Tecnick.com passa all'open source

L'azienda ha rilasciato tutti i suoi prodotti con licenza open source

Quartu Sant'Elena (CA) - Dopo cinque anni di distribuzione commerciale Tecnick.com, società italiana che sviluppa software per il Web, ha annunciato che tutti i suoi prodotti sono ora disponibili gratuitamente sotto la licenza GNU GPL.

"Il nuovo modello di business è semplice: il software è essenzialmente gratuito e i clienti pagano per le personalizzazioni, i servizi e il supporto", ha spiegato l'azienda in un comunicato.

Tecnick.com, che si definisce ora "un'azienda interamente open source", ha nel proprio catalogo 22 soluzioni software a codice aperto: due principali applicazioni Web in PHP, quattro librerie/strumenti PHP, sette applet Java e nove librerie/strumenti Java. Ulteriori applicazioni e librerie basate su C/C++ e su altre tecnologie verranno rilasciate entro la fine del 2006.
"Questa è la svolta più importante fin dalla fondazione della società", ha affemrato Nicola Asuni, presidente e fondatore di Tecnick.com S.r.l.. "Abbiamo sempre prestato molta attenzione al feedback ed alle richieste dei nostri clienti, e la migrazione verso l'Open Source ci consentirà di migliorare ed estendere i nostri servizi in accordo con le reali esigenze dei clienti. Siamo sicuri che il nostro Software contribuirà positivamente alla Comunità Open Source".

Tecnick.com distribuisce il proprio software alla comunità di sviluppatori attraverso i siti Web SourceForge.net e Java.net.

La lista completa dei prodotti open source di Tecnick.com è consultabile qui.
TAG: mercato
17 Commenti alla Notizia Tecnick.com passa all'open source
Ordina