Forrester: ecommerce solo in nordEuropa

La società di rilevazione sostiene che i paesi del nordEuropa corrono moltissimo e riusciranno presto ad agganciare gli Stati Uniti nel commercio elettronico

Londra - Non tutta l'Europa ma solo quella del nord sarà l'Europa del commercio elettronico sviluppato in grado di rivaleggiare per qualità e numeri con quello americano: questa la predizione dell'autorevole osservatorio Forrester Research secondo cui nei prossimi 5 anni si avrà una crescita notevolissima dell'ecommerce in quei paesi.

Stando agli esperti, dunque, il business elettronico europeo arriverà entro il 2004 a quota 1,5 mila miliardi di euro e la fetta più grande, anche in termini di risultati e competitività, andrà alle aziende e al mercato del settentrione europeo. Stando agli esperti di Forrester intervistati da varie agenzie, "quest'anno hanno iniziato ad utilizzare il web 16 milioni di europei, portando la penetrazione di internet nelle case al 13 per cento del totale". Dati che vanno associati ad una previsione di volume per il 1999 di circa 35 miliardi di euro.