Il cuore di PS3 in un blade

IBM ha svelato il suo primo server blade basato sul processore Cell, lo stesso che si trova sotto il cofano della futura PlayStation 3 di Sony. Big Blue ha anche aggiornato la famiglia di sistemi BladeCenter

New York (USA) - Lo stesso microprocessore che costituirà il cuore pulsante della PlayStation 3, Cell, ha fatto la sua prima apparizione in un serioso sistemone di IBM. Si tratta di un server blade indirizzato alle applicazioni di calcolo intensivo, ed in particolare a quelle che devono elaborare immagini 2D e 3D in alta risoluzione.

Il server utilizza il Cell Broadband Engine (Cell BE), un processore multi-core sviluppato da IBM, Sony e Toshiba e basato sull'architettura Power. Il chip è ottimizzato per carichi di lavoro particolarmente elevati e per applicativi multimediali a banda larga mirati ad intrattenimento, cinema ed altre forme di contenuti digitali.

IBM conta di vendere i suoi nuovi blade Cell-based ad aziende che operano nel campo del multimedia, dell'imaging medico, aerospaziale, della difesa e delle comunicazioni. I nuovi sistemi rivestiranno un ruolo importante nella strategia di Big Blue relativa all'high performance computing, e questo perché il loro rapporto tra prezzo, prestazioni e consumi li rende particolarmente adatti per il clustering.
L'effettiva disponibilità sul mercato delle nuove macchina avverrà nel corso della prossima estate.

Come riportato lo scorso mese, anche Mercury sta progettando server blade basati su Cell: questo produttore, che lavora a stretto contatto con IBM, è particolarmente interessato al settore militare.

Ieri IBM ha anche svelato un nuovo modello di BladeCenter, il JS21, basato su processori dual-core PowerPC 970MP e memorie DDR2. Il server supporta sia il sistema operativo AIX che Linux e la tecnologia di virtualizzazione in hardware Advanced POWER Virtualization (APV).

BladeCenter JS21 è il primo server blade di IBM ad adottare il nuovo chassis "H", progettato per supportare reti 10 Gigabit Ethernet e Fibre Channel 10Gb, un massimo di quattro 4X InfiniBand fabrics, fino a quattro moduli bridge ad alta velocità, fino a quattro prese di alimentazione front loading da 2900 watt, DVD UltraSlim da 9,5 mm e due connessioni frontali USB.

Big Blue ha infine annunciato la nascita ufficiale di Blade.org, una comunità che svilupperà specifiche e tecnologie aperte per i server blade. IBM ha già condiviso con Blade.org le specifiche tecniche delle proprie famiglie di sistemi BladeCenter e BladeCenter H.
TAG: server
28 Commenti alla Notizia Il cuore di PS3 in un blade
Ordina
  • Che IBM piazza la stessa cpu di un server dentro una console.
    Anche gli Xeon ed i P1 sono degli x86 ma non per questo sono la stessa roba
    non+autenticato
  • Il 99% degli utenti di questo forum gioca a chi ce l'ha più lungo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Che IBM piazza la stessa cpu di un server dentro
    > una console.
    > Anche gli Xeon ed i P1 sono degli x86 ma non per
    > questo sono la stessa roba

    Capire qualcosa di quello che si parla no, eh?


  • - Scritto da: Pisky
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Che IBM piazza la stessa cpu di un server dentro
    > > una console.
    > > Anche gli Xeon ed i P1 sono degli x86 ma non per
    > > questo sono la stessa roba
    >
    > Capire qualcosa di quello che si parla no, eh?

    ma leggere senza capire e' piu' veloce...
    non+autenticato
  • e non hai visto l'xbox360! un ppc alla vecchia maniera, già superato dal cell che a sua volta verrà superato dal power6 appena annunciato
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo

    > cdo

    scrivono proprio tutti...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > cdo
    >
    > scrivono proprio tutti...

    e rispondono anche, questo è il bello.Ficoso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > cdo
    > >
    > > scrivono proprio tutti...
    >
    > e rispondono anche, questo è il bello.Ficoso
    eh eh
    vero......... A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > cdo
    >
    > scrivono proprio tutti...

    Hai visto che bello? La mia scritta c'è sullo schermo di taaaanta gente!

    A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > cdo
    > >
    > > scrivono proprio tutti...
    >
    > Hai visto che bello? La mia scritta c'è sullo
    > schermo di taaaanta gente!
    >
    > A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta
    il commodore 64 è superato!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > cdo

    Vero non usa java.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > cdo
    >
    > Vero non usa java.

    Finalmente cominciate a capire
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > cdo
    > >
    > > Vero non usa java.
    >
    > Finalmente cominciate a capire

    eh ? non capisco
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > cdo
    > > >
    > > > Vero non usa java.
    > >
    > > Finalmente cominciate a capire
    >
    > eh ? non capisco

    Il futuro stà nell'iterpretazione totale e totalitaria
    non+autenticato
  • sarebbe bene che ci giri Maya, 3D Studio Max o Lightwave 3D (penso sia piu' facile per Maya e Lightwave, visto che e' da sempre programmato in ottica multipiattaforma/OS).
    Se lo fanno e' il top!
    non+autenticato
  • Il fatto che si tratti dello stesso "cervello" della PS3 e che sia un "Power" significa che ci sono le premesse perché possa gestire anche dei computer casalinghi in grado di dare filo da torcere ai PC e perfino di emularli (come sono in grado di fare i Mac basati su PPC). Come sistema operativo, potrebbero usare delle versioni su misura di Linux PPC.
    Chissà quanti pensano che la Apple abbia fatto male a passare dai PPC agli x86...
    non+autenticato
  • in effetti come utente mac...questa transizione mi dispiace, soprattutto vedendo cosa ha prodotto ibm!

    diciamo ke 3 mesi fa ero piu' entusiasta dell'idea, ora con i cell, rimpiango il passagio di apple...

    pero' per essee sincero non so se sti processori possono andare su un portatile ed essere competitivi con i centrino... IBM infatti punta sui computer fissi non i portatili ke sono uno dei settori piu' vitali di apple...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > in effetti come utente mac...questa transizione
    > mi dispiace, soprattutto vedendo cosa ha prodotto
    > ibm!
    >
    > diciamo ke 3 mesi fa ero piu' entusiasta
    > dell'idea, ora con i cell, rimpiango il passagio
    > di apple...
    >
    > pero' per essee sincero non so se sti processori
    > possono andare su un portatile ed essere
    > competitivi con i centrino... IBM infatti punta
    > sui computer fissi non i portatili ke sono uno
    > dei settori piu' vitali di apple...
    >
    al di là del fatto che CELL deve ancora dimostrare sul campo di valere qualcosa, l'architettura POWER non va bene per Apple, sono processori sovradimensionati per un desktop, figuriamoci per un portatile, per chi non lo sa i G5 sono una derivazione depotenziata (più piccola e più economica) dei processori Power4
  • secondo me è stata ibm a sbarazzarsi di apple. Strano che arrivi microsoft e gli chieda un microprocesso e salti fuori un triple-core, e poco dopo il pp6 da 4ghz, annunciato sul financial time http://news.ft.com/cms/s/c41f2d94-973c-11da-82b7-0... ... mentre ad apple ha sempre offerto soluzione mediocri, soprattutto per consumi e efficienza termica.... o come cavolo si dice... mmm... secondo me ibm vedeva nell?apple un concorrente e ha fatto il doppio gioco finché ha potuto.

  • - Scritto da: Tatos
    > secondo me è stata ibm a sbarazzarsi di apple.
    > Strano che arrivi microsoft e gli chieda un
    > microprocesso e salti fuori un triple-core, e
    > poco dopo il pp6 da 4ghz, annunciato sul
    > financial time
    > http://news.ft.com/cms/s/c41f2d94-973c-11da-82b7-0
    può darsi, ma:
    1) microsoft non guadagna granchè sulle xbox, e non è un mistero, inoltre il chip di una console non è certo una cpu general purprose adatta ad un desktop
    2) come ti ripeto l'architettura power è inadatta per apple, non potranno mai infilare una cosa simile in un portatile e un chip di quelli li costa quante un imac, sarebbe decisamente antieconomico
  • > secondo me ibm vedeva nell?apple un concorrente e > ha fatto il doppio gioco finché ha potuto.


    "secondo te"? A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta

    Ora torna alla realtà e pensa che IBM......HA DISMESSO la produzione di PC, sia desktop che notebook!!!!!!
    In quale altro campo poteva entrare in competizione con Apple, nella musica online? A bocca aperta

    Tutti esperti..."secondo me"...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il fatto che si tratti dello stesso "cervello"
    > della PS3 e che sia un "Power" significa che ci
    > sono le premesse perché possa gestire anche dei
    > computer casalinghi in grado di dare filo da
    > torcere ai PC e perfino di emularli (come sono in
    > grado di fare i Mac basati su PPC). Come sistema
    > operativo, potrebbero usare delle versioni su
    > misura di Linux PPC.
    > Chissà quanti pensano che la Apple abbia fatto
    > male a passare dai PPC agli x86...

    no, non sono processori general purpouse e in ambiti consumer avrebbero prestazioni insoddisfacenti, inoltre necessiterebbero di un oneroso lavoro di ricompilazione, e sono soldi che vanno, tanto vale ricompilare tutto per x86 (piattaforma + conosciuta, quindi + semplice da gestire) e lasciar perdere l'uso di processori differenti, che tanto a breve le schede video saranno in grado di svolgere tutta la parte computazionale-vettoriabilizzabile dei calcoli, accelererà le applicazioni audio e l'encoding-decoding video, e una cpu come cell sarà inutile tranne che x i cluster.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il fatto che si tratti dello stesso "cervello"
    > della PS3 e che sia un "Power" significa che ci
    > sono le premesse perché possa gestire anche dei
    > computer casalinghi in grado di dare filo da
    > torcere ai PC e perfino di emularli (come sono in
    > grado di fare i Mac basati su PPC). Come sistema
    > operativo, potrebbero usare delle versioni su
    > misura di Linux PPC.
    > Chissà quanti pensano che la Apple abbia fatto
    > male a passare dai PPC agli x86...

    Il problema é che PPC ha abbondonato il mondo dei notebook .... Quindi si ritroverebbe con un futuro senza mercato.


    non+autenticato
  • I PPC vanno benissimo per fare tanti, molti calcoli (un PPC straccia quasi tutti gli x86 in flops) ma inadatti per un sistema che fa pochi calcoli (su un pc desktop in generale mica ti metti a fare il rendering di un filmato in 3d).
    non+autenticato