Microsoft investiga sui negozi UK

Parte Keep IT Real, nuova campagna dell'azienda contro la pirateria: da un lato informazione e sensibilizzazione, dall'altro investigatori che tasteranno il polso ai rivenditori

Londra - Bill Gates lo aveva preannunciato ed ora Microsoft ha deciso di rilanciare la lotta contro la pirateria nel Regno Unito con una singolare campagna. Chiamata "Keep IT Real", si propone di ridurre il livello di copie pirata presenti sul territorio. Se oggi in UK si stima che il 16,7 per cento dei prodotti Microsoft sia illegale, l'azienda spera di ridurre nel giro di un triennio questa percentuale all'11,7 per cento.

"L'iniziativa sfrutterà vari metodi per cercare di risolvere il problema. Educheremo la clientela a riconoscere i prodotti ufficiali, in modo che possa proteggersi dai rischi associati alla pirateria. Inoltre, chiudendo i canali di vendita pirata, potremo ridurre l'impatto del commercio software illegale su tutto il territorio. Favorendo di fatto l'intera industria", ha dichiarato Michala Alexander, capo del dipartimento anti-pirateria di Microsoft UK.

Nei prossimi sei mesi Microsoft invierà due squadre di investigatori nelle sedi di almeno 800 distributori sospettati di giocare con le licenze e versioni pirata. Spesso i rivenditori, quando hanno a che fare con ordini che superano l'unità, installano su tutti i PC il sistema operativo Microsoft, ma forniscono al cliente una sola licenza, un fenomeno noto come underlicensing. Il colosso di Redmond ha deciso di riconquistare il territorio: ogni caso di pirateria individuato verrà valutato in maniera appropriata e, se possibile, perseguito legalmente. Una tecnica già adottata anche in Italia in diverse occasioni.
"Una minoranza di distributori IT stanno mettendo i consumatori a rischio fornendo copie pirata. Il lavoro delle nostre squadre renderà chiaro a chi non l'avesse ancora capito che Microsoft non tollera che le copie illegali dei suoi software vengano commercializzate", ha aggiunto Alexander.

L'impegno di Microsft si è da tempo concretizzato anche su un altro fronte, quello della vendita online su eBay. Grazie alla sottoscrizione del programma VeRO l'azienda ha comunicato che sono stati annullati circa 35 mila annunci considerati illegali dallo scorso agosto 2005.

Microsoft è impegnata in una campagna a tutto tondo. Ad ottobre ha aderito a BASCAP, una sorta di un supercartello globale antipirateria. In Russia, Indonesia e in alcuni paesi in via di sviluppo sta giocando la carta dei sistemi operativi low cost. Windows Vista, poi, dovrebbe distinguersi come una soluzione praticamente blindata. Che sia vicina la resa dei conti con i pirati di mezzo mondo?

Dario d'Elia
TAG: microsoft
19 Commenti alla Notizia Microsoft investiga sui negozi UK
Ordina
  • Non esistono modi imposti a forza in grado di far desistere dalla pirateria gli utenti o i cracker che hanno la voglia di praticarla.

    A meno che non si abbassino i prezzi a livelli ragionevoli dei prodotti al fine da farli diventare concorrenziali rispetto al tempo che si impiega ad ottenere le copie piratate

    Vedasi ad esempio Fan Linux.

    Quante sono le copie "piratate" (sigh!!!) di questi sistemi operativi nelle diverse distribuzioni disponibili a livello mondiale???

    Pressochè nulle.

    Ma la filosofia è mooooolto diversa.

    Buona fortuna. Linux
    non+autenticato

  • Caro Bill,
    se vuoi far scendere la pirateria fai un saltino a Milano in zona Brera.   Noterai tanti simpatici senegalesi -con il commercio nel sangue- che da anni vendono CD con giochi film musica a 5 euro al pezzo (sconti per quantità).

    Magari riesci a convincere vigili poliziotti carabinieri che il tutto fa molto "colore" ma non è il massimo della legalità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Caro Bill,
    > se vuoi far scendere la pirateria fai un saltino
    > a Milano in zona Brera.   Noterai tanti simpatici
    > senegalesi -con il commercio nel sangue- che da
    > anni vendono CD con giochi film musica a 5 euro
    > al pezzo (sconti per quantità).
    >
    > Magari riesci a convincere vigili poliziotti
    > carabinieri che il tutto fa molto "colore" ma non
    > è il massimo della legalità.

    Mi sai che non hai capito il punto.
    Se un utente decide di comprarsi un versione pirata di Windows XP, per MS non è una perdita! Questo semplicemente per il fatto che l'utente in ogni caso non lo avrebbe mai comprato e quindi MS non lo conta come "revenue" mancata.

    Se invece un rivenditore incentiva la vendita dei sui PC offrendo il software a prezzo "0", allora è qui che ci sta la "perdita" di MS e/o altri. E' qui che si manifesta il fenomeno della pirateria!
    Ce n'è più di quanto una persona possa immaginare!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Caro Bill,
    > > se vuoi far scendere la pirateria fai un saltino
    > > a Milano in zona Brera.   Noterai tanti
    > simpatici
    > > senegalesi -con il commercio nel sangue- che da
    > > anni vendono CD con giochi film musica a 5 euro
    > > al pezzo (sconti per quantità).
    > >
    > > Magari riesci a convincere vigili poliziotti
    > > carabinieri che il tutto fa molto "colore" ma
    > non
    > > è il massimo della legalità.
    >
    > Mi sai che non hai capito il punto.
    > Se un utente decide di comprarsi un versione
    > pirata di Windows XP, per MS non è una perdita!
    > Questo semplicemente per il fatto che l'utente in
    > ogni caso non lo avrebbe mai comprato e quindi
    > MS non lo conta come "revenue" mancata.
    >
    > Se invece un rivenditore incentiva la vendita dei
    > sui PC offrendo il software a prezzo "0", allora
    > è qui che ci sta la "perdita" di MS e/o altri. E'
    > qui che si manifesta il fenomeno della pirateria!
    >
    > Ce n'è più di quanto una persona possa immaginare!

    WOW! Sorpresa
    non+autenticato
  • Segnalargli come sospetti negozi che in realtà installano linux: poi vorrei vedere se avrebbero il coraggio di pubblicare i risultati delle ispezioni.
    non+autenticato
  • A si? E quali sarebbero?
    Davvero, se qualcuno conosce a Bologna un negozio in cui quando chiedi hardware che funzioni senza problemi con linux non ti facciano un sorrisino ebete me lo dica che gli procura dei clienti.
    Grazie.



    - Scritto da: Anonimo
    > Segnalargli come sospetti negozi che in realtà
    > installano linux: poi vorrei vedere se avrebbero
    > il coraggio di pubblicare i risultati delle
    > ispezioni.
  • Oddio non che con windows tu abbia
    la certezza matematica che il componente
    hardware funzioni al primo colpo...

    Io con la mia scheda ATI ne ho dovuti
    installare di driver prima di avere quelli stabili
    e che facessero funzionare il DVI (parlo di 3-4 anni fa)

    Se invece vuoi una macchina con già linux installato
    c'e qualche grosso costruttore (es. HP) che te lo da
    già installato, ma l'hardware e la distribuzione la decidono
    loro, per garantirti l'affidabilità
  • Io con la mia Radeon ho dovuto fare con linux la stessa identica trafila che con Windows, all'inizio ha installato automaticamente i driver 2d, poi ho installato a mano quelli 3d, anzi, con linux, se il modulo 3d "radeon" fosse stato nell'elenco disponibile nell'installatore, avrei avuto i driver 3d subito, in meno tempo rispetto a Windows.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vannaraptus
    > A si? E quali sarebbero?
    > Davvero, se qualcuno conosce a Bologna un negozio
    > in cui quando chiedi hardware che funzioni senza
    > problemi con linux non ti facciano un sorrisino
    > ebete me lo dica che gli procura dei clienti.
    > Grazie.

    http://www.linuxsi.com/

    Ciao!Sorride
  • Grazie! Sorride

    - Scritto da: francescor82
    > - Scritto da: vannaraptus
    > > A si? E quali sarebbero?
    > > Davvero, se qualcuno conosce a Bologna un
    > negozio
    > > in cui quando chiedi hardware che funzioni senza
    > > problemi con linux non ti facciano un sorrisino
    > > ebete me lo dica che gli procura dei clienti.
    > > Grazie.
    >
    > http://www.linuxsi.com/
    >
    > Ciao!Sorride

  • - Scritto da: vannaraptus
    > A si? E quali sarebbero?
    Do' per scontato che in paesi più informatizzati di noi la situazione sia meno penosa.
    non+autenticato
  • è una delle poche ditte esistenti che possono permettersi di spiare e fare cause ai propri clienti e di continuare a mungere da essi.

    Se lo facesse una ditta qualsiasi il cliente alzerebbe i tacchi e si rivolgerebbe altrove.

    Il potere del Monopolio.
    non+autenticato
  • lo fa pure google e in maniera alquanto subdola, ma a voi linari va bene, giusto?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > lo fa pure google e in maniera alquanto subdola,
    > ma a voi linari va bene, giusto?
    frustrato,
    Chiavi in mano?!?
    non+autenticato
  • Io spero che finalmente VISTA e HDMI(o come diavoli si scrive) siano definitivamente blindati, così una volta per tutte, gli utenti, il software, saranno costretti ad acquistarlo.
    Linux potrebbe finalmente dilagare e spartirsi equamente il mercato con OSX e Windows, non sarebbe male un mondo diviso almeno fra tre competitori.

  • - Scritto da: pierpaolopezzo
    > Io spero che finalmente VISTA e HDMI(o come
    > diavoli si scrive) siano definitivamente
    > blindati, così una volta per tutte, gli utenti,
    > il software, saranno costretti ad acquistarlo.

    Ricordo che LaGrande e Presidio sono tempestate di brevetti e con specifiche chiuse, quindi difficilmente l' Open Source e il Free Software puo' spostarsi anche sul mercato del DRM e TCPA, come invece puo' fare Vista. Torvald è troppo ottimista.
  • non solo, è anche l'unica ditta che si permette di dire ai suoi clienti "i miei precedenti prodotti facevano schifo"ma ora....esci dalla preistoria... e compra il nuovo Office
    te lo garantiamo noi, questo va bene, non come gli altri...
  • - Scritto da: ishitawa
    > non solo, è anche l'unica ditta che si permette
    > di dire ai suoi clienti "i miei precedenti
    > prodotti facevano schifo"ma ora....esci dalla
    > preistoria... e compra il nuovo Office
    > te lo garantiamo noi, questo va bene, non come
    > gli altri...

    Pensi che Sauro e Saura Con la lingua fuori ehm ?
    non+autenticato
  • si e_sauri_scono a vicenza ? Deluso Sorpresa A bocca aperta

    ==================================
    Modificato dall'autore il 21/02/2006 17.29.22