P2P, dietrofront della Francia

Era nell'aria da qualche settimana ma ora è ufficiale: il Governo ha deciso di cancellare dalla bozza di legge sul diritto d'autore quella normativa che avrebbe legalizzato l'uso dei sistemi di file sharing

Parigi - Era prevedibile, era stato previsto ed è successo: le pressioni dell'industria e della distribuzione tradizionale di contenuti hanno spinto il Governo francese ad un clamoroso dietrofront sul peer-to-peer, una marcia indietro accolta con amarezza dalla comunità del file sharing.

L'annuncio che il Governo transalpino non è pronto a battere una strada in assoluta controtendenza con gli altri paesi europei è arrivata da un esponente della maggioranza che sostiene l'Esecutivo, che ha confermato la rimozione di un articolo dalla legge.

Su quell'articolo si erano concentrati gli emendamenti di un pugno di parlamentari che erano riusciti ad imporre un canone aggiuntivo per il P2P: l'idea cioè che un utente internet potesse pagare un "quantum" mensile per essere poi libero di utilizzare i sistemi di sharing in modo legale, un progetto che riprendeva una vecchia proposta più volte reiterata di Electronic Frontier Foundation.
Ritirando l'articolo, il Governo fa automaticamente decadere gli emendamenti "rivoluzionari" togliendosi così le castagne dal fuoco. Le polemiche sulla possibile approvazione francese di una normativa di questo tipo avevano spinto l'industria a parlare di tradimento e alcuni celebri musicisti, come Johnny Hallyday, intervistati da magazine e blog, avevano prospettato la fine della musica se la legge fosse passata.

Il prossimo 14 marzo l'Assemblea procederà alla votazione del testo definitivo, una versione relativamente morbida rispetto alle violazioni del diritto d'autore dovute ad uso personale e non a scopo di lucro.

La proposta sarà comunque ulteriormente discussa: fin qui prevede sanzioni ridotte per chi abusa del diritto d'autore a fini personali (multe fino a 38 euro per la prima violazione del genere) andando invece a punire pesantemente chi lo fa per lucro.

A chiedere una pausa di riflessione, riporta Reuters, è stato un influente parlamentare del partito di maggioranza, Nicolas Dupont-Aignan, che ha chiesto una Commissione parlamentare sulla questione. "La rivoluzione digitale - ha dichiarato - non può e non deve essere messa da parte come cosa fastidiosa". Lo stesso deputato, pur contrario alla proposta EFF, ha messo in guardia contro il soggiacere senza discussioni alle richieste dell'industria.
TAG: francia
47 Commenti alla Notizia P2P, dietrofront della Francia
Ordina
  • Era assolutamente OVVIO che sarebbe finita così.
    Non c'era alcun dubbio, visto che non ha proprio senso far pagare gli utenti francesi dei prodotti multimediali che notoriamente vengono in grandissima parte dall'estero (dagli Usa) con soldi che vanno nelle tasche del governo francese e degli autori francesi.
    Quale casa americana avrebbe accettato un compromesso simile?
    6 euro e scarichi quanto vuoi nel mese...una mossa a dir poco elettoriale.

    E ora anche PI fa ammenda...
    non+autenticato
  • "come Johnny Hallyday, intervistati da magazine e blog, avevano prospettato la fine della musica se la legge fosse passata."

    finche' ci saranno le orecchie la musica non avra' fine con o senza diritti d'autore
  • Quando compare una info sul fatto che i francesi liberalizzerebbero p2p, Adsl, etc tutti a dire che sono liberali e noi siamo i soliti schifosi...

    Mi piacerebbe che le stesse persone riflettessero sempre e non solo quando le notizie "sembrano" dar ragione oltralpe...

    Ricordiamo che Giovanna D'arco non l'han bruciata gli italiani...
    E ricordiamo il protezionismo degli ultimi tempi..

    L'unica cosa che mi viene da dire ?

    I Francesi son sempre i Francesi

    Non cambieranno mai...
    non+autenticato

  • Comunque vada son messi meglio di noi;
    La legalizzazione del p2p putrtoppo non arrivera' ma 38 euro di multa mi sembrano unc cifra ragionevole;

    ricordiamici che in italia abbiamo 154euro moltiplicato per il numero di violazioni per chi scarica per uso personale mentre chi fa uso del p2p e' nel penale.

    Secondo me la situazione francese va tenuta d'occhio ugualmente poiche' se il nano se ne va a casa la revisione della Urbani in italia e delle equivalenti nei paesi europei andranno ad allinearsi a quella francese.

    Molti paesi europei devono ancora legiferare in proposito in attesa di capire la situazione in europa e prenderla come esempio, tuttavia l'italia che e' stata la prima a legiferare in questo senso non era la risposta che si aspettava e fara' testo quella francese se sara' giudicata equa.
    non+autenticato
  • ...sarebbe riuscita a intimorire come hanno fatto le lobby dell' Entertinement: mi figuro la scena con Fantozzì e Filinì alle prese con la modifica della legge in seno alla commissione che deve vararla.
    >.
    >
    E poi dicono che la ndrangheta sta solo in Calabria.... chissà il giorno in cui sarà possibile "DEMOCRATICAMENTE" eleggere in Francia e nel resto d'Europa, i capi BOSS così come si eleggono da noi in Parlamento.
    Vado a guadagnarmi il mio panino quotidiano: ormai neanche la pagnotta riesco più a comprarmi. (che caxxo ho studiato a fare dico io.....???)
    Bye
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...sarebbe riuscita a intimorire come hanno fatto
    > le lobby dell' Entertinement: mi figuro la scena
    > con Fantozzì e Filinì alle prese con la modifica
    > della legge in seno alla commissione che deve
    > vararla.
    > >.
    > >
    > E poi dicono che la ndrangheta sta solo in
    > Calabria.... chissà il giorno in cui sarà
    > possibile "DEMOCRATICAMENTE" eleggere in Francia
    > e nel resto d'Europa, i capi BOSS così come si
    > eleggono da noi in Parlamento.
    > Vado a guadagnarmi il mio panino quotidiano:
    > ormai neanche la pagnotta riesco più a comprarmi.
    > (che caxxo ho studiato a fare dico io.....???)
    > Bye

    E' da sempre che i piu' grossi capitalisti sono cosi', sono i mafiosi al massimo che usano i loro metodi. I soldi muovono il mondo, e i capitali danno potere in modo direttamente proporzionale.
  • Cd? Pagareeeeee!!
    Musica ? Pagareeeee!!
    Siamo alle solite.
    Niente è gratis, purtroppo.
    Il sistema del p2p è destinato, col tempo, a scomparire.

    non+autenticato
  • beato te pagato dal giro dei cartelli che ancora vi illudete...

    quando vi abituerete e accorgerete che potete solo ritardare, ma che alla fine siete come il vento su un 'onda?

    quando vi accorgerete che dovrete prima o poi cambiare politica e direzione per limitare i danni? perchè non credo siate così fiduciosi davvero che i danni li state limitando cno qualche denuncia e legge "non praticabile" !!! perchè non dirmi che le leggi sul p2p siano praticabili! vi immaginate solo un milione di cittadini in prigione perchè non vogliono patteggiare?
    ma dai! vergognati su!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Cd? Pagareeeeee!!
    > Musica ? Pagareeeee!!
    > Siamo alle solite.
    > Niente è gratis, purtroppo.
    > Il sistema del p2p è destinato, col tempo, a
    > scomparire.
    >

    se mai il p2p scomparisse... si può sempre provare a taccheggiare qualche cd al mediaworldSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Cd? Pagareeeeee!!
    > Musica ? Pagareeeee!!
    > Siamo alle solite.
    > Niente è gratis, purtroppo.
    > Il sistema del p2p è destinato, col tempo, a
    > scomparire.
    >

    Povero illuso :

    IL PENSIERO E' COME L'OCEANO
    NON LO PUOI FERMARE,
    NON LO PUOI RECINTAAAREEE
    .....

    (Lucio Dalla)


    Angioletto
    non+autenticato
  • > > Cd? Pagareeeeee!!
    > > Musica ? Pagareeeee!!
    > > Siamo alle solite.
    > > Niente è gratis, purtroppo.
    > > Il sistema del p2p è destinato, col tempo, a
    > > scomparire.
    > Povero illuso :
    Crescendo cambierai idea. Pure il pensiero si auto-recinta per sopravvivere. E tu resti arroccato su pensieri fuori legge. Pessimo quanto immaturo.
    non+autenticato
  • beh meglio essere immaturi che puri.. che crescuti, esponenti di una italiana mediocrità...

    se smetti di sognare un mondo migliore e sincerto.. sei già mezzomorto
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)