Pedoporno web, parte l'assalto finanziario

Banche, società di credito, web company ed enti federali statunitensi hanno individuato nelle transazioni finanziarie il ventre molle del business più odioso: vede la luce la Financial Coalition Against Child Pornography

Washington (USA) - Tutti uniti contro la pedopornografia online per tagliare le sue basi finanziarie, distruggere le economie delle organizzazioni criminali che lucrano sulle violenze ai danni dei più piccoli: questa la ricetta dell'ultima campagna che vede coinvolte agenzie federali statunitensi, società di servizi finanziari e organizzazioni per la protezione dei minori.

Financial Coalition Against Child Pornography (FCACP), un progetto di cui si parla da lungo tempo e che ora vede formalmente la luce, vuole colpire nel vivo un mercato che si ritiene abbia raggiunto un valore di 20 miliardi di dollari l'anno.

L'ultimo caso che ha visto l'utilizzo di un sistema di video-chat e streaming pedopornografico ha scosso l'opinione pubblica statunitense e consentito al progetto di decollare. La presenza di materiale di questo tipo, secondo le statistiche federali, riguarda nel complesso almeno 250mila siti Web, e nei prossimi cinque anni il mercato potrebbe raggiungere i 30 miliardi di dollari.
Per contrastare sul serio questo fenomeno, come già sostenuto da anni da diversi osservatori, è necessario colpire i mezzi di sostentamento, come i servizi di pagamento che consentono ai criminali di prosperare. Spesso si servono delle normali transazioni su carta di credito, come fossero normali operatori commerciali.

Il Senatore Repubblicano Richard Shelby, presidente del Senate Banking Committee, dopo aver approfondito con dati ufficiali la consistenza del problema, e le implicazioni finanziarie che portano in molti casi alla criminalità organizzata internazionale, si è fatto promotore del progetto. "Dev'esserci un modo per identificare chi compie queste azioni. Se le persone comprassero eroina e cocaina con la carta di credito tutti griderebbero allo scandalo. In questo caso è decisamente peggio, quindi bisogna reagire colpendo direttamente la rete economica", ha dichiarato Shelby. Una strategia che ha convinto banche, società di credito (come Visa, MasterCard ed American Express), Web company e National Center for Missing and Exploited Children a unirsi per rispondere adeguatamente alla sfida lanciata dalla pedo-pornografia.

I membri di questa nuova coalizione hanno intenzione di condividere in maniera più efficiente tutte le informazioni finanziarie sospette. "Possiamo avere un grande impatto sulle risorse della pedopornografia; tagliando i fondi ci aspettiamo un ridimensionamento del loro potere. Uniti possiamo fare molto di più che singolarmente", ha dichiarato Josh Peirez, responsabile della public policy di MasterCard. "La coalizione diventerà il punto di riferimento per l'archiviazione dei dati riguardanti il business della pedopornografia. Ad esempio una volta individuato un sito che contiene immagini vietate si potrebbe cancellare ogni transazione che lo riguarda, informare le banche, notificare agli altri operatori di credito quello che sta avvenendo e sostenere le autorità per un'eventuale azione legale".

L'iniziativa ha già avuto prova che questo sistema funziona. Nel 2004, MasterCard, Morgan Stanley e Visa collaborarono con gli enti inquirenti per scardinare una rete pornopedofila che sfruttava la piattaforma Regpay. Il risultato si rivelò notevole nei numeri: 1.400 persone furono arrestate in un'unica azione coordinata.

Dario d'Elia
TAG: pedoporno
71 Commenti alla Notizia Pedoporno web, parte l'assalto finanziario
Ordina
  • Salve a tutti voi , chi vi scrive è una mamma che ha 3 figli di cui morirei se ai miei figli farebbero del male e penso che ogni genitore vero provi lo stesso dolore , vi scrivo per dirvi grazie per aver arrestato bestie che sfruttano i minori e vorrei un aiuto da voi in quei stati dove bambini vengono violentati e chi li violenta paga cauzione e circolano ancora liberi per violentarne altre , di intervenire su quei capi di Stato tutti gli altri Stati in modo che quel capo che ha fatto quelle leggi cose ne penserebbe se quelle bambine fossero le loro figlie ? sarebbero contenti se dopo che le abbiano violentato le loro bambine li vedrebbero circolare liberi pagando cauzione ? Sono Stati poveri dove ci sono solo lacrime e violenze e credetemi è una vergogna che esistano certe leggi e gli altri capi di Stato non gridano tutti insieme a quelle vergogne in modo che chi comanda in quegli stati devono abbassare non solo gli occhi ma anche la faccia dalla vergogna anzi meglio ancora se si dimetterebbero da Capi di Stato , perchè per mè capo di Stato vuol dire padre di tutti i cittadini di quello Stato e un padre vero non può acettare certe leggi .Io vi invio un abbraccio forte forte a tutti voi che collaborate contro la pedofilia e vi ringrazio col cuore *SorrideSorride .Dalla vostra amica sorella   Imbriaco Angela ....Vi invio un cielo di sorrisi che entrino nelle vostre case e nelle case di tutto il mondo A bocca aperta .......Oggi è il giorno in cui si ricordano le vittime di mafia ........Per tutte le persone che sono Stelle E HANNO LAVORATO CON DIGNITà DONANDOCI LA LORO VITA VI POSSO DIRE GRAZIE DI ESSERE ESISTITI ANCHE SE VIGLIACCHI VI HANNO TOLTO LA VITA IO VI PORTO SEMPRE NEL MIO CUORE E PER Mè NON SIETE MAI MORTI VI INVIO UN ABBRACCIO FORTE FORTE *SorrideSorride E PER CHI LAVORA CON DIGNITà E RISCHIA ANCHE LA VITA PER L'ONESTà VI DICO CONTINUATE A ESSERE ONESTI L'ONESTà PREMIA SEMPRE E SE AVETE PAURA PENSATE AL MIO SORRISO E A TUTTE LE PERSONE CHE HANNO DONATO LA LORO VITA PER NOI , IO PENSO SEMPRE A LORO SE SENTO PAURA E VI DICO CHE SENTO LE LORO VOCI CHE MI DICONO NON MOLLARE DI SEMPRE LA VERITà E NON AVER PAURA A DIRLA ..Un saluto con un abbraccio a tutti voi *SorrideSorride e un cielo di sorrisi che entrino nelle vostre case e nelle case di tutto il mondo A bocca aperta
  • Risponde scala40


    Cari amici , vi ringrazio che avete riportato nella mia memoria ciò che avevo scritto e mi vergognavo che in altri Stati si perdonasse con cauzione chi violentava   o calpestava   i minori , ora mi stò vergognando    di essere nata in uno Stato Italiano , dove in Parlamento ci sono persone che fanno leggi essendo condannati e che calpestano i diritti di minori , donne violentate , maltrattate , picchiate , umiliate ,uccise, non voglio aggiungere altro , perchè non mi basterebbe un giorno intero per scrivere come ci calpestano , anzi li difendono e li premiano come l'ultimo regalo che le hanno fatto , legge .....INDULTO ...Io mi rivolgo a tutti voi Parlamentari onesti e a tutti gli Stati Europei di fare leggi a livello Nazionale , dove tutti gli Stati del MONDO non devono fare leggi   che premiano chi commette questi reati , soprattutto a danni di donne e bambini , perchè se fossero stati i loro figli o i loro nipoti a dover subire delle ingiustizie se avrebbero fatto la legge .....INDULTO ....anzi   chiedo ai Parlamentari onesti di eliminare tutte quelle leggi vergogna fatte solo per cautelare se stessi che fanno le leggi e calpestano le leggi ..... Cordialmente vi invio un cielo di sorrisi e buon lavoro onesto per tutti noi cittadini onesti A bocca aperta . Imbriaco Angela ..scala40
  • Ha codificato per filo e per segno cosa i vecchi bavosi come lui potevano o non potevano fare con le bambine...
    ...tra l'altro ha anche regolamentato i rapporti con pecore e cammelli:

    "A man can have sexual pleasure from a child as young as a baby. However, he should not penetrate; sodomizing the child is OK. If the man penetrates and damages the child then he should be responsible for her subsistence all her life. This girl, however, does not count as one of his four permanent wives. The man will not be eligible to marry the girl's sister."

    "It is better for a girl to marry in such a time when she would begin menstruation at her husband's house rather than her father's home. Any father marrying his daughter
    so young will have a permanent place in heaven."

    "A man can have sex with animals such as sheeps, cows, camels and so on. However, he should kill the animal after he has his orgasm. He should not sell the meat to the people in his own village; however, selling the meat to the next door village should be fine."
    non+autenticato
  • 250 mila siti?
    Non ci credo nel modo più assoluto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 250 mila siti?
    > Non ci credo nel modo più assoluto.

    sicuramente ,tanto per dare 'hype', all'argomento (e ottenere visibilita') avranno fatto l'equazione sito porno = sito PEDOporno...   l'importante e' tirare su qualche bella caccia alle streghe..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > l'importante e' tirare su qualche bella caccia
    > alle streghe..

    occhio che la folla inferocita potrebbe simbolicamente "mandarti al rogo" o "farti la forca" solo per aver usato questa espressione (già usata in un altro thread)

    io ho capito che NON stai giustificando i mostri per i loro misfatti, e che il significato della tua espressione è un altro, ma non so se tutti lo capiranno
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > sicuramente ,tanto per dare 'hype', all'argomento
    > (e ottenere visibilita') avranno fatto
    > l'equazione sito porno = sito PEDOporno...

    No, sarebbero venuti fuori 250 milioni...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > 250 mila siti?

    fonte?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > 250 mila siti?
    >
    > fonte?

    L'articolo >_>
    "La presenza di materiale di questo tipo, secondo le statistiche federali, riguarda nel complesso almeno 250mila siti Web"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > L'articolo >_>
    > "La presenza di materiale di questo tipo, secondo
    > le statistiche federali, riguarda nel complesso
    > almeno 250mila siti Web"

    intendevo "link di queste statistiche federali"?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > "link di queste statistiche federali"?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > "link di queste statistiche federali"?

    Non ho scritto io l'articolo.
    Rivolgi la domanda a PI.
    non+autenticato
  • > 250 mila siti?
    > Non ci credo nel modo più assoluto.

    Fosse anche 1 solo, il fenonemo c'è.
    Vogliono i riflettori dei media? Vada per l'esagerazione.
    C'è qualche intrallazzo (leggesi interesse trasversale) per cui ingigantiscono i dati? Non è una novità.

    joe
    [b.grillo for president]
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > 250 mila siti?

    > Fosse anche 1 solo, il fenonemo c'è.

    Si vabbe' allora se dicono che tutti gli italiani sono pedofili ti va bene perchè "Fosse anche 1 solo, il fenonemo c'è"?
    non+autenticato
  • Ottima decisione, anche se si vede che la lobby del pedoporno è meno potente di quella delle armi (perché anche per le guerre una soluzione sarebbe quella finanziaria... ma vai a toccare i produttori).
    VDM
    66
  • Complimenti, post perfettamente centrato .......
    E' noto che le vendite illegali di armi avvengono su internet con transazioni su carta di credito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > le vendite illegali di armi avvengono
    > su internet con transazioni su carta di credito.

    i trafficanti d'armi useranno ben altri e più riservati mezzi per effettuare le transazioni
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > le vendite illegali di armi avvengono
    > > su internet con transazioni su carta di credito.
    >
    > i trafficanti d'armi useranno ben altri e più
    > riservati mezzi per effettuare le transazioni


    Se ne sai qualcosa denunciali no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > i trafficanti d'armi useranno ben altri e più
    > > riservati mezzi per effettuare le transazioni
    > Se ne sai qualcosa denunciali no?

    intendo dire mezzi che non conosciamo e che di sicuro non vengono pubblicizzati...

    uff bisogna sempre spiegare tutto per esteso
    non+autenticato

  • > intendo dire mezzi che non conosciamo e che di
    > sicuro non vengono pubblicizzati...

    E tu spari accuse galattiche per "mezzi che non conosciamo e che di sicuro non vengono pubblicizzati"

    Se non li conosci taci.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > > intendo dire mezzi che non conosciamo e che di
    > > sicuro non vengono pubblicizzati...

    > E tu spari accuse galattiche per "mezzi che non
    > conosciamo e che di sicuro non vengono
    > pubblicizzati"

    > Se non li conosci taci.

    Dai sanno tutti che che per comunicare usano gli apparecchi trovati usano i comunicatori alla StarTrek trovati nell'ufo di Roswell.

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Mi spiegate qual'è la differenza tra il vendere le armi in modo "anonimo" e venderle invece alla luce del sole?
    O meglio, quale giustificazione legale c'è nell'operato di paesi produttori ed esportatori di armi (USA in primis) che non c'è invece in persone che fanno le stesse cose "di nascosto"?
    L'uso finale che se ne fa mi pare sia lo stesso...
    non+autenticato
  • bhè per quanto la legge faccia schifo, in America aquistare armi è molto più semplice poichè è garantito dalla legge. mentre la pedopornografia è reato !!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi spiegate qual'è la differenza tra il vendere
    > le armi in modo "anonimo" e venderle invece alla
    > luce del sole?
    > O meglio, quale giustificazione legale c'è
    > nell'operato di paesi produttori ed esportatori
    > di armi (USA in primis) che non c'è invece in
    > persone che fanno le stesse cose "di nascosto"?
    > L'uso finale che se ne fa mi pare sia lo stesso...

    ecco, ci siamo capiti.
    VDM
    66

  • - Scritto da: Anonimo

    > L'uso finale che se ne fa mi pare sia lo stesso...

    Uso finale? Io uso il mio cannone binato da 35mm per il tiro al piattello. Non ne ho mai mancato uno. Che bello avere un radar per il controllo del tiro.
    non+autenticato
  • Chi se lo ricorda il caso di ccbill.com?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Chi se lo ricorda il caso di ccbill.com?

    Mi rinfrescheresti la memoria?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Chi se lo ricorda il caso di ccbill.com?
    >
    > Mi rinfrescheresti la memoria?

    Basta una ricerca quì su punto informatico...
    comunque, ccbill.com e ibill.com sono delle società che gestiscono le transazioni con carte di credito, allo stesso modo di come lo gestiscono Banca Sella ed altre banche nostrane. Qualcuno, ovvero i soliti noti... in Italia pensarono di indagare chiunque avesse utilizzato quei sistemi di pagamento per avere accesso a servizi sul web. E' bene chiarire, che le suddette società sono ben più serie ed attente di paypal e quindi pur avendo tra i loro maggiori clienti gestori di siti porno, sono molto attenti a quello che i loro clienti vendono.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)