Il C7-M di VIA al cuore degli UMPC

Nel corso del CeBIT, VIA ha mostrato i primi PC ultracompatti Windows-based che adottano il suo giovane processore C7-M ULV a bassissimo consumo

Taipei (Taiwan) - In concomitanza con l'annuncio della nuova piattaforma Ultra-Mobile PC di Microsoft, VIA ha svelato i primi dispositivi handheld basati sulla giovane versione a bassissimo consumo del proprio processore mobile C7-M.

Il C7-M ULV (Ultra-Low Voltage) si rivolge espressamente ai dispositivi ultra portatili e ultra compatti mostrati in questi giorni presso il CeBIT, tra i quali UMPC, Tablet PC, subnotebook e set-top box.

"Il processore C7-M ULV è il risultato di uno sforzo di progettazione concertato per creare i processori x86 con i minori consumi al mondo, che favoriranno la nascita di una classe di dispositivi mobile oggi molto richiesta", ha affermato Epan Wu, deputy director, CPU Product Marketing, di VIA Technologies. "Offrendo le migliori performance per watt del settore, il processore VIA C7-M ULV consente di mettere un PC completo nel palmo della vostra mano".
Tra i primi produttori di UMPC ad aver adottato l'eco-chippetto di VIA vi sono PaceBlade, MoBITS, Amtek e PBJ.

Basati sull'architettura VIA CoolStream e prodotti utilizzando il processo a 90 nanometri SOI di IBM, i processori C7-M ULV hanno frequenze di clock comprese fra 1 e 1,5 GHz, e un TDP (Termal Design Power) massimo di 3,5 watt che, in stato di inattività, scende a 0,1 watt. Il chip utilizza un package NanoBGA2 con un formato francobollo di 21 x 21 millimetri.

I processori C7-M sono gli unici, insieme al Pentium M di Intel, previsti dal design di riferimento degli UMPC.
6 Commenti alla Notizia Il C7-M di VIA al cuore degli UMPC
Ordina
  • se sono così piccoli e a basso consumo ci farei un piccolo gateway.
    L'unico problema di questa piattaforma è la solita magica frase "windows based"
    puà! Disinnamorato
    non+autenticato
  • C'è qualche benchmark di queste CPU a 1-1,5Ghz?

    Io sono riuscito a montare degli AMD Turion 64 su PC desktop. Uno è un server Linux ed uno è il mio desktop.
    E devo dire che è una CPU favolosa! A 800Mhz che è la frequenza a cui sta normalmente consuma 6watt per la serie MT e 7,5watt per la serie ML. Arrivando ad un massimo di 25watt la serie MT e 32-35watt la serie ML quando sono a piena frequenza.
    Gli 800Mhz li tiene durante l'uso desktop e il play di video, DVD e musica, quindi sta quasi sempre nella modalità a basso consumo.
    I benefici li ho visti già nella prima bolletta, prima avevo 2 Pentium 4 a 2,8 e 3Ghz, rispetto al P4 le loro prestazioni sono leggermente inferiori, ma c'è da dire che questi Turion mi hanno abbassato il costo della bolletta di oltre 10 euro a bimestre, consumando ciascuno 8200watt anno contro i 14-15000 di un Pentium4 (per la sola CPU).

    Solo il Centrino ha consumi simili o anche migliori, ma su desktop ancora è carissimo soprattutto le motherboard sono introvabili oltre che costose.
    Invece il Turion lo metti su qualsiasi socket 754 abbastanza moderna da supportare i voltaggi da 1 a 1,25volt (io ho usato due MSI K8MM-V).

    Se questi VIA hanno prestazioni vicine al Turion sono da prendere seriamente in considerazione.

    non+autenticato
  • > Gli 800Mhz li tiene durante l'uso desktop e il
    > play di video,

    nella tua esperienza a che clock si può fare a meno della ventola?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Gli 800Mhz li tiene durante l'uso desktop e il
    > > play di video,
    >
    > nella tua esperienza a che clock si può fare a
    > meno della ventola?

    Coi Turion puoi mettere dissipatori passivi a heatpipe.
    Al limite in estate prendi una ventola da 80mm sotto i 22db.

    Con un tower heatpipe un pò pesante devi prevedere come fissarlo dentro al case senza che gravi troppo sulla CPU che è fisicamente molto delicata.

    Ti garantisco che il dissipatore è sempre freddo diventando appena tiepido dopo una ricompilazione di una Gentoo Linux.

    Davvero fantastica questa CPU, ne sono rimasto entusiasta.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > C'è qualche benchmark di queste CPU a 1-1,5Ghz?
    >


    mah, per leggere la posta e poco altro che prestazioni vuoi avere?
    non+autenticato
  • Lo scenario ideale perchè i processori VIA diffondano nel mercato è (quasi) giunto.
    non+autenticato