Banda larga, la UE finanzia l'Irlanda

Per far arrivare il broad band in molti comuni in cui gli operatori non intendono investire, il Governo di Dublino ottiene 170 milioni di euro dai partner europei

Bruxelles - Solleva molto interesse la decisione della Commissione Europea di concedere un finanziamento straordinario all'Irlanda per spingere sulla banda larga: si tratta infatti di uno stanziamento pensato per consentire la copertura broad band di aree nelle quali gli operatori internet per ora non intendono investire.

Ad annunciare il via libera per il fondo di 170 milioni di euro sono state le autorità di controllo sulla concorrenza, secondo le quali in questo modo gli operatori, una volta create le infrastrutture, potranno più agevolmente portare le proprie offerte broad band ai cittadini irlandesi che oggi ne sono esclusi.

Una delle ragioni per le quali la Commissione ha accettato di muoversi va ricercato nel fatto che l'Irlanda è nelle statistiche europee l'ultimo dei 15 "vecchi" paesi membri dell'Unione in termini di diffusione dell'accesso broad band. Al contrario paesi come l'Italia, nei quali pure sono moltissimi coloro che non possono connettersi con questa modalità di accesso, si situano a "metà classifica" e non sembrano quindi nella posizione di ricevere stanziamenti dedicati a questo scopo.
In particolare, i denari della Comunità europea consentiranno al Governo di Dublino di accelerare la creazione di una infrastruttura in fibra piuttosto ambiziosa: dovrà infatti connettere oltre 120 diversi centri cittadini.

"Le reti aperte consentiranno a tutti gli operatori - ha sottolineato il commissario alla Concorrenza Neelie Kroes - di offrire servizi broad band ad alta velocità alle aziende e ai cittadini nelle aree interessate. Il progetto quindi stimolerà la concorrenza nel settore ed è del tutto in linea con le politiche della Commissione tese a promuovere lo sviluppo del broad band in aree nelle quali altrimenti non arriverebbe".
36 Commenti alla Notizia Banda larga, la UE finanzia l'Irlanda
Ordina
  • qui si sta parlando di un finanziamento della UE di appena 170 milioni di euro...

    il nostro beneamato governo ha stanziato in una sola tranche ben 200 milioni di euro per supportare l'acquisto dei decoder per il digitale terrestre !!

    basterebbe soltanto questo per mandare la maggioranza a quel paese..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > qui si sta parlando di un finanziamento della UE
    > di appena 170 milioni di euro...
    >
    > il nostro beneamato governo ha stanziato in una
    > sola tranche ben 200 milioni di euro per
    > supportare l'acquisto dei decoder per il digitale
    > terrestre !!
    >
    > basterebbe soltanto questo per mandare la
    > maggioranza a quel paese..

    E ti meravigli? Nell' ADSL non c'era di mezzo Paolino Berluskoni.....

    Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > qui si sta parlando di un finanziamento della UE
    > > di appena 170 milioni di euro...
    > >
    > > il nostro beneamato governo ha stanziato in una
    > > sola tranche ben 200 milioni di euro per
    > > supportare l'acquisto dei decoder per il
    > digitale
    > > terrestre !!
    > >
    > > basterebbe soltanto questo per mandare la
    > > maggioranza a quel paese..
    >
    > E ti meravigli? Nell' ADSL non c'era di mezzo
    > Paolino Berluskoni.....
    >
    > Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino

    "poverina" la Telecom Italia dei DS infatti, eh ? Ha bisogno di fondi pubblici... come se ne avesse avuti pochi fino ad oggi... tsk !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > qui si sta parlando di un finanziamento della
    > UE
    > > > di appena 170 milioni di euro...
    > > >
    > > > il nostro beneamato governo ha stanziato in
    > una
    > > > sola tranche ben 200 milioni di euro per
    > > > supportare l'acquisto dei decoder per il
    > > digitale
    > > > terrestre !!
    > > >
    > > > basterebbe soltanto questo per mandare la
    > > > maggioranza a quel paese..
    > >
    > > E ti meravigli? Nell' ADSL non c'era di mezzo
    > > Paolino Berluskoni.....
    > >
    > > Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino
    >
    > "poverina" la Telecom Italia dei DS infatti, eh ?
    > Ha bisogno di fondi pubblici... come se ne avesse
    > avuti pochi fino ad oggi... tsk !

    E quale bisogno c' era allora di imitarla?
    bah
    non+autenticato
  • ...a Roma a trecento metri dall'Universita di Torvergata non e' disponibile l'ADSL!!!!
    Telecom non ha previsto lo sviluppo di questa zona e adeguare l'infrastruttura adesso le costerebbe molto di piu'....
    ...forse con il contributo UE i solerti funzionari della Telecom avrebbero il lubrificante necessario per raddrizzare questa situazione e continuare a rimpinguare le loro tasche e quelle dei politici che li sostengono...
    ...tanto paga sempre e comunque PANTALONE...
    non+autenticato
  • Che vergogna.......
    In Francia l'ADSL 12 Mega la pagano 9?/mese e la copertura è del 85%....
    noi la 4 Mega la paghiamo più di 20? con Telecom Italia e nella maggior parte del territorio non esiste una copertura a banda larga.....

    che vergogna.....
    non+autenticato
  • E noi itagliani figli di ******* chi ci pensa? Tronchetti? Berlusconi? Prodi?? Naaaaa, rosicate italioti, rosicate che se vi arriva il 56K è già tanto e se scaricate a 1mbit potete ritenervi fortunati!
    non+autenticato
  • L'itamagna non se lo merita, troppe sanguisughe.
    Altrove pensano: se i politici italiani vogliono fumarsi i soldi, facciano pure, ma i loro. Se gli italiani sono stupidi e li votano ca__i loro
    non+autenticato
  • Ma come, non sai che da noi internet broadband cresce di continuo e fra un po' supereremo anche la scandinavia?Sorpresa

  • - Scritto da: riddler
    > Ma come, non sai che da noi internet broadband
    > cresce di continuo e fra un po' supereremo anche
    > la scandinavia?Sorpresa

    Io ho la fibra ottica da 5 anni con 10 megabit, quando lo dico a spagnoli, francesi, tedeschi, americani, canadesi sbavano come matti. Quindi non siamo così merde come crediamo. Però agli italiani piace parlare male del proprio paese.
    Poi chiaro che ci sono un sacco di persone non coperte, però è così in tanti stati. Qualche mese fa sono stato a New York (oh ho detto New York mica inculoalmondo) e la gente che mi ospitava non era ancora coperta dall'ADSL.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: riddler
    > > Ma come, non sai che da noi internet broadband
    > > cresce di continuo e fra un po' supereremo anche
    > > la scandinavia?Sorpresa
    >
    > Io ho la fibra ottica da 5 anni con 10 megabit,
    > quando lo dico a spagnoli, francesi, tedeschi,
    > americani, canadesi sbavano come matti. Quindi
    > non siamo così merde come crediamo. Però agli
    > italiani piace parlare male del proprio paese.
    > Poi chiaro che ci sono un sacco di persone non
    > coperte, però è così in tanti stati. Qualche mese
    > fa sono stato a New York (oh ho detto New York
    > mica inculoalmondo) e la gente che mi ospitava
    > non era ancora coperta dall'ADSL.

    bravo, bravo, ora tira l'acqua, mi raccomando
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io ho la fibra ottica da 5 anni con 10 megabit,
    > quando lo dico a spagnoli, francesi, tedeschi,
    > americani, canadesi sbavano come matti. Quindi
    > non siamo così merde come crediamo. Però agli
    > italiani piace parlare male del proprio paese.
    > Poi chiaro che ci sono un sacco di persone non
    > coperte, però è così in tanti stati. Qualche mese
    > fa sono stato a New York (oh ho detto New York
    > mica inculoalmondo) e la gente che mi ospitava
    > non era ancora coperta dall'ADSL.

    Il fatto che tu abbia una connessione strafiga non sposta di un mm la copertura geografica. Controlla da solo caro:

    http://internet.libero.it/reteaccesso.phtml?id=pav...

    Questa ad esempio Pavia.
    Sai cosa gli importa alle migliaia di non coperti (zone rosse) della tua connessione strafiga a 10 Mbit?
    Fra l'altro presente in che percentuale rispetto alla popolazione italiana?

    Vabbe' ma se sei coperto tu a 10 Mbit si vede che quello degli altri è un falso problema.
    Sei tu che dimostri di essere in linea con l'italiano medio: "io non ho problemi, quindi degli altri chissenefrega...".
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sei tu che dimostri di essere in linea con
    > l'italiano medio: "io non ho problemi, quindi
    > degli altri chissenefrega...".

    Ho detto "chissenefrega"? Dove l'ho scritto caro? Qui diciamo che leggete quello che volete voi.

    Il tipo prima ironizzava dell'Italia dicendo che facciamo concorrenza ai paesi scandinavi e intanto però da noi c'è una realtà come fastweb che non è cosa da poco.

    Secondo punto: nell'articolo dicono che come copertura non siamo ultimi nè primi, ma stiamo nel mezzo. Quindi tanto merde non siamo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >

    >
    > Io ho la fibra ottica da 5 anni con 10 megabit,
    > quando lo dico a spagnoli, francesi, tedeschi,
    > americani, canadesi sbavano come matti. Quindi
    > non siamo così merde come crediamo.

    come ho potuto essere così egoista? pensa che m'inc@zz@v0 come una iena per non poter avere più di 56k! adesso che so che tu hai una superlina sono molto più sereno
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > come ho potuto essere così egoista? pensa che
    > m'inc@zz@v0 come una iena per non poter avere più
    > di 56k! adesso che so che tu hai una superlina
    > sono molto più sereno

    Ho detto che mi vanto di avere una superlinea?

    L'altro tipo parlava dei paesi scandinavi come sa da noi sia il terzo mondo. Da noi un sacco di gente ha la linea in fibra ottica e tanti altri hanno l'ADSL non mi pare una cosa da poco.

    Secondo la UE come copertura ci sono altri paesi messi peggio (vedi Irlanda che si becca i finanziamenti), quindi inutile che stiamo sempre qui a piangere neanche fossimo dei disperati.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Però agli italiani piace parlare male del proprio
    > paese.

    straquoto, infatti la rete italiana è considerata una delle più sofisticate del mondo.
    non+autenticato
  • > straquoto, infatti la rete italiana è considerata
    > una delle più sofisticate del mondo.

    Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    non+autenticato