Pedoporno web, nuovo blitz internazionale

Si conclude l'operazione Azahar, iniziata dal governo spagnolo. Oltre 70 arresti in tutta Europa, perquisizioni e sequestri in 19 paesi. I dettagli

Madrid - La strategia del governo spagnolo per dare scacco al traffico online di materiale pedopornografico, forte della collaborazione di Interpol, continua a dare buoni frutti. L'ultimo assalto della polizia telematica spagnola, nome in codice Azahar, ha portato alla cattura di 108 sospetti pedofili sparsi su tutto il territorio globale.

Si tratta del secondo giro di vite internazionale dall'inizio del 2006. Le indagini condotte dalla Guardia Civil di Madrid hanno permesso l'emissione di oltre 500 mandati di perquisizione in ben 19 paesi, tra cui Spagna, Polonia, Francia, Israele, Stati Uniti e Brasile. Gli ultimi arresti, effettuati in Polonia, hanno permesso di sequestrare circa 66 computer, 1200 supporti ottici e svariate quantità di strumenti per la produzione di audiovisivi.

"Siamo riusciti a confiscare migliaia di immagini e filmati raccapriccianti", comunica un portavoce del ministero della giustizia di Varsavia, "che ritraevano violenze sessuali su bambini di 11 anni". Secondo l'agenzia polacca PAP, alcuni filmati avevano come protagonisti persino degli animali. "L'operazione", continuano le autorità polacche, "è stato un successo grazie all'ausilio delle tecnologie messe a punto dalla polizia spagnola".
Il ministro degli interni spagnolo Jose Alonzo è infatti il promotore di Hispalis, uno strumento telematico realizzato per combattere il traffico di pornografia infantile. Si tratta fondamentalmente di un motore di ricerca che "batte" varie reti di condivisione P2P.

Secondo i portavoce della Casa Nacional de Moneda y Timbre, la zecca spagnola, lo spider Hispalis va alla ricerca di tutti quei file che la polizia ha sequestrato negli ultimi sette anni di indagini su Internet: utilizzando il loro hash numerico come "traccia" principale, Hispalis scova ed identifica gli utenti che condividono i file proibiti.

La lotta internazionale contro il pedoporno online, dalla fine del 2004 fino ad oggi, è riuscita a consegnare alla giustizia 400 persone.

T.L.
TAG: pedoporno
119 Commenti alla Notizia Pedoporno web, nuovo blitz internazionale
Ordina
  • vostro figlio subisce un abuso del genere e su internet trovate il filmato di vostro figlio con a fianco il numero delle persone che in quel momento condivide quel file e che si sta eccitando guardandolo.
    Veramente una cosa spaventosa, fa paura pensarci
    non+autenticato
  • ho avuto un incidente stradale, un ragazzo mortoe tutti guardano e parlanon fra loro come al bar ... terribile : li arrestiamo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ho avuto un incidente stradale, un ragazzo mortoe
    > tutti guardano e parlanon fra loro come al bar
    > ... terribile : li arrestiamo?
    per legge bisogna fermarsi a dare soccorso lo sai?
    ma non è la stessa cosa
    non+autenticato
  • nessuno prestava soccorso solo squallido gusto del macrabo o no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > vostro figlio subisce un abuso del genere e su
    > internet trovate il filmato di vostro figlio con
    > a fianco il numero delle persone che in quel
    > momento condivide quel file e che si sta
    > eccitando guardandolo.
    > Veramente una cosa spaventosa, fa paura pensarci

    Concordo, una scena veramente spaventosa, ma non mi viene in mente come un genitore potrebbe scoprire abusi sessuali sul figlio attraverso internet. Ovvero: in che modo il genitore è arriva a quel video?


    non+autenticato
  • > Concordo, una scena veramente spaventosa, ma non
    > mi viene in mente come un genitore potrebbe
    > scoprire abusi sessuali sul figlio attraverso
    > internet. Ovvero: in che modo il genitore è
    > arriva a quel video?
    può purtroppo capitare, gente il cui figlio è sparito mentre si scarica "guida grafica al C++" se lo trova di fronte.
    non+autenticato
  • bhe per molte persone che scrivono quì quel genitore altro non è che un perdofilo e gli augurano anni di galera:si è procurato del materiale illecito quindi punito!!
    non+autenticato
  • Senza entrare nel merito, colgo l'occasione per stilare un elenco di elementi del sistema italiano riguardanti la guerra alla pedofilia che, a parer mio, sono molto discutibili:

    1) Secondo la legge italiana un maggiore dei 14 anni può fare sesso con chi vuole, può anche partecipare ad un'orgia se gli va. Basta che sia consensiente e che abbia più di 14 e non c'è nessun reato.

    Incongruenza: come mai il 14enne libero di fare sesso con chiunque se si fa o si fa fare una foto e la mette su internet commette reato gravissimo? Dove sta la logica di questa norma?

    2) In italia, come nel resto del mondo, si reprime il p2p e il file sharing di file protetti da diritto d'autore perchè, si sostiene, il libero scambio di questi beni uccide il mercato legale.

    Inconguenza: come mai allora nel caso della pedofilia si sostiene che il libero scambio alimenta il mercato anzichè ucciderlo? Si usano forse due pesi e due misure?

    3) In italia rientra nella definizione di pedofilia qualunque esibizione di carattere pornografico che abbia come soggetto un minore degli anni 18.

    Incongruenza: Intanto non viene definito cosa si debba intendere per "pornografia". La norma è fin troppo vaga su un punto così importante e viene rimesso tutto alla discrezione del singolo giudice. Cosa molto pericolosa.
    Inoltre, secondo voi non c'è differenza tra chi si eccita guardando la foto di una bambina di 6 anni e chi invece si eccita guardando la foto di una ragazza di 17 anni e mezzo?
    Eppure per la legge italiana non c'è differenza tra i due casi e in alcuni giudizi viene chiamato l'esperto perito di antropologia per stabilire sa la ragazza nella foto del caso abbia 17 o 18 anni. Ma vi rendete conto?

    ==================================
    Modificato dall'autore il 27/02/2006 14.15.48


    ==================================
    Modificato dall'autore il 27/02/2006 14.17.36
  • legge veramente assurda perchè punisce non il sesso reale(infatti i nostri giovani fanno sempre sesso con chi vogliono senza chiedere permesso a nessuno) ma il sesso virtuale su internet:PRATICAMENTE I GUARDONI DEL WEB SONO PUNITI SEVERAMENTE E IN MODO MOSTRUOSO CON SEQUESTRI,PROCESSI,MuLTE ETC. SENZA AVER MAI TOCCATO QUALCUNO CON UN DITO... mentre nella realtà tutti i fanno i loro comodi!!
    quindi conviene fare sesso veramente NON CERTAMENTE CON BAMBINI,ma con persone sessualmente mature , consapevoli e consenzienti,piuttosto di rimanere a stecchetto ed essere punito guardando giovani nudi sul web

    per altro bisogna distinguere chi ama guardare foto di bambinetti violati di 4 anni(cosa vomitevole e disgustosa degna di malati mentali)
    e guardare adolescenti prossimi ai 18 anni!
    (per altro proprio nel sito della polizia si definisce esattamente la pedofilia come attrazione sessuale verso soggetti impuberi al di sotto dei 13 anni!
    però si perseguitano spietatamente le persone anche col semplice sospetto che possano detenere immagini di soggetti molto vicini agli anni 18!
    a 18 anni meno un giorno per la legge sulla pedopornografia si è bambini e il giorno dopo si è adulti e in 24 ore spuntano magari peni di 25 cm se si è maschi o tette da maggiorate hollywwodiane se si è donne!!
    tanto per dire che hanno allungato il concetto di pedofilia ai 18 anni in modo da perseguitare sadicamente,un numero vastissimo di persone:in- fatti se i veri maniaci pedofili ,che amano guardare soggetti impuberi sottopposti a violenze , fortunatamente sono pochi,moltissimi e normalissimi sono quelli che guardano con ammirazione giovani ultrapuberi che hanno raggiunto una piena maturità sessuale!!
    Quanto è bella giovinezza,che si fugge tuttavia-diceva il poeta(LORENZO IL MAGNIFICO)Sorpresaggi sarebbe accusato di pedofilia insieme ai milioni di poeti di tutto il mondo e di tutto i i tempi che hanno sempre esaltato quell'età meravigliosa che tutti rimpiangiamo:L'ADOLESCENZA
    CMQ,ANCHE SE ASSURDE LE LEGGI VANNO RISPETTATE,PERTANTO è OPPORTUNO NON MEMORIZZARE ALCUNA FOTO DI GIOVANI NUDI NEI COMP,PER NON INCORRERE NELLE PERSECUZIONI DI BIECHI AGUZZINI!!è UNA REGOLA A CUI MI ATTENGO DA ANNI:nessun nudo di alcun tipo nel mio computer perchè la vera vita è altrove e va vissuta con gioia e nel rispetto degli altri e non gettata in pasto agli orchi in divisa e toga!!!
    non+autenticato
  • vanno presi seri provvedimenti verso apple, altrimenti qui si rischia una cecità di massa tra la popolazione maschile, oppure inondazioni stagionali di liquido seminale specie nei paesi del 3° mondo....
    ...in effetti li iPod è difficile che prenda piede...
    non+autenticato
  • desidera che questi video e queste foto continuino ad essere prodotte.
    Negatemi questo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > desidera che questi video e queste foto
    > continuino ad essere prodotte.
    > Negatemi questo

    Fosse anche vero, da quando in qua desiderare è un crimine? Come vedi si sta discutendo su un reato d'opinione, NON su altro.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Wakko Warner
    > - Scritto da: Anonimo
    > > desidera che questi video e queste foto
    > > continuino ad essere prodotte.
    > > Negatemi questo
    >
    > Fosse anche vero, da quando in qua desiderare è
    > un crimine? Come vedi si sta discutendo su un
    > reato d'opinione, NON su altro.
    finchè c'è chi vuole questa roba si continueranno a girare questi video.
    Stop, penso sia una cosa che non si può negare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > finchè c'è chi vuole questa roba si continueranno
    > a girare questi video.
    > Stop, penso sia una cosa che non si può negare

    Ok.
    Dimmi che pene prevederesti per

    -chi con un'arma uccide un uomo

    -chi vende le armi (niente armi, niente morti innocenti)

    -chi, senza poi ammazzare, si procura un'arma contribuendo all'industria dei produttori di armi (a cui attingono anche gli assassini)

    -chi, senza poi ammazzare, si procura un'arma senza contribuire all'industria dei produttori di armi (per esempio la costruisce da solo in base ai disegni che ha scaricato da internet)

    Il pedofilo guardone del P2P rientra nell'ultima categoria.
    *TUTTO* da dimostrare che "l'arma" la voglia usare in futuro.

    Ora, rispondi, se eliminiamo l'ultima categoria, quanti innocenti salviamo?
    non+autenticato
  • > Ok.
    > Dimmi che pene prevederesti per
    >
    > -chi con un'arma uccide un uomo
    ergastolo

    > -chi vende le armi (niente armi, niente morti
    > innocenti)
    se fa tutto in regola niente, altrimenti 10 anni

    > -chi, senza poi ammazzare, si procura un'arma
    > contribuendo all'industria dei produttori di armi
    > (a cui attingono anche gli assassini)
    se tutto in regola niente, altrimenti 5 anni

    > -chi, senza poi ammazzare, si procura un'arma
    > senza contribuire all'industria dei produttori di
    > armi (per esempio la costruisce da solo in base
    > ai disegni che ha scaricato da internet)
    5 anni a meno che non la registri immediatamente

    > Il pedofilo guardone del P2P rientra nell'ultima
    > categoria.
    no, rientra nel chi si procura le armi in modo irregolare.
    Questa cosa che dici non sta ne in cielo ne in terra

    > *TUTTO* da dimostrare che "l'arma" la voglia
    > usare in futuro.
    ti posso uccidere anche con un cacciavite se voglio, ma secondo te la mafia usa armi regolarmente depositate dove possono risalire subito al possessore?

    > Ora, rispondi, se eliminiamo l'ultima categoria,
    > quanti innocenti salviamo?

    ma ti rendi conto di che cretinate dici? il pedofilo non è quello che dici, il pedofilo è colui che reperisce fonti e lo fa in modo illegale (sia gratis su p2p che a pagamento chissà dove). Ma ti rendi conto di quello che dici. Che facciamo allora? Vendiamo i kit per la produzione di pistole alla gente, ma ti rendi conto di quanto sei infantile, ma quanti anni hai? Un ragazzino di 12 anni ragiona in maniera più intelligente e non facendo esempi idioti. Ma ti rendi conto, tu sei matto, stai difendendo la tua libertà al prezzo di farla pagare ad altri. Ragioni veramente male, non è questione di opinioni, è questione proprio che non riesci a fare 2 + 2.
    non+autenticato

  • > ma ti rendi conto di che cretinate dici? il
    > pedofilo non è quello che dici, il pedofilo è
    > colui che reperisce fonti e lo fa in modo
    > illegale (sia gratis su p2p che a pagamento
    > chissà dove).

    scusa ma credevo che il pedofilo fosse colui che mette le mani addoso aun bambino (o perlomeno che quello fosse il pedofilo da perseguire)...
    Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > ma ti rendi conto di che cretinate dici? il
    > > pedofilo non è quello che dici, il pedofilo è
    > > colui che reperisce fonti e lo fa in modo
    > > illegale (sia gratis su p2p che a pagamento
    > > chissà dove).
    >
    > scusa ma credevo che il pedofilo fosse colui che
    > mette le mani addoso aun bambino (o perlomeno che
    > quello fosse il pedofilo da perseguire)...
    > Perplesso
    se vuoi che sia preciso se il pedofilo ed il favoreggiamento alla pedofilia
    così va meglio?
    non+autenticato
  • scusa ma quello che scarica con il p2pe non dà soldi a nessuno, per me resta un pervertito che ha problemi,ma in che modo favorisce la pedofilia(quella vera)?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > scusa ma quello che scarica con il p2pe non dà
    > soldi a nessuno, per me resta un pervertito che
    > ha problemi,ma in che modo favorisce la
    > pedofilia(quella vera)?
    crea un pericoloso giro di interesse. Sarebbe bello dire, guardano questa roba e si stanno buoni. Ma in mezzo a questi nasce poi ci approfondisce l'interesse e si rivolge alla fine al mercato fisico (vacanza in indonesia).
    E non sono pochi, questo mercato della pedofilia è enorme ma non è una dipendenza, è la gente che viene a contatto con questo mondo e lo trova piacevole.
    Vedetevi i porno legali, a cosa vi serve guardarvi i 12enni?
    non+autenticato
  • Bravo, ma invece di punire quelli che vanno in indonesia (quando hanno preso l'ultimo?) si perseguitano con un investimento di energie enormi quelli che guardano...
    Per me se prendessero quelli "veri" e pure quelli guardoni ok...
    ma ripiegare sui guardoni per incapacità e parlare di successi è triste e lo è ancor di più vedere come nessuno dice nulla...
    ma tirendi conto che l'ultima legge ti manda dentro anche se ti trovano una vignetta del genere?
    nemmeno l'inquisizione era arrivata a tanto...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Bravo, ma invece di punire quelli che vanno in
    > indonesia (quando hanno preso l'ultimo?) si
    > perseguitano con un investimento di energie
    > enormi quelli che guardano...
    > Per me se prendessero quelli "veri" e pure quelli
    > guardoni ok...
    > ma ripiegare sui guardoni per incapacità e
    > parlare di successi è triste e lo è ancor di più
    > vedere come nessuno dice nulla...
    > ma tirendi conto che l'ultima legge ti manda
    > dentro anche se ti trovano una vignetta del
    > genere?
    > nemmeno l'inquisizione era arrivata a tanto...
    tipica frase di chi vule farla franca.
    "A si, prima andata da quelli peggio di me".
    Intanto si prendon questi
    non+autenticato
  • Non tanto tempo fà, mi sembra su Rai 3 a tarda sera, hanno trasmesso una serie di programmi in cui si parlava, tra le altre cose, dello sfruttamento sessuale minorile in Cambogia.

    Il giornalista, provvisto di telecamera nascosta, ha fatto finta di essere un regista occidentale in cerca di ragazzine giovanissime da "impiegare" in un film porno.
    Ne è venuta fuori una realtà disarmante.
    Occidentali che nei bar disquisivano amorevolmente con prostitute ben lontane dall'essere maggiornenni nell'indifferenza generale sia dei locali che dei turisti.
    Tassisti disposti a portarti la ragazzina-attrice nell'albergo dietro percentuale perchè sanno quali sono le persone giuste a cui rivolgersi...
    Madri che per cifre ridicole "affittano" la figlia, e se "non ti piace questa ne ho un'altra più giovane...".
    Finte madri che vendono le figlie, ma che in realtà sono intermediarie delle famiglie povere.
    Polizia locale corrotta che fa finta di non vedere dietro compenso...

    Quando vedo che alla radice ci sono problemi così gravi di povertà, ignoranza, corruzione a tutti i livelli, mi sembra che combattere contro i navigatori dei paesi benestanti sia un pò come cercare di vincere la guerra sparando alle mosche.
    E' giustissimo cercare di uccidere almeno il commercio che alimenta il mercato della pornografia minorile, (che non mi sembra essere quello del P2P perchè non c'è commercio), ma vedendo quel servizio mi è sembrato che Internet sia proprio un problema marginale.

    E purtroppo quando le persone coinvolte direttamente o indirettamente nella produzione sono migliaia nei vari paesi poveri del mondo mi è anche difficile pronunciare frasi come "Perchè non si và lì a combattere il problema".

    Se nemmeno nei nostri paesi ricchi si riescono ad arginare problemi tutto sommato limitati di prostituzione, come possiamo pretendere che possano farlo paesi con mezzi limitatissimi e problemi di sopravvivenza moltiplicati x 100.
  • e secondo te chi è ci va in questi paese se non gli occidentali?
    L'occidentale vede il filmino pedo e sogna di andare a farlo per davvero. Se hai il coraggio di vederlo spesso hai anche il coraggio di farlo, e fa schifo questa cosa.
    Chi lo fa è sicuramente malato
    non+autenticato
  • é probabile che chi ci vada cerchi anche materiale sul p2p, ma non é neanche detto, quindi non c'é un legame diretto, e fare la legge con i se e i ma non funziona.

    é probabile che chi si buca abbia iniziato a fumarsi uno spinello, ma non vuol dire niente

    é probabile che i ragazzi della columbine (per esempio) abbiano già giocato ad un video gioco dove si spara, o da bambini gicassero a fare la guerra, ma non vuol dire niente



    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > e secondo te chi è ci va in questi paese se non
    > gli occidentali?
    > L'occidentale vede il filmino pedo e sogna di
    > andare a farlo per davvero. Se hai il coraggio di
    > vederlo spesso hai anche il coraggio di farlo, e
    > fa schifo questa cosa.
    > Chi lo fa è sicuramente malato

    Certo, la maggior parte di chi va in questi paesi è occidentale o comunque si tratta di gente facoltosa.
    Non so però fino a che punto si possa distinguere coloro che partono per vedere le bellezze naturali del posto da quelli che partono con scopi meno nobili, quindi è difficile bloccare il traffico a monte (ad esempio, negli aeroporti di partenza).
    Per quanto riguarda il secondo punto, onestamente non so se sia così scontato passare dal vedere al fare. Se valesse questa equazione gli appassionati di film horror non vedrebbero l'ora di prendere il coltello in mano e attendere dietro la tenda della doccia Sorride
    Fortunatamente il raziocinio umano in genere non è così debole, ma non mi sento nemmeno di escludere a priori che poche persone con personalità problematiche possano essere portate a passare alla pratica dopo aver visto un filmato.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 27/02/2006 12.01.43

  • - Scritto da: Xnusa
    > - Scritto da: Anonimo
    > > e secondo te chi è ci va in questi paese se non
    > > gli occidentali?
    > > L'occidentale vede il filmino pedo e sogna di
    > > andare a farlo per davvero. Se hai il coraggio
    > di
    > > vederlo spesso hai anche il coraggio di farlo, e
    > > fa schifo questa cosa.
    > > Chi lo fa è sicuramente malato
    >
    > Certo, la maggior parte di chi va in questi paesi
    > è occidentale o comunque si tratta di gente
    > facoltosa.
    > Non so però fino a che punto si possa distinguere
    > coloro che partono per vedere le bellezze
    > naturali del posto da quelli che partono con
    > scopi meno nobili, quindi è difficile bloccare il
    > traffico a monte (ad esempio, negli aeroporti di
    > partenza).

    Se volessero bloccarlo, lo bloccherebbero... fidati.
    Basta mandare qualche infiltrato in quei "viaggi organizzati" per beccarne un bel pò.

    > Per quanto riguarda il secondo punto, onestamente
    > non so se sia così scontato passare dal vedere al
    > fare. Se valesse questa equazione gli
    > appassionati di film horror non vedrebbero l'ora
    > di prendere il coltello in mano e attendere
    > dietro la tenda della doccia Sorride

    Si, ma gli horror non vengono girati ammazzando gente vera, ma solo fingendo.
    Nel pedoporno i bambini vengono seviziati davvero!

    > Fortunatamente il raziocinio umano in genere non
    > è così debole, ma non mi sento nemmeno di
    > escludere a priori che poche persone con
    > personalità problematiche possano essere portate
    > a passare alla pratica dopo aver visto un
    > filmato.

    Su questo non c'è dubbio.
    Ma dovesse capitarmi un pedofilo tra le mani, rimpiangerebbe di essere nato.

    bye
    non+autenticato
  • quindi chi vede film sulla guerra è propenso a farla?
    chi vede trainspotting è un drogato?
    chi vede red dragon è un serial killer cannibale?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > L'occidentale vede il filmino pedo e sogna di
    > andare a farlo per davvero.

    L'occidentale vede "non aprite quella porta" e sogna di segare a metà le persone.
    Poi, chissà come mai, le persone le segano a metà quelli che vivono in paesi dove "non aprite quella porta" non è mai arrivato..
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)