Nuovo portafoglio servizi voce per Colt

L'operatore dedica alle aziende un nuovo servizio IP PBX offerto in partnership con Avaya

Milano - Che le aziende si stiano sempre più interessando al mercato della telefonia IP è un dato di fatto. E in questo settore intende farsi notare Colt, con la sua offerta IP Voice e l'introduzione del servizio gestito IP PBX.

Per questo motivo Colt ha intrapreso una partnership con Avaya, attiva nel campo della business communication, per sviluppare un servizio di telefonia IP interamente gestito, con l'obiettivo dichiarato di rispondere alla richiesta di prevedibilità dei costi e con le caratteristiche di un PBX tradizionale.

Il servizio gestito IP PBX può essere installato nei centri dati di Colt o anche presso la sede del cliente, al quale consente di sfruttarne i servizi lasciando però la gestione del sistema all'operatore. Il servizio è presentato come inclusivo di tutte le caratteristiche della telefonia PBX tradizionale, oltre alle nuove funzionalità rese possibili dall'IP (come l'utilizzo di un ?soft phonè per effettuare chiamate da computer). Colt aggiunge che sono inoltre in fase di sviluppo i servizi di videotelefonia, registrazione voce e convergenza fisso-mobile.
Colt IP Voice è disponibile come servizio indipendente o come componente del nuovo servizio integrato Colt Total, lanciato di recente sul mercato delle PMI, che è offerto ad un range di imprese che va da quelle con 20 dipendenti alle grandi società che contano fino a 1000 impiegati.

D.B.
TAG: voip