Irlanda, un software sfida la EUCD

Una piccola softwarehouse irlandese lancia il guanto di sfida ai piedi delle major europee. In palese violazione della direttiva sul copyright rilascia un tool di conversione multipla per DVD

Dublino - Si chiama CloneDVD mobile un software che sta sollevando molta attenzione: rilasciato in Irlanda è già stato segnalato da EDRI-Gram perché parrebbe avere tutte le caratteristiche per violare la famigerata direttiva europea sul copyright, la EUCD.

Il concetto di fondo di CloneDVD è quello di consentire la conversione dei film in DVD in qualsiasi formato utile per dispositivi mobili: da Sony PSP allo Zen Vision della Creative passando per Apple iPod Video e altri ancora. Non solo, consente di trasformare i file DVD in formato DivX, Xvid, AVI, MP4 e via dicendo. "Nota - si legge nella pagina di presentazione del software -: copiare DVD protetti richiede anche AnyDVD".

"Questo - afferma EDRI - è uno dei primi esempi visti in giro di un dispositivo di aggiramento delle tecnologie di protezione contenute nel formato DVD, qualcosa che è vietato dalla legge irlandese di recepimento della Direttiva europea del copyright".
Secondo la celebre organizzazione pro-privacy, i detentori dei diritti avrebbero a questo punto tutte le carte per denunciare SlySoft per violazione del diritto d'autore. Ma vorranno correre il rischio di farsi della pessima pubblicità o anche l'alea di un procedimento che in un tribunale irlandese potrebbe concludersi in un modo a loro non conveniente?

In realtà la domanda appare retorica, vista l'assenza di qualsiasi scrupolo fin qui dimostrata dalle major nel perseguire chi viola queste normative. Va detto però che quello di SlySoft non è il primo software capace di aggirare le protezioni sui DVD: altri programmi del genere, proprio per timore di denunce, sono stati tolti dalla circolazione dai loro stessi autori. Tra tutti rimane clamoroso il caso di DVD Decrypter che, dopo essere stato acquisito da Macrovision, è divenuto nei fatti un software che è illecito scaricare.
10 Commenti alla Notizia Irlanda, un software sfida la EUCD
Ordina
  • clonecd vi dice qualcosa? Prodotto dalla elby una ditta svizzera che in previsione dell'adozione in europa di leggi molto restrittive riguardo all'aggiramento dei sistemi anticopiature hanno creato la slysoft con sede nei caraibi - precisamente ad Antigua (un paradiso fiscale con leggi sul copyright molto permissive ecc) da dove continuavano a vendere il prodotto. Ora sembra che abbiano aperto una nuova "filiale" europea. La versione attuale la vedo molto piu' come restyiling da marketing non come "software nuovo che sfida..."

    Per la cronaca: clonedvd e' in circolazione almeno dal 2003
    non+autenticato
  • Il legislatore dovrebbe però chiarire se la copia privata che la legge italiana garantisce del tutto legittima e , *se* io acquisto un medium originale pagandolo, comprenda anche la *conversione* del formato, oppure intenda esclusivamente una copia letterale ("verbatim").

    Ad esempio, io mi compero un libro e posso fotocopiarmelo tutto se ne faccio uso privato della copia, in alternativa all'originale (è molto costoso e non voglio rovinarlo etc.). Fotocopiandolo non credo che in tribunale ci si possa appigliare se applico una riduzione del 30%, perché così la copia privata è più maneggevole.

    Così, se io compero un DVD e voglio farmi la copia privata sulla PSP, faccio una conversione di formato proprio come quando riduco del 30% le fotocopie del mio libro.

    Dunque, dove sta il problema?
    non+autenticato
  • Nella home page, in basso, dicono chiaramente che il loro software usa ffmpeg, programma opensource dalla qualita' eccellente disponibile per Linux, Windows, MacOSX etc...

    open source rulez Occhiolino
    non+autenticato
  • sly soft non sta in irlanda ma in un atollo sperduto

    li avrebbero già presi
    non+autenticato
  • per il backup dei vostri DVD regolarmente acquistati:
    tutto freeware e anche in presenza di "settori corrotti" ad arte:
    1) http://www.dvdidle.com/it/free.htm
    DVDFab Decrypter 2.9.7.2
    (ev. usare anche Free DVD, ma di solito non occorre)
    riversare tutto il dvd video sull'HD senza comprimere nulla.

    2) DVDShrink (vedi link in PI Download)
    Open Files
    aprire la cartella creata da DVDFab
    settare le impostazioni preferite e via, comprimere entro i 4.3 GB di un DVD-R a 1 strato.

    3) masterizzare con CDBurnerXP Pro o Burn4free
    http://www.cdburnerxp.se/
    N.B. creare sempre le cartelle audio_ts (vuota) e video_ts (con tutti i file creati da DVDShrink.

    Se volete creare un DivX-XviD allora potete aprire la cartella sull'HD craeta da DVDFab con XMPEG 5.0:
    http://www.xmpeg.net/website/

    ma prima installatevi il codec video XviD:
    http://www.xvid.org/
    e per l'audio installate Lame mp3 encoder.
    Potrete creare così un XviD con il bitrate video desiderato (anche multipass) e il bitrate audio compresso mp3 (consiglio almeno 192 Kpbs).

    Per guide e tutorial vari:
    www.divax.it

    Salut !






    non+autenticato
  • Io di solito uso solo DVD Shrink: perchè usare 2 software se ne basta uno ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io di solito uso solo DVD Shrink: perchè usare 2
    > software se ne basta uno ?

    Perchè si pianta spesso, ad esempio se:
    - ci sono settori "difettosi" creati ad arte, tipo il sistema ArccOS della sonny
    - strutture dvd non ortodosse, per esempio esiste solo la cartella video_ts e non la audio_ts

    errori di ridondanza ciclico e puff !
    invece con DVDFab lo rippi lo stesso.
    It copies entire DVD movie to hard disk, and removes all the protections (CSS, RC, RCE, APS, UOPs and Sony ARccOS) while copying.
    non+autenticato

  • AnyDVD e CloneDVD copiano tutto da sempre, settori difettosi inclusi.

    Non capisco perchè dovremmo complicarci la vita quando la Slysoft ha pensato a tutto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > AnyDVD e CloneDVD copiano tutto da sempre,
    > settori difettosi inclusi.
    >
    > Non capisco perchè dovremmo complicarci la vita
    > quando la Slysoft ha pensato a tutto.

    Si, immagino che la licenza di CloneDVD tu l'abbia pagata, vero? Triste
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)