Sony e il CD protetto di Shakira

Anche l'ultimo album di Shakira è protetto dalla copia e, di conseguenza, non riproducibile su PC. La comprensibile irritazione di un lettore

Roma - Ho acquistato ieri un CD della Sony-Epic intitolato "Laundry Service": l'autore del CD è Shakira.

Premetto subito che io generalmente i CD li ascolto tramite i lettori dei computer, questo perché essendo io un programmatore è per me molto più comodo utilizzare questo strumento.

Una volta inserito il CD nel lettore ho scoperto con estremo stupore che tale CD non era leggibile dal mio drive: guardando poi con attenzione la copertina del CD ho visto che in un angolo, in basso, vi si trovava scritto "Will not play on PC/MAC" (Non riproducibile su PC/MAC, NdR).
A parte il fatto che io non sono tenuto a conoscere l'inglese, essendo cittadino italiano, dubito fortemente che una cosa del genere possa fermare in qualche modo la pirateria.

Io generalmente scarico gli MP3 dei CD che mi interessano prima di acquistarli e se i brani mi piacciono mi compro il CD, altrimenti lascio perdere. Ora una cosa è certa: il CD che ho acquistato lo rivenderò a qualcuno, visto che non lo posso riprodurre, e per poter ascoltare i brani di quel CD utilizzerò gli MP3 che su Internet abbondano.

Di sicuro per il futuro mi guarderò molto bene da acquistare CD prodotti dalla Sony, privilegiando l'utilizzo degli MP3, cosa che non approvo, ma che purtroppo non posso evitare.

Se questa è la strada che si vuole percorrere per combattere la pirateria, credo che la pirateria dormirà sonni tranquilli.

Cordiali saluti,
Claudio M.
(Lettera spedita in copia a Sony Music).

Caro Claudio, il problema da te sollevato è comune a quello di molti altri lettori che con le loro e-mail ed i loro messaggi stanno facendo sentire la loro voce presso la redazione e i forum di Punto Informatico.
In questo caso, come tu giustamente fai notare, crediamo che sui CD protetti commercializzati in Italia dovrebbe quanto meno esservi riportato il testo del disclaimer anche nella nostra lingua e in grande evidenza, trattandosi anche di una novità.
Da parte nostra rimane fermo l'impegno nel continuare a dare massima visibilità alla questione. Presto speriamo di poter pubblicare una risposta di Sony Italia alla tua segnalazione.
La Redazione
79 Commenti alla Notizia Sony e il CD protetto di Shakira
Ordina
  • Ho acquistato il CD di Shakira, spendendo ben 20 euro (circa 40.000 lire) e con mia grande sorpresa ho scoperto che non è leggibile dal mio lettore CD su PC. Leggendo bene in basso a destra si vede: "will NOT play on PC/MAC". Per me che lavoro in ufficio è un disastro. Non acquisterò piu' un CD Sony e ora vado a renderlo al negoziante. Non funziona e non sono stato avvertito della limitazione. Mi tirerò giu' un MP3 oppure lo aqcuisterò a 3 euro dal primo marocchino che incontro Triste
    non+autenticato
  • Io personalmente non sono un forte ascoltatore di musica, ma quei pochi CD originali che posseggo (in senso che compro solo originale!) ho l'abitudine a riversarli sul mio palmare HP per poterli ascoltare quando sono in giro. Cosi' è accadato per Cocciante: ho riversato i brani che mi piacevano nella memoria del mio palmare e me li porto in giro quando viaggio e voglio sentire un po' di musica. L'originale lo tengo ovviamente a casa. E' chiaro che un palmare occupa almeno un quarto di un lettore CD portatile, ed è molto più comodo da portare indietro anche per via di altre funzioni. Ora, con i CD protetti, chi vorrà comprare più i lettori MP3 o simili per ascoltarsi la musica?
    Secondo me le case discografiche (che d'altronde riconoscono meno del 5% all'autore dei diritti sul prezzo di copertina), dovrebbero investire il loro tempo nel diminuire i costi di copertina ed eventualmente creare un sistema di CD personalizzato: vai in un megastore, ti scegli i brani, paghi alla cassa, e ritiri il tuo CD personalizzato legale (con costi più bassi per tutti, ad inziare dai produttori discografici).

    Inoltre, è inutile rincorrere le tecnologie anticopia: ci sarà sempre qualcuno che riuscirà a copiare il sistema. Quindi, alla fine, i compratori dell'originale NON riusciranno a farsi la copia di backup (CHE LA LEGGE PERMETTE) mentre i pirati continueranno tranquillamente a copiare e anzi, proponendo i CD copiati ad un prezzo inferiore ai discografici, venderanno più copie di prima.

    Io personalmente da qualche mese faccio attenzione se devo comprare un CD originale: non vorrei non essere in grado di riprodurlo sul mio PC e quindi, successivamente, sul mio palmare.

    Morale della favola: NON COMPRATE QUEI CD. NON RISPETTANO LO STANDARD.

    Luigi M.
    non+autenticato
  • Io ho un PC con Win 98, un lettore CD Samsung SC-152C (52x di velocità) un masterizzatore HP 9100+ ma soprattutto ho installato Nero 5.5.8.2, il PC legge benissimo il disco di Shakira come se la protezione non ci fosse.
    non+autenticato
  • Vi informo che se leggo il CD dal masterizzatore YAMAHA effettivamente non riesce a leggere la copia, ma... utilizzando il mio lettore PLEXTOR SCSI 32X... il CD di Shakira si copia tranquillamente! Sorride

    Matteo
    non+autenticato
  • L'impossibilità di riprodurre un CD su un lettore di un PC, o MAC che sia, mi sembra il modo + stupido per "fermare la pirateria".
    Mi pare più che ovvio, per non dire scontatissimo, che la gente che ci vive di pirateria (vu-cumprà, e altri venditori) non abbiano affatto difficoltà a fare un playng con un normale lettore CD , e registrarlo sull'entrata di una normale scheda audio di un PC, e da lì sfornare un "master" da cui sforneranno migliaia di copie.

    Questo è un metodo banale e stupido, ma ne esisteranno molti altri.

    Invece di spendere miliardi per le protezioni dalla copia, perchè non cominciano a diminuire il costo di un CD ?!?!?

    Forse sarà questo l'unico modo di salvezza dalla pirateria. !!!Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)