Un worm salta dai PC ai PDA

Un gruppo di esperti di sicurezza ha analizzato quello che afferma essere il primo worm per Windows capace di infettare anche i PDA Pocket PC. Ecco come

Roma - I worm creati per infettare il sistema operativo Windows Mobile sono oggi piuttosto rari, ma la crescente diffusione di questa giovane piattaforma potrebbe presto cambiare le cose. Un primo segnale arriva dalla scoperta, da parte della Mobile Antivirus Researchers Association (MARA), del primo worm in grado di "saltare" da un PC a un PDA Windows-based.

Il codicillo, battezzato Crossover, utilizza i PC Windows come teste di ponte per trasferirsi sui dispositivi Pocket PC. Lo fa celandosi all'interno di una cartella di Windows e caricandosi in memoria ad ogni riavvio del computer. Una volta in esecuzione, il vermicello attende che l'utente connetta al PC un palmare Windows Mobile: quando questo succede, Crossover sfrutta la connessione ActiveSync per infettare il dispositivo mobile.

MARA afferma che il worm č stato creato a scopo dimostrativo da uno sviluppatore anonimo: questi si č avvalso, per scrivere il codice, del linguaggio C# e dell'ambiente Visual Studio.NET 2003. Per girare su di un Pocket PC il virus necessita del MS.NET Compact Framework 1.1.
Sebbene, come detto, si tratti di un malware proof of concept, gli esperti di MARA temono che il meccanismo di infezione utilizzato da Crossover venga preso a modello per la creazione di worm pių temibili e prolifici, eventualmente in grado di diffondersi anche sugli smrtphone Windows Mobile.
TAG: sicurezza
19 Commenti alla Notizia Un worm salta dai PC ai PDA
Ordina