Peacelink: I Media siamo noi

Traduzione in arrivo

Roma - In occasione della Giornata nazionale per un'informazione e una comunicazione di Pace, indetta dalla Tavola della Pace e da altre organizzazioni della società civile per lo scorso 10 marzo, l'associazione PeaceLink, membro del direttivo della Tavola della Pace, "offre al popolo della Pace - come si legge in una nota - un libro gratuito in formato elettronico, che verrà distribuito sul sito web dell'associazione a partire dal 20 marzo prossimo".

"I Media siamo noi", traduzione italiana del libro "We The Media", pubblicato dalle edizioni O'Reilly, verrà rilasciato con la stessa licenza di libero utilizzo "Creative Commons" utilizzata per l'originale inglese, e sarà quindi liberamente scaricabile e riproducibile via internet.

"I giornalisti dal basso - si legge nella presentazione del libro - stanno smantellando il monopolio dei grandi media sulle informazioni, trasformandolo da una lezione ad una conversazione. Non contenti di accettare le notizie così come vengono riferite, questi lettori-reporter pubblicano le loro notizie in tempo reale ad un'audience planetaria attraverso Internet. L'impatto del loro lavoro sta iniziando solo ora ad essere percepito dai giornalisti tradizionali e dai produttori di notizie. In "We The Media" l'editorialista Dan Gillmor racconta la storia di questo fenomeno emergente, e fa luce su questo grande cambiamento nel modo in cui produciamo e consumiamo le notizie".
Il lavoro di traduzione è stato svolto in modo del tutto volontario da un gruppo di traduttori di Peacelink.

Peacelink è qui
TAG: italia
1 Commenti alla Notizia Peacelink: I Media siamo noi
Ordina