Il telefonino guida i non vedenti in metro

Messaggi vocali guideranno gli utenti ciechi verso i marciapiedi e i convogli

Parigi - Nelle moderne stazioni della metropolitana i percorsi facilitati per i non vedenti sono tracciati sul suolo. Ma per utenti più tecnologicamente all'avanguardia, la RATP (l'azienda di trasporti pubblici parigina) ha pensato ad un servizio innovativo di guida via SMS.

La società transalpina ha annunciato che lancerà a breve termine il servizio MOBITransvia SMS, mirato ad aiutare i non vedenti a muoversi all'interno delle stazioni per raggiungere i convogli e salirvi in tutta sicurezza. Attualmente il servizio è in fase sperimentale, a cura dell'associazione "faberNovel", che la sta conducendo presso la stazione "Franklin Roosevelt"

25 utenti si sono prestati quali "cavie" dell'esperimento, seguendo le indicazioni vocali impartite provenienti dai loro telefonini. Il sistema è pensato per fare in modo che il cellulare possa localizzare con esattezza il "pendolare", in virtù della presenza di sensori dislocati all'interno della stazione. Compito del telefonino è quello di trascodificare le informazioni ricevute dai sensori in segnali vocali che guidano l'utente lungo un percorso, permettendogli di evitare eventuali ostacoli.
Il costo del servizio sarà pari alla sola connessione del telefonino a internet. Le tecnologie dichiarate compatibili per il sistema sono GSM, GPRS, i-mode e UMTS.

D.B.
TAG: 
1 Commenti alla Notizia Il telefonino guida i non vedenti in metro
Ordina