Higging, la risposta open a InfoCard

IBM e Novell hanno presentato un nuovo progetto che si pone come alternativa open source a InfoCard, la nuova tecnologia per l'identificazione e l'autenticazione che Microsoft sta per lanciare

Roma - Ai rivali open source dell'imminente tecnologia InfoCard di Microsoft si è aggiunto Higgins, un framework per la gestione delle identità digitali sviluppato in seno alla comunità Eclipse.org e sponsorizzato, tra gli altri, da IBM e Novell.

Il progetto Higging si pone l'obiettivo di aiutare gli utenti, specie quelli aziendali, a gestire il crescente numero di login e password utilizzati per l'accesso a servizi e sistemi eterogenei. Il framework open source promette di integrare tra loro identità e profili utilizzati su vari sistemi di autenticazione, sia aperti che proprietari, e consentire agli utenti di accedere alle risorse protette in modo più sicuro, veloce e automatizzato.

Higging è stato descritto da alcuni responsabili del progetto come la risposta open source a InfoCard, e tuttavia è complementare a quest'ultimo: il framework di Eclipse.org opera infatti ad un livello più alto delle tradizionali piattaforme per la gestione delle identità, essendo stato progettato per aggregare i sistemi esistenti e omogeneizzare l'accesso alle relative informazioni.
Anthony Nadalin, uno dei responsabili del progetto che lavora presso IBM, ha detto che Microsoft è già stata invitata a collaborare all'iniziativa per integrare la tecnologia InfoCard con Higging: tale integrazione, secondo lo sviluppatore, fornirebbe a Microsoft la possibilità di estendere il proprio servizio anche alle piattaforme differenti da Windows.

IBM e Novell hanno spiegato che supporteranno Higging all'interno dei loro prodotti a partire dal prossimo anno.
1 Commenti alla Notizia Higging, la risposta open a InfoCard
Ordina