TIM, niente Relax

L'operatore sospende l'offerta che consente di spedire SMS senza costi aggiuntivi, con i quali molti utenti ricaricano il credito delle SIM prepagate... senza costi aggiuntivi

Roma - "Attenzione! A causa di problematiche tecniche l'attivazione dell'offerta Tutto Relax per prepagato è stata sospesa". E' questo ciò che si legge, da qualche giorno, in testa alla pagina del sito TIM relativo all'offerta Tutto Relax per prepagato. Iniziativa inusuale, la sospensione di un'offerta appena prorogata (fino al 30 aprile 2006). Ma che suona come una contromisura al fenomeno delle Autoricariche fai-da-te.

Non c'è una spiegazione esplicita alle "problematiche tecniche" riscontrate sull'offerta che, in quanto prorogata, lasciava invece supporre ad una soluzione collaudata ed apprezzata. E l'apprezzamento potrebbe essere in gran parte motivato da una delle possibilità garantite dall'adesione all'offerta stessa, ancora presente sulla pagina descrittiva: "Inviare gratis SMS a tutti".

L'abbinamento di questa possibilità con quella di incrementare il credito della propria SIM proprio attraverso gli SMS ricevuti ha scatenato la fantasia di molti utenti che, come raccontato da Punto Informatico il mese scorso, hanno messo a punto alcuni stratagemmi per massimizzare il beneficio dei bonus, arrivando anche al punto di mettere in vendita il proprio "know-how" come una sorta di brevetto.
La sospensione di una delle offerte che ha scatenato queste "lucrose" possibilità potrebbe essere quindi una contromisura al fenomeno. E che potrebbe aggiungersi ad un'altra presunta iniziativa di TIM, che molti utenti lamentano da alcune settimane a questa parte: la disattivazione improvvisa di alcune SIM. In alcuni forum, infatti, sono state registrate le lagnanze di alcuni utenti delle offerte Autoricarica 190 e Tutto Relax, che affermano di aver subìto senza preavviso la disattivazione. Sono gli utenti stessi a fornire una motivazione probabile per queste disattivazione: abuso di SMS ricaricanti. Secondo loro, infatti, TIM si sarebbe accorta dei meccanismi "virtuosi" delle ricariche reciproche di molti utenti e avrebbe così cercato di correre ai ripari.

Dario Bonacina
TAG: tim
4 Commenti alla Notizia TIM, niente Relax
Ordina