P2P, MPAA ottiene la chiusura di ED2K-it.com

Un altro celebre indice della comunità eDonkey chiude i battenti dopo essere stato denunciato dagli studios di Hollywood. I gestori sono accusati di aver indotto a delinquere gli utenti e di averci lucrato sopra

Roma - A pochi giorni di distanza dalla dismissione dei server Razorback l'industria cinematografica segna un altro punto a suo favore nella lotta contro la comunità degli utenti di eDonkey2000: ha infatti chiuso i battenti ED2K-It.com, sito di riferimento per milioni di utenti. Una chiusura legata ad una denuncia formalizzata negli States da MPAA, l'associazione americana che raccoglie gli studios di Hollywood.

Nessuno al momento conosce l'identità degli amministratori del sito che era pubblicato su server statunitensi e che nel tempo aveva conquistato una crescente audience grazie alla pubblicazione di indici utili alla reperibilità di file della più diversa natura sulla celebre rete di sharing. Anche per questa ragione, la denuncia di MPAA è rivolta contro ignoti, la cui identità è però destinata ad essere rivelata dal procedimento legale che consegue all'esposto.

Stando alla denuncia, gli operatori di ED2K-it.com gestivano un sito "attraverso il quale venivano copiati ed illegalmente redistribuiti materiali protetti dal diritto d'autore", in particolare film e show televisivi, il tutto "senza autorizzazione e gratuitamente".
Secondo MPAA, dunque, i gestori del sito sono colpevoli non solo di aver favorito la pirateria ma anche di aver lucrato sulla condivisione illegale. Nella denuncia si fa notare infatti che il sito stesso era "arredato" con banner e spazi promozionali che, vista la massiccia utenza del sito, si presume possano aver portato nelle tasche dei gestori introiti di una certa misura.

Ad aggravare la pesantezza della denuncia anche un'accusa già in diverse occasioni rivolta dalle major della musica ad altri siti "di settore", ovvero quella secondo cui anche la mera pubblicazione di indici di link si traduce in una induzione a delinquere.

Qualora venissero processati e riconosciuti colpevoli, i gestori del sito rischierebbero sanzioni di entità notevolissime ed è dunque probabilmente da ricercarsi in questa eventualità, e nei costi del procedimento, la scelta di chiudere baracca e burattini. Alla chiusura, infatti, è presumibile che seguirà una trattativa extragiudiziale con la stessa MPAA per evitare il processo e "cavarsela" con una transazione economica contenuta.

Tutto questo accade in un momento del tutto particolare per il mondo del peer-to-peer: la stessa MPAA ha infatti iniziato ad intraprendere una pesantissima campagna legale contro i siti e le infrastrutture telematiche che a suo avviso consentono alle più utilizzate piattaforme di sharing di prosperare e mantenersi altamente popolari tra le decine di milioni di utenti internet dediti ogni giorno allo scambio di file. Un attacco su larga scala che fin qui ha trovato l'opposizione di due punti di riferimento come ISOHunt e TorrentSpy che, come ricorderanno i lettori di Punto Informatico, hanno già annunciato battaglia, ritenendo di operare nella legalità.
TAG: p2p
301 Commenti alla Notizia P2P, MPAA ottiene la chiusura di ED2K-it.com
Ordina
  • Leggo in molti post che non appena viene usata la parola "rubare" riferendosi al file sharing ci sono decine di persone pronte a rispondere "copiare non vuol dire rubare"

    Inoltre la tesi sostiene che copiando non si sottrae nulla a nessuno per cui non si fa del male a nessuno. (questo a grandi linee è quello che viene ripetuto da molti).

    M'è venuto in mente un altro caso in cui copiando non si fa del male a nessuno: quando si duplicano/stampano banconote false.

    Scommetto che molti a questo punto sgranino gli occhi... ma proseguiamo col discorso.

    Immaginate di stampare delle banconote false identiche alle originali... precise e perfette in tutto... indistinguibili da quelle vere.

    Se ci pensate bene chi stampa queste banconote false non fa del male a nessuno in particolare.... semplicemente duplica banconote.

    Visto che i duplicati sono fatti davvero bene potrebbero passare di mano in mano senza che nessuno abbia dei danni o problemi a riutilizzare questi soldi falsi... proprio perche indistinguibili dagli originali... quindi nessuno ruba niente a nessuno.

    Penso che molti (a ragione) dicano che stampare banconote false è sbagliato perchè, pur non facendo del male a nessuno in particolare, danneggia tutto il sistema monetario.

    Allora mi domando perchè la duplicazione di cd, che non danneggia nessuno in particolare ma nuoce a tutto il sistema musicale, sia considerata una cosa buona e giusta....


    Nabla
  • > M'è venuto in mente un altro caso in cui copiando
    > non si fa del male a nessuno: quando si
    > duplicano/stampano banconote false.

    > Se ci pensate bene chi stampa queste banconote
    > false non fa del male a nessuno in
    > particolare.... semplicemente duplica banconote.

    > Allora mi domando perchè la duplicazione di cd,
    > che non danneggia nessuno in particolare ma nuoce
    > a tutto il sistema musicale, sia considerata una
    > cosa buona e giusta....

    Il tuo ragionamento è sbagliato in un solo punto.

    Fare duplicati di banconote DANNEGGIA TUTTI.
    E ci danneggia in due modi.

    Primo: se ci danno banconote false (come resto di qualche acquisto) e noi magari cerchiamo di riutilizzarle veniamo scoperti e pertiamo i nostri soldi "finti".

    Secondo: creare soldi falsi, comporta l'aumento di base monetaria (magari qualcuno sa vagamente cos'è...), questo può portare ad un aumento dell'inflazione (seppur minimo).

    Vedete voi se è un bene o meno...

    Il rubare contenuti multimediali protetti è un reato e come tale va perseguito. Se un governo facesse di tutto per ostacolare i controlli al p2p dovrebbe essere additato come governo che favorisce l'illegalità...

    E spero che tutti quelli che odiano il c-dx dicendo che favorisce l'illegalità coi condoni (cazzata colossale visto che i condoni sono stati utilizzati da tutti i governi per ripianare con tante belle una tantum il debito lasciato dai governi degli anni 80 e anni 90), ora non siano favorevoli a chi nella sinistra vorrebbe (a parole, poi nei fatti è impossibile) favorire l'illegalità nel p2p.

    Per favorire la legalità si DEVONO utilizzare i mezzi tecnologici a disposizione dell'esecutivo per limitare al minimo i danni causati dal p2p illegale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Il rubare contenuti multimediali protetti è un
    > reato e come tale va perseguito. Se un governo
    > facesse di tutto per ostacolare i controlli al
    > p2p dovrebbe essere additato come governo che
    > favorisce l'illegalità...

    Vero, finchè la gente non capisce che la moltiplicazione non è rubare. Il governo alla fin fine è ignorante in materia, e segue solo i suoi interessi, non quello dei cittadino come si suol far credere.

    >
    > E spero che tutti quelli che odiano il c-dx
    > dicendo che favorisce l'illegalità coi condoni
    > (cazzata colossale visto che i condoni sono stati
    > utilizzati da tutti i governi per ripianare con
    > tante belle una tantum il debito lasciato dai
    > governi degli anni 80 e anni 90), ora non siano
    > favorevoli a chi nella sinistra vorrebbe (a
    > parole, poi nei fatti è impossibile) favorire
    > l'illegalità nel p2p.

    Semmai dei contenuti prottetti nel p2p, non del p2p stesso.

    >
    > Per favorire la legalità si DEVONO utilizzare i
    > mezzi tecnologici a disposizione dell'esecutivo
    > per limitare al minimo i danni causati dal p2p
    > illegale.

    Palle, i DRM non valgono niente, dato che tu non hai nessun diritto su essi, ma ne ha solo la macchina (il tuo pc per es) su cui gira. In pratica il proprietario della sola possibilità di ascoltare non sei tu, ma la macchina DRM che li riproduce, che si autentifica e puo' riprodurre il brano, fancendolo ascoltare ai soli presenti nella stanza.

    Non è piu' come il CD, che te lo puoi rippare per suo personale oppure di usufruire comunque dei suoi contenuti quando e come vuoi.

  • - Scritto da: Nabla
    > Leggo in molti post che non appena viene usata la
    > parola "rubare" riferendosi al file sharing ci
    > sono decine di persone pronte a rispondere
    > "copiare non vuol dire rubare"
    >
    > Inoltre la tesi sostiene che copiando non si
    > sottrae nulla a nessuno per cui non si fa del
    > male a nessuno. (questo a grandi linee è quello
    > che viene ripetuto da molti).
    >
    > M'è venuto in mente un altro caso in cui copiando
    > non si fa del male a nessuno: quando si
    > duplicano/stampano banconote false.
    >
    > Scommetto che molti a questo punto sgranino
    > gli occhi... ma proseguiamo col discorso.


    Scusa eh, ma non è difficile capire perchè il tuo esempio non calza in nessun modo. Fare dei falsi o delle riproduzioni di un originale che ha un valore _univoco_ è impossibile. Non puoi fare riprodurre nemmeno statue, pietre prezione ed altro, semplicemente perchè non hanno nessun valore (le copie). Comunque nel tuo piccolo hai anche ragione se noti. Ovverto che le copie non hanno nessun valore, quindi se si danno in giro gratis, senza attribuire loro valore che non hanno, non danneggi nessuno.

    In conclusione, se nel tuo esempio, regalavi i falsi dicendo che sono copie, come succede col p2p, allora il tuo discorso reggeva. Invece ti sei messo a venderli e quindi rubavi tutto quello che ti veniva dato in cambio.

    >
    > Immaginate di stampare delle banconote false
    > identiche alle originali... precise e perfette in
    > tutto... indistinguibili da quelle vere.
    >
    > Se ci pensate bene chi stampa queste banconote
    > false non fa del male a nessuno in
    > particolare.... semplicemente duplica banconote.

    Come sopra, le copie non hanno valore, non puoi scambiarle con cose che invece ne hanno eccome.

    >
    > Visto che i duplicati sono fatti davvero bene
    > potrebbero passare di mano in mano senza che
    > nessuno abbia dei danni o problemi a riutilizzare
    > questi soldi falsi... proprio perche
    > indistinguibili dagli originali... quindi nessuno
    > ruba niente a nessuno.
    >
    > Penso che molti (a ragione) dicano che stampare
    > banconote false è sbagliato perchè, pur non
    > facendo del male a nessuno in particolare,
    > danneggia tutto il sistema monetario.
    >
    > Allora mi domando perchè la duplicazione di cd,
    > che non danneggia nessuno in particolare ma nuoce
    > a tutto il sistema musicale, sia considerata una
    > cosa buona e giusta....
    >
    >
    > Nabla

    Mi spiace, ma hai cannato.

  • >
    > Scusa eh, ma non è difficile capire perchè il tuo
    > esempio non calza in nessun modo. Fare dei falsi
    > o delle riproduzioni di un originale che ha un
    > valore _univoco_ è impossibile. Non puoi fare
    > riprodurre nemmeno statue, pietre prezione ed
    > altro, semplicemente perchè non hanno nessun
    > valore (le copie). Comunque nel tuo piccolo hai
    > anche ragione se noti. Ovverto che le copie non
    > hanno nessun valore, quindi se si danno in giro
    > gratis, senza attribuire loro valore che non
    > hanno, non danneggi nessuno.
    >
    > In conclusione, se nel tuo esempio, regalavi i
    > falsi dicendo che sono copie, come succede col
    > p2p, allora il tuo discorso reggeva. Invece ti
    > sei messo a venderli e quindi rubavi tutto quello
    > che ti veniva dato in cambio.
    >


    In realta' utilizzando dei soldi falsi ma perfettamente uguali agli originali non rubi niente a nessuno in quanto le persone che li ricevono potrebbero usarli come denaro esattamente come hai fatto tu... quindi "magicamente" quei soldi falsi uguali agli originali acquisirebbero valore.


    Il discorso però voleva far notare che nn si danneggia nessuno in particolare ma tutto il sistema nella sua globalità


    >
    > Come sopra, le copie non hanno valore, non puoi
    > scambiarle con cose che invece ne hanno eccome.
    >

    Mi spieghi perchè chi riceve soldi falsi perfettamente identici agli originali perde qualcosa visto che puo' usarli come soldi veri ??

    >
    > Mi spiace, ma hai cannato.


    Lo so...ma l'avevo premesso nel titolo Occhiolino


    Nabla

  • - Scritto da: Nabla
    >
    > >
    > > Scusa eh, ma non è difficile capire perchè il
    > tuo
    > > esempio non calza in nessun modo. Fare dei falsi
    > > o delle riproduzioni di un originale che ha un
    > > valore _univoco_ è impossibile. Non puoi fare
    > > riprodurre nemmeno statue, pietre prezione ed
    > > altro, semplicemente perchè non hanno nessun
    > > valore (le copie). Comunque nel tuo piccolo hai
    > > anche ragione se noti. Ovverto che le copie non
    > > hanno nessun valore, quindi se si danno in giro
    > > gratis, senza attribuire loro valore che non
    > > hanno, non danneggi nessuno.
    > >
    > > In conclusione, se nel tuo esempio, regalavi i
    > > falsi dicendo che sono copie, come succede col
    > > p2p, allora il tuo discorso reggeva. Invece ti
    > > sei messo a venderli e quindi rubavi tutto
    > quello
    > > che ti veniva dato in cambio.
    > >
    >
    >
    > In realta' utilizzando dei soldi falsi ma
    > perfettamente uguali agli originali non rubi
    > niente a nessuno in quanto le persone che li
    > ricevono potrebbero usarli come denaro
    > esattamente come hai fatto tu... quindi
    > "magicamente" quei soldi falsi uguali agli
    > originali acquisirebbero valore.

    Quale parte di "non hanno valore" non hai capito? Spacciare cose per quello che non sono equivale a truffa, ma non centra na sega e al massimo lo fanno le major.

    >
    >
    > Il discorso però voleva far notare che nn si
    > danneggia nessuno in particolare ma tutto il
    > sistema nella sua globalità

    Rileggi meglio, che stai dicendo di nuovo le stesse fesserie.

    >
    >
    > >
    > > Come sopra, le copie non hanno valore, non puoi
    > > scambiarle con cose che invece ne hanno eccome.
    > >
    >
    > Mi spieghi perchè chi riceve soldi falsi
    > perfettamente identici agli originali perde
    > qualcosa visto che puo' usarli come soldi veri ??
    >
    > >
    > > Mi spiace, ma hai cannato.
    >
    >
    > Lo so...ma l'avevo premesso nel titolo Occhiolino
    >
    >
    > Nabla

    Ho capito, prenderti sul serio non ne vale la pena.
  • Come da topicOcchiolino
    Come minimo l'ergastoloA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    Infatti è molto + grave scaricare e quindi "rubare" idee ed emozioni che delinquere in qualsiasi altro modoOcchiolino
    Quindi forza SIAE, RIAA e tutte le benefiche Forze del bene contro il MALE assoluto A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ricordatevi tutti del nostro caro ministro Urbani che con il suo decreto ha permesso ai potenti di fare sommaria giustizia e di sottolineare il fatto che non contiamo niente perchè siamo solo pecore che brucano dove possono brucare... Spero che per certi personaggi venga meno lo stipendio (presto presto...), cosi capiranno cosa significa comprare ogni puttanata prodotta in serie.


    ==================================
    Modificato dall'autore il 04/03/2006 0.38.22

  • Anche i verdi hanno ricandidato Cortiana in cima ad un'altra lista e messo la Urbani nel loro programma.
    Come la mettiamo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Anche i verdi hanno ricandidato Cortiana in cima
    > ad un'altra lista e messo la Urbani nel loro
    > programma.
    > Come la mettiamo?

    Appunto. Le chiacchiere della gente di sinistra stanno a zero.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Trollfighter
    > Ricordatevi tutti del nostro caro ministro Urbani
    > che con il suo decreto ha permesso ai potenti di
    > fare sommaria giustizia e di sottolineare il
    > fatto che non contiamo niente perchè siamo solo
    > pecore che brucano dove possono brucare... Spero
    > che per certi personaggi venga meno lo stipendio
    > (presto presto...), cosi capiranno cosa significa
    > comprare ogni puttanata prodotta in serie.
    >
    >
    > ==================================
    > Modificato dall'autore il 04/03/2006 0.38.22

    Urbani è già stato rimosso da tempo.
    Piuttosto la sinistra ha fatto proprie le proposte di Urbani, che ha finanziato allegramente ogni film prodotto con i soldi delle nostre tasse da gente di sinistra e per questo andava rimosso subito. Bisogna togliere i finanziamenti statali e smetterla di spacciare per "cultura" ciò che sono affari e solo affari.
    non+autenticato
  • Proibizionismo anni 30:
    gli americani bevono più di tutto il resto del mondo e schiattano sotto le tonnellate sopportate dall'esile carcassa cresciuta ad hamburgers di merda.

    Campagna antifumo:
    in U.s.a., tua moglie ti fa causa per fumo passivo in casa tua.

    Palladium/fritz/DRM:
    vogliono decidere loro quello devo fare con una MACCHINA che ho comprato e pagato?

    Falle microsoft non coperte o create ad arte:
    Chi le vuole utilizzare? mica il governo americano per farsi i cazzi di tutti.

    Echelon:
    sono decenni che spiano tutto e tutti, inclusi i paesi UE dall'inghilterra.

    Sono tutto meno che un amico di silvio, ma mi sono rotto i coglioni del fatto che quando il protezionismo tutela gli interessi angloamericani é buono e quando invece tutela gli altri non lo é.

    Leggetevi qualcosa riguardo a:
    -La ricchezza delle nazioni Adam Smith
    -compagnia delle indie
    - liberismo e protezionismo

    La logica derivante dall'applicazione dello studio di storia economica porta a supporre che, ai fini della crescita ECONOMICA, prima che politica, siano i cinesi a strafottersene dei lacciuoli angloamericani.

    Ciao,
    Maxita

    non+autenticato
  • un ladro?
    un idiota?
    un p**la?

    oppure...
    non+autenticato
  • 6...antico...a meno che nn sia un webcast...A bocca aperta
    non+autenticato
  • Secondo la RIAA sei un ladro, visto che ti fai una copia del brano su un tuo supporto (su cui hai pagato la relativa tassa per poter fare quella registrazione).

    EB
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo la RIAA sei un ladro, visto che ti fai
    > una copia del brano su un tuo supporto (su cui
    > hai pagato la relativa tassa per poter fare
    > quella registrazione).
    >
    > EB

    ..ecco , il solito trollazzo di turno che da del " ladro " a chi si registra in mp3 dalla radio le canzoni. Ma sinceramente che cacchio me ne farei di una radio web cast se non per registrare e sentire poi in auto le canzoni preferite ? Quante volte devo pagare la tassa siae.Supporto cd vergine, hard disk , masterizzatore ...ecc..? La siae ha già guadagnato 3/4 volte...e poi mi da pure del ladro? Ma che si fot**** o! ABOLIAMO LA SIAE ABOLIAMO LA SIAE ABOLIAMO LA SIAE ABOLIAMO LA SIAE !!!!!!!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 32 discussioni)