UE, MS pubblica i documenti antitrust

Il big di Redmond rilancia e per difendersi dall'arrocco delle autorità comunitarie ricorre ad una mossa a sorpresa: pubblicati online i documenti riservati usati nel caso antitrust. Alfiere in F7

Bruxelles - Le autorità antitrust dell'Unione Europea devono fare i conti con la creatività dei dirigenti Microsoft: messi alle strette da una posizione molto decisa della Commissione Europea, questi ultimi hanno infatti deciso di ricorrere ad una sorta di arma finale, ovvero la pubblicazione su web della documentazione di difesa nel procedimento antitrust intentato dalla UE.

In una sezione dedicata del proprio sito, Microsoft sta pubblicando una notevole quantità di documentazione sul procedimento antitrust condotto nell'Unione Europea, un processo che ha già spinto l'azienda, come noto, a varare una nuova versione di Windows e a fornire ai propri competitor una mole di informazioni sullo stesso Windows, compreso il codice sorgente dei protocolli necessari a far girare al meglio il middleware sul sistema operativo.

La scelta ora di ricorrere alla pubblicazione su web di quei documenti rappresenta un'ulteriore atto d'accusa di Microsoft nei confronti delle autorità antitrust europee, che l'azienda ritiene poco trasparenti nel loro processo decisionale. Si tratta di un'ulteriore mossa in una partita a scacchi complicatissima che si gioca con molti pezzi: l'antitrust comunitario, la Corte di Giustizia europea, gli interessi di parte dei molti competitor di Microsoft, l'esperienza accumulata dell'azienda in questo genere di procedimenti, i repentini cambiamenti di un mercato in continuo movimento.
"La trasparenza - ha dichiarato ai reporter Horacio Gutierrez, legale di punta di MS in Europa - è di importanza vitale in quello che può essere invece un processo molto opaco che ha luogo a Bruxelles. Abbiamo deciso di pubblicizzarlo così ché tutti possano comprendere i temi in ballo".

Nella documentazione che Microsoft pubblicherà online, che sarà priva soltanto dei segreti industriali che l'azienda ha dovuto rivelare alla Commissione, non saranno invece incluse le risposte della Commissione Europea. Stando a quanto riferito da Reuters, la Commissione ritiene che le proprie rilevazioni su Microsoft siano confidenziali, una posizione che agevola il tentativo di Microsoft di denunciare le procedure della Commissione stessa.
Come noto, l'Antitrust europeo sta valutando la possibilità di imporre all'azienda una multa da 2 milioni di euro al giorno, sanzione che verrebbe attivata qualora l'ente non si ritenesse soddisfatto dagli ultimi passi compiuti dall'azienda per adempiere alle richieste della Commissione.

Per il momento un portavoce della Commissione si è limitato a far sapere che "stiamo analizzando le risposte di Microsoft e solo dopo che l'azienda avrà avuto l'opportunità di presentare i propri argomenti all'audizione (che deve ancora essere fissata, ndr.) allora decideremo se imporre o no una multa giornaliera".
TAG: microsoft
34 Commenti alla Notizia UE, MS pubblica i documenti antitrust
Ordina
  • ...se non fosse che stanno giocando con il Nero! (la partita l'ha iniziata l'antitrust, no?Occhiolino )

    KaysiX
    non+autenticato
  • ... è che anche quando sono animate da buona volontà, le autorità, nazionali o europee che siano, sono piagate da una scarsissima competenza informatica, e si vede dai provvedimenti: imporre la pubblicazione del codice non è la misura risolutiva, molto più semplice, incontestabile ed efficace sarebbe imporre di pubblicare le specifiche dei formati e protocolli e renderli aperti in modo completo e soggetto solo a copyright e non a brevetti, royalty free per le implementazioni che non usino codice MS, inoltre pubblicare e documentare tutte le API e ABI, soprattutto quelle non documentate usate in passato e forse anche ora da MS per dare ai propri SW prestazioni maggiori dei concorrenti.
    non+autenticato
  • Sto lavorando su CIFS aka SMB... la documentazione *ufficiale* di MS è piena di errori e dimenticanze... chissa come mai.
    non+autenticato
  • Chi? Ovvio la concorreza. Io leggo che:

    "Nella documentazione che Microsoft pubblicherà online, che sarà priva soltanto dei segreti industriali che l'azienda ha dovuto rivelare alla Commissione, non saranno invece incluse le risposte della Commissione Europea. Stando a quanto riferito da Reuters, la Commissione ritiene che le proprie rilevazioni su Microsoft siano confidenziali, una posizione che agevola il tentativo di Microsoft di denunciare le procedure della Commissione stessa."

    Non saranno incluse le risposte della Commissione perche' essa stessa le ritiene confidenziali?

    Bene bene, la Commissione Europea predica bene e razzola male.

    Quindi la mia tesi e' dimostrata.
    non+autenticato
  • te la canti e te la suoni... A bocca aperta
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > te la canti e te la suoni... A bocca aperta

    Ti rode la verita' ehhhCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > te la canti e te la suoni... A bocca aperta
    >
    > Ti rode la verita' ehhhCon la lingua fuori

    Nooo sono un appasionato lettore di "get the facts".
    Tutta roba assolutamente "garantita" con punti di vista che sono "super partes" e contemplano diverse opinioni ad esempio quella di ballmer, quella di bill gates...
    esattamente come in questo caso abbiamo una sola opinione ovviamente obiettiva e' quella di microsoft!

    oste e' bbono er vino?
    Certo!

    Sorride Sorride Sorride Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Nooo sono un appasionato lettore di "get the
    > facts".
    > Tutta roba assolutamente "garantita" con punti di
    > vista che sono "super partes" e contemplano
    > diverse opinioni ad esempio quella di ballmer,
    > quella di bill gates...
    > esattamente come in questo caso abbiamo una sola
    > opinione ovviamente obiettiva e' quella di
    > microsoft!
    >
    > oste e' bbono er vino?
    > Certo!
    >
    > Sorride Sorride Sorride Sorride

    Anche in enoteca ti diranno che il vino e' buono, quindi pariA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Nooo sono un appasionato lettore di "get the
    > > facts".
    > > Tutta roba assolutamente "garantita" con punti
    > di
    > > vista che sono "super partes" e contemplano
    > > diverse opinioni ad esempio quella di ballmer,
    > > quella di bill gates...
    > > esattamente come in questo caso abbiamo una sola
    > > opinione ovviamente obiettiva e' quella di
    > > microsoft!
    > >
    > > oste e' bbono er vino?
    > > Certo!
    > >
    > > Sorride Sorride Sorride Sorride
    >
    > Anche in enoteca ti diranno che il vino e' buono,
    > quindi pariA bocca aperta

    All'enoteca a chi lo chiedi se non all'osteA bocca aperta .
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo

    > All'enoteca a chi lo chiedi se non all'osteA bocca aperta .

    Non tutti sono tali in enoteca.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo

    > > All'enoteca a chi lo chiedi se non all'osteA bocca aperta
    > Non tutti sono tali in enoteca.

    Gia' ci sono anche i clienti soddisfatti: quelli insoddisfatti se ne sono gia' andati nell'enoteca di fronte Con la lingua fuori .
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo

    > Gia' ci sono anche i clienti soddisfatti: quelli
    > insoddisfatti se ne sono gia' andati nell'enoteca
    > di fronte Con la lingua fuori .

    C'e' anche chi non beve Sorride)
    non+autenticato
  • Chi fabbrica liquori direbbe che il vino e brutto, quindi non va bene nemmeno questo.
    non+autenticato
  • billo, povero innocente sfruttato, chiede all'opinione pubblica di supportare la propria battaglia del bene
    contro il male: tutti infatti sanno quanto sia pio e
    rispettoso, sono sempre gli altri, invece, che lo
    tartassano ingiustamente, in primis le commissioni
    antitrust di tutto il mondo, al soldo dei cantinari
    pinguinazzi tramite il paypal

    forza billo, sei l'unica persona onesta rimasta,
    il simbolo di quanto c'è di bello e buono, arresta
    la marcia dei pinguini che ti vorrebbero ridurre
    a una solo pizzata al mese !
    non+autenticato
  • magari ora si esagera....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > billo, povero innocente sfruttato, chiede
    > all'opinione pubblica di supportare la propria
    > battaglia del bene
    > contro il male: tutti infatti sanno quanto sia
    > pio e
    > rispettoso, sono sempre gli altri, invece, che lo
    > tartassano ingiustamente, in primis le commissioni
    > antitrust di tutto il mondo, al soldo dei
    > cantinari
    > pinguinazzi tramite il paypal
    >
    > forza billo, sei l'unica persona onesta rimasta,
    > il simbolo di quanto c'è di bello e buono, arresta
    > la marcia dei pinguini che ti vorrebbero ridurre
    > a una solo pizzata al mese !

    Miracolo, fratello, miracolo: in una foto del billo è apparsa fra i suoi capelli l'immagine di Padre Pio!
    A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta Ficoso Ficoso Ficoso Ficoso Ficoso FantasmaFantasmaFantasmaIndiavolato Indiavolato Indiavolato Angioletto Angioletto Angioletto
    non+autenticato
  • quant'è strana questa MS
    QW
    81
  • In alcuni contesti MS ha già aperto il suo codice.
    Per esempio ha pubblicato su Sourceforge alcune applicazioni, oppure nei programmi di collaborazione con alcuni governi (allo scopo di mantenere il suo monopolio, ovviamente).
    non+autenticato
  • Non strano più di tanto.....
    Vedi quello che hanno fatto IBM e SUN rispetto all'OpenSource: una grande azienda deve tenere conto ai cambiamenti (rapidissimi) del mercato e non vedo neanche impossibile che M$, prima o poi, faccia una versione di Office per Linux oppure "adotti" una distro di Linux.

    Mi immagino i brividi dei cantinari..... Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non strano più di tanto.....
    > Vedi quello che hanno fatto IBM e SUN rispetto
    > all'OpenSource: una grande azienda deve tenere
    > conto ai cambiamenti (rapidissimi) del mercato e
    > non vedo neanche impossibile che M$, prima o poi,
    > faccia una versione di Office per Linux oppure
    > "adotti" una distro di Linux.
    >
    > Mi immagino i brividi dei cantinari..... Deluso

    Ma certo infatti tra i cantinari come IBM HP Cisco e compagnia si sta spargendo il terrore!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)