USA, cam di sorveglianza nei condomini?

Pochi poliziotti e troppi criminali da tenere a bada? La risposta al problema arriva da Houston: telecamere di sicurezza nei condomini, nei centri commerciali ed in qualsiasi altro palazzo densamente abitato

Houston (USA) - Houston, abbiamo un problema: il dramma della calda città texana, almeno per questa volta, non ha a che vedere con l'esplorazione spaziale. Le forze dell'ordine non sanno più come controllare l'ondata di profughi creata dall'uragano Katrina e sono costretti a ripiegare sull'aiuto del Grande Fratello.

L'amministrazione metropolitana di Houston sta infatti vagliando la proposta del capitano Harold Hurtt, responsabile del dipartimento di polizia locale, che ha suggerito l'uso di telecamere di sicurezza in tutti i grandi complessi residenziali di nuova realizzazione.

Forte del supporto dell'industria edilizia texana, Hurtt vuole che il rilascio di permessi di costruzione sia subordinato all'obbligo d'installare occhi elettronici ben nascosti. Telecamere costose e polifunzionali: strumenti di grande utilità nella lotta tecnologica contro il crimine. Come suggerisce il sindaco di Houston, Bill White, "sono apparecchi costosi ma molto più convenienti rispetto a quanto paghiamo quotidianamente per la presenza costante dei poliziotti".
Diffusissimi in tutta Europa e quasi onnipresenti in certe città italiane, i sistemi CCTV sono sempre più punto di riferimento anche negli USA. A differenza di quanto avviene in altri paesi, negli Stati Uniti le questioni legate alla privacy sono spesso al centro del dibattito pubblico e negli ultimi anni, densi di guerra ed allarmi terroristici, dividono spesso l'opinione pubblica.

"La gente si preoccupa di questo fantomatico Grande Fratello e delle telecamere di sicurezza, ne parla continuamente", ha riferito Hurtt in un'intervista rilasciata al Los Angeles Times, "ma se i cittadini non fanno niente di male, allora non vedo che fastidio possano dare un paio di occhi in più".

La storica associazione che si batte per i diritti civili, ACLU, è invece di un'opinione diametralmente opposta. Qualsiasi tentativo di "sorvegliare deliberatamente i cittadini" è una grave intrusione nella vita di tutti i giorni, come ha fatto notare Scott Henson, direttore del distaccamento texano dell'associazione. "Si tratta di una misura radicale ed estrema", sostiene Henson, "che potrebbe addirittura violare le protezioni costituzionali contro le perquisizioni immotivate".

Il progetto, in attesa di approvazione, prevede infatti che le telecamere all'interno di edifici privati siano costantemente ed obbligatoriamente connesse agli organi di polizia.

Tommaso Lombardi
TAG: privacy
15 Commenti alla Notizia USA, cam di sorveglianza nei condomini?
Ordina
  • La cura saranno i diritti d'immagine, tanto sacri oggi come oggi.
    Mi vuoi riprendere? Paghi i miei diritti d'immagine.
    Altrimenti la RIAA s'incazza...
    non+autenticato
  • "ma se i cittadini non fanno niente di male, allora non vedo che fastidio possano dare un paio di occhi in più".

    Fammi pensare, l' 11 settembre non e' una data casuale per un attentato : e' la data di un colpe pagato dal governo americano che ha portato al potere un gruppo di assasini che per anni buttavano i cadaveri delle persone torturate e stuprate nell'oceano.

    questa cosa non l'hanno fatta i comunisti ( questa in particolare ), ma il governo di questo GENIO

    Lo stesso governo rapisce gente in italia, senza che nessuno . Lo stesso governo OGGI detiene cittadini AMERICANI perche' SOSPETTATI di possible terrorismo per 7-8 mesi senza che vedano un avvocato, poi ne rilascia A FROTTE perche' SI E' SBAGLIATO.


    Certo per loro darwin e' un sovversivo...... sulla bibbia non c'e' che loro che sono CRETINI derivano dalle scimmie.


    hanno rapito tra gli altri anche un londinese, che certo era mussulmano, ma che per CERTO POI LORO HANNO DETTO ESSERE ESTRANEO ai fatti per cui lo hanno rapito : certo nel mezzo lo hanno torturato, ma si e' trattato di un incidente.


    Io non vedo che problema ci sia, salvo che il mese scorso hanno arrestato 7 persone perche' usano le telecamere di sorveglianza STATALI per spiare delle persone, tra cui una donna nel bagno quando si faceva la doccia.

    Mi rendo ben conto che in una nazione dove i repubblicano hanno GIA' a lungo SPIATO i democratici ( il watergate parla di ANNI ED ANNI di spionaggio ) sia normale pensare di spiare tutti, ma so anche che il governo statunitense, nella persona di Libby, gentilmente ha TRADITO un suo agente CIA, per futili motivi di politica interna.

    So anche che GENTILMENTE questi CRETINI si sono persi chili di antrace e anche se hanno un controllo aereo ed una contraerea 4 aerei si sono schiantati a distanza di ORE perche' dirottati e NESSUNO se ne e' accorto: se sei COSI' INCAPACE che non sai controllare il traffico aereo, adesso semplifichi spiando casa mia?

    Perche' non se la mettono nel culo la telecamera, cosi' controllano come mai non sanno fare un cazzo, se non si tratta di combinare CASINI, e si fanno mente locale su cosa hanno mangiato.

    Poi mi fanno una dichiarazione dei redditi pubblica, ed un estratto conto pubblico e mi spiegano dove mettono ogni centesimo che ricevono, dopotutto se quest'uomo non e' un LADRO, non ha niente da nascondere.


    NB
    le nuove case le facciamo coi vetri ed andiamo in giro nudi, perche' cosi' controlliamo meglio, dopotutto a parte che SIETE brutti, non avete niente da nascondere.
    non+autenticato
  • La prossima frontiera: Telecamere in tutte le stanze, microfoni che captano tutto quello ceh diciamo....

    Addio LIBERTA'!!

    BIG BROTHER IS WATCHING YOU!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    >
    > BIG BROTHER IS WATCHING YOU!!!!

    Che problema c'é? Io sono a posto: faccio il ca##one, mi faccio nominare e mi sbattono fuori. Fregati.
    non+autenticato
  • 1984 di orwell....non la ca**ata che hanno messo sulla tv trash...si racconta di un paese (inghilterra) con elementi comunisti e fascisti, il tutto basato sul terrore. uno stato dominato dalla dittatura pura con un capo (il grande fratello) che vede tutti e tutto (da qui lo slogan: big brother is watching you. esposto in tutti i locali pubblici). telecamere in tutti i posti...mancherebbe solo la though police...dopo sarebbe completo...
    Oppure un simil truman show...
    Impensabile...e folle imho...
    non+autenticato
  • "ma se i cittadini non fanno niente di male, allora non vedo che fastidio possano dare un paio di occhi in più"

    Mi sembra di aver già sentito qualcosa di simile...
    Non so, mi viene in mente una sigla... SS...
    A voi no? mi sto sbagliando? Newbie, inesperto
    bt
    101
  • No, guarda, mi sa che non ti sbagli: siamo in due ad avere in mente quella sigla.
    CoD
    131
  • Gia', inoltre certi tipi si "infastidiscono" se uno gli "guarda" la tipa che tiene a fianco... cosi' e bello che fregato, ci si possono fare pure i filmini e se un colpo di vento galeotto fa il suo dovere... i paparazzi avranno vita dura.
  • le telecamere non ci sono, ovvero dove convivono i poteri occulti e non americani (leggasi casa bianca), li vi sono persone che fanno più danni di quanti ne farebbe l'intera popolazione bimbesca al mondo, solo che i primi i danni che combinano sono a dannazione di tutti, i secondi se non trascurati non fanno male a nessuno.
    Secondo me la colpa è del burro di arachidi, che per la sua densità deve aver ottuso il cervello di tutti gli americani. Deluso
    non+autenticato
  • Il vero nemico da combattere in questo secolo è la PAURA. Rinunciare ai diritti civili significa darla vinta ai terroristi.

    Vi consiglio di consultare il sito www.newamericancentury.org : io non voglio vivere nel mondo che vogliono loro ! Preferirei ritirarmi su un albero della foresta del Congo (sperando che non taglino anche quello Triste )


    - Scritto da: Anonimo
    > le telecamere non ci sono, ovvero dove convivono
    > i poteri occulti e non americani (leggasi casa
    > bianca), li vi sono persone che fanno più danni
    > di quanti ne farebbe l'intera popolazione
    > bimbesca al mondo, solo che i primi i danni che
    > combinano sono a dannazione di tutti, i secondi
    > se non trascurati non fanno male a nessuno.
    > Secondo me la colpa è del burro di arachidi, che
    > per la sua densità deve aver ottuso il cervello
    > di tutti gli americani. Deluso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)