GDrive? Indicazioni finanziarie? Tutto falso?

I portavoce di Google chiudono in difesa e ritrattano dopo l'ultima fuga di notizie: i dati trapelati su Internet dopo l'ultimo Analyst Day sarebbero il frutto d'una svista e sarebbero imbottiti di inesattezze

Mountain View (USA) - Google nega la bontà delle informazioni riservate svelate durante l'Analyst Day, diffuse sul web e prontamente individuate da osservatori internazionali e media come lo stesso PI. Il re dei motori di ricerca teme che la fuga di notizie possa causare scosse sui mercati azionari e smentisce: "I dati diffusi durante la presentazione", sostengono i portavoce dell'azienda, "risalgono al 2005 e non contengono informazioni valide".

"I dati comunicati durante la presentazione non vanno presi come indicazioni di carattere finanziario", sottolineano con forza i PR di Mountain View. All'interno della trascrizione del documento multimediale, mostrato ad un gruppo di analisti di Wall Street, si parlava di progetti segreti, tra i quali il "misterioso" GDrive.

Ma non solo: il documento forniva anche previsioni finanziarie per il 2007, con indicazioni riguardo ad un ipotetico decremento dei margini di guadagno provenienti dal programma AdSense. Indicazioni immediatamente bollate come "inesatte e completamente fuorvianti". Non serve troppa malizia per capire che il disegno complessivo della situazione possa nascondere chiari intenti promozionali.
E questo soprattutto perché molte delle informazioni trapelate sono sicuramente ottimistiche e positive. Il paragrafo più "temuto" ed "inaccurato", stando ad un comunicato rilasciato dall'azienda, è proprio quello in cui vengono rilasciate "previsioni di crescita per il prossimo anno".

Una crescita, si legge nella presentazione, che prevede un incremento sostanziale nei profitti: da "6 miliardi a 9,5 miliardi di dollari". "Tutti dati che non hanno rilevanza finanziaria e che non rispecchiano le previsioni reali fornite agli investitori", incalzano i portavoce. La presentazione finora disponibile per il download, della lunghezza di ben 94 pagine, è stata rimpiazzata con una copia revisionata, depurata dalle suddette inesattezze.

Tommaso Lombardi
TAG: google
5 Commenti alla Notizia GDrive? Indicazioni finanziarie? Tutto falso?
Ordina