŕ un'altra storia o, meglio, un'altra googlata.

Dario d'Elia
TAG: google
28 Commenti alla Notizia Gmail si allarga e diventa instant messaging
Ordina
  • E' un WebGtalk (per ricalcare il nome WebMessenger)
    non+autenticato
  • ICQ non ha bisogno di commenti.
    MSN domina in un po' tutto il mondo.
    AOL è molto utilizzato in America e Australia.
    Yahoo ha una diffuzione a chiazze, un po' in america, un po' in europa, un po' altrove.


    I suddetti client, tutti e quattro, sono diventati dei terrificanti BLOATWARE.

    L'unico che funziona bene, contempla client molto leggeri e funziona a meraviglia è Jabber. Forse bisognerebbe dire FUNZIONAVA, perchè se ci mette le mani sopra Google, come ha fatto, quanto scommettete che a breve il client per Jabber più diffuso sarà quello di Google e che anch'essa, in poco tempo, trasformerà il suo programma di chat in un minotauro digitale tipo MSN che ciuccia 22 MB di ram per scrivere 3 cazzate? Anonimo

    W Miranda, W GAIM, W Trillian, W Kopete! Idea!

    non+autenticato
  • difatti io uso GAIM.. cohe straconsiglio

    http://gaim.sourceforge.net/

  • - Scritto da: arlon
    > difatti io uso GAIM.. cohe straconsiglio
    >
    > http://gaim.sourceforge.net/
    AdiumX invece per chi usa mac os x
    http://adiumx.com

  • - Scritto da: Anonimo
    > ICQ non ha bisogno di commenti.
    > MSN domina in un po' tutto il mondo.
    > AOL è molto utilizzato in America e Australia.
    > Yahoo ha una diffuzione a chiazze, un po' in
    > america, un po' in europa, un po' altrove.
    >
    >
    > I suddetti client, tutti e quattro, sono
    > diventati dei terrificanti BLOATWARE.
    >
    > L'unico che funziona bene, contempla client molto
    > leggeri e funziona a meraviglia è Jabber. Forse
    > bisognerebbe dire FUNZIONAVA, perchè se ci mette
    > le mani sopra Google, come ha fatto, quanto
    > scommettete che a breve il client per Jabber più
    > diffuso sarà quello di Google e che anch'essa, in
    > poco tempo, trasformerà il suo programma di chat
    > in un minotauro digitale tipo MSN che ciuccia 22
    > MB di ram per scrivere 3 cazzate? Anonimo
    >
    > W Miranda, W GAIM, W Trillian, W Kopete! Idea!
    >

    Ritorniamo tutti quanti a chattare su irc, anzi su IRCLab.net, è meglio!

    Saluti, MeDevil
  • - Scritto da: MeDevil
    > Ritorniamo tutti quanti a chattare su irc, anzi
    > su IRCLab.net, è meglio!
    >
    > Saluti, MeDevil

    Con Gaim puoi chattare anche su IRC.A bocca aperta

  • - Scritto da: francescor82
    > - Scritto da: MeDevil
    > > Ritorniamo tutti quanti a chattare su irc, anzi
    > > su IRCLab.net, è meglio!
    > >
    > > Saluti, MeDevil
    >
    > Con Gaim puoi chattare anche su IRC.A bocca aperta

    Ecco allora vieni pure a trovarci, nn te ne pentiraiA bocca aperta

    Saluti, MeDevil
  • Non credo proprio che cambieranno jabber facendo un'implementazione personale.
    Hanno scelto jabber proprio perché è un protocollo aperto e ci sono già tanti client che lo supportano.

    Per il voip hanno da poco fornito una libreria opensource per mettere a tutti i client di integrarla.
    non+autenticato
  • miranda forever!
    non+autenticato
  • speriamo che esca presto la versione 2 di gaimA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • Sgabbio wrote:
    > speriamo che esca presto la versione 2 di gaimA bocca aperta

    Io spero invece che esca presto la major release successiva alla 2.0, visto che in quest'utlimo hanno "solo" ottimizzato il codice.

    Nella successiva, invece, dovrebbe arrivare le tanto agognate funzionalita' di videoconferenza.
  • E se arriva la videoconferenza... MSN può andare a quel paese.
    Già ora lo uso pochissimo, e solo per connettermi con quegli amici che hanno la webcam.

    Comunque, vorrei segnalare OpenWengo (www.openwengo.com) che è un Sw VOIP, ma che ha anche funzionalità di Chat, Videoconferenza ed altro.
    Supporta SIP ed ha il tunneling HTTP come skype.

    In questi giorni hanno anche fatto uscire una estensione per Firefox.

    Nicola Ottomano
    non+autenticato
  • Quando sarà on-line il calendar ne resterete di stucco!
  • magariiiiii.... sarebbe l'ideale!!!!!
    non+autenticato
  • Ma di che parlate?
    Ho seguitoil link, ma mi compare la classica pagina di google suggest (finalmente anche in italiano), ma nulla di particolare (visto che si tratta di una loro vecchia tecnologia) e soprattutto nulla a che spartire con calendari.

    - Scritto da: Anonimo
    > magariiiiii.... sarebbe l'ideale!!!!!
    non+autenticato
  • Pardon, mi correggo, ciòche avevo intravisto era la semplice chace del browser, nulla a che fare con google suggest, e allora a cosa avrebbe dovuto portare questo link?

    - Scritto da: Anonimo
    > Ma di che parlate?
    > Ho seguitoil link, ma mi compare la classica
    > pagina di google suggest (finalmente anche in
    > italiano), ma nulla di particolare (visto che si
    > tratta di una loro vecchia tecnologia) e
    > soprattutto nulla a che spartire con calendari.
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > magariiiiii.... sarebbe l'ideale!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Pardon, mi correggo, ciòche avevo intravisto era
    > la semplice chace del browser, nulla a che fare
    > con google suggest, e allora a cosa avrebbe
    > dovuto portare questo link?

    ...significa che il DNS é attivo (da un pezzo), ma il servizio non é ancora pubblico, per cui si viene reindirizzati alla home.
  • Ok, però non mi hai ancora detto cosa avrebbe di fenomenale questo loro nuovo servizio, dove è possibile leggere qualche informazione a riguardo?

    > ...significa che il DNS é attivo (da un pezzo),
    > ma il servizio non é ancora pubblico, per cui si
    > viene reindirizzati alla home.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Qfwfq
    > Quando sarà on-line il calendar ne resterete di
    > stucco!


    Attendiamo tutti trepidanti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Qfwfq
    > Quando sarà on-line il calendar ne resterete di
    > stucco!

    In base a quali basi puoi dire questa cosa? Rumors?

    Visto quello che hanno fatto fino ad ora non stento a credere che questo fantomatico calendar potrebbe essere qualcosa di semplice, utile ed intuitivo ma la tua frase è proprio campata per aria...

    Andrea
    non+autenticato