MS, nuovi tool per creare videogiochi

Microsoft ha presentato nuovi software e piattaforme dedicati allo sviluppo di videogiochi in grado di girare, con poche modifiche, sia sotto Windows che sotto Xbox. Ecco le novità

San Jose (USA) - Alla Developers Conference, tenutasi negli scorsi giorni a San Jose, Microsoft ha presentato nuovi strumenti di sviluppo dedicati agli sviluppatori di videogiochi: XNA Studio e XNA Framework.

XNA Studio è un insieme di strumenti e tecnologie che Microsoft sta creando con l'intenzione di razionalizzare e ottimizzare il processo di sviluppo dei videogiochi.

"Gli sviluppatori hanno bisogno di un strumento migliore per realizzare giochi e gestire il processo di produzione", ha dichiarato Chris Satchell, general manager del Game Developer Group di Microsoft. "XNA Studio consente a ogni sviluppatore, dai grandi studios fino all'appassionato che insegue il suo sogno in un garage o nella propria camera, di realizzare giochi secondo nuove e più efficienti modalità".
Microsoft ha rilasciato una Community Technology Preview (CTP) della suite che rappresenta la prima opportunità pubblica per gli sviluppatori di videogiochi di provare i nuovi strumenti. La CTP comprende una pre-release di XNA Build che permette, ad esempio, di creare build incrementali dei contenuti e identificare i contenuti inutilizzati.

"Strumenti come XNA Build consentono agli sviluppatori di impegnare meno tempo a realizzare e mantenere la propria infrastruttura di tool dedicandosi invece alla creazione di giochi di successo", ha proclamato il big di Redmond.

XNA Framework contiene invece una speciale versione di MS.NET Framework e nuove librerie specifiche per lo sviluppo di videogiochi: questi software, secondo Microsoft, semplificano lo sviluppo di titoli multi piattaforma in grado di girare, con pochissime modifiche, sia su Windows che Xbox 360 utilizzando il linguaggio di programmazione C#.

"Attraverso XNA Framework gli sviluppatori potranno riutilizzare codice e asset nella creazione di titoli multi piattaforma senza rinunciare alle performance e alla flessibilità", ha affermato l'azienda.

Microsoft ha presentato anche un'iniziativa pensata per estendere Xbox Live Services con Live Server Platform (LSP). Grazie alla nuova piattaforma, gli sviluppatori possono creare i propri server back-end parallelamente a quelli di Xbox Live. Sarà possibile sperimentare direttamente i nuovi tool con il prossimo Xbox Development Kit atteso per maggio. Gli sviluppatori avranno a disposizione il linguaggio XML per aggiornare elementi come condizioni meteo, classifiche o altre informazioni dinamiche. LSP può essere usata anche per supportare la creazione di mondi Massive Multiplayer Online (MMO), e agire da piattaforma provvisoria per provare nuove tecnologie di giochi server-driven.
TAG: microsoft
45 Commenti alla Notizia MS, nuovi tool per creare videogiochi
Ordina
  • COME POSSO CREARE VIDEROGIOCHI COMPLETI PER COMPUTER
    non+autenticato

  • Microsoft è sulla strada giusta stavolta.

    La Xbox 360 è stato l'acquisto migliore che ho fatto da decenni, ed ero un nintendaro di ferro all'epoca.

    Non vi sto a tessere le lodi dei giochi, ma quanto a dirvi che è una ONDATA di divertimento nuovo ogni settimana... stasera è appena uscito il demo gratuito su XboxLive di "Blazing Angels: Squadrons of WWII", un gioco pazzesco che non immaginavo neanche stesse per uscire, e questo mentre ancora sono caldo di Ghost Recon AW e Burnout... e domani dovrebbe uscire il gioco del secolo, Oblivion... e questo ritmo la Microsoft lo tiene da queto Natale... ogni settimana nuovi giochi e demo su Live... è un luna park di cose gratuite (addirittura ti compri i giochi con i punto che guadagni giocando e battendo certe sfide aggiuntive), una cosa mai vista.

    Se davvero XNA diventerà la piattaforma hardware-software della hollywood dei videogiochi ne sarò felice, perchè devo dire che probabilmente la Microsoft doveva darsi all'intrattenimento fin dall'inizio, è li' che riesce davvero bene... (in fondo i suoi sistemi operativi hanno fatto sempre ridere..)
    non+autenticato
  • > Se davvero XNA diventerà la piattaforma
    > hardware-software della hollywood dei videogiochi
    > ne sarò felice, perchè devo dire che
    > probabilmente la Microsoft doveva darsi
    > all'intrattenimento fin dall'inizio, è li' che
    > riesce davvero bene... (in fondo i suoi sistemi
    > operativi hanno fatto sempre ridere..)

    Sì sono d'accordo, almeno sui videogiochi e tutto ciò che gira attorno ad essi ci sanno fare. Anche se onestamente io la xbox360 l'ho vista e non mi ha impressionato più di tanto, ho visto Call Of Duty 2 e NFS qualchecosa e sì, una bella grafica, ma nulla che un bel pc possente di oggi non possa fare in tutta tranquillità...

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    > > Se davvero XNA diventerà la piattaforma
    > > hardware-software della hollywood dei
    > videogiochi
    > > ne sarò felice, perchè devo dire che
    > > probabilmente la Microsoft doveva darsi
    > > all'intrattenimento fin dall'inizio, è li' che
    > > riesce davvero bene... (in fondo i suoi sistemi
    > > operativi hanno fatto sempre ridere..)
    >
    > Sì sono d'accordo, almeno sui videogiochi e tutto
    > ciò che gira attorno ad essi ci sanno fare. Anche
    > se onestamente io la xbox360 l'ho vista e non mi
    > ha impressionato più di tanto, ho visto Call Of
    > Duty 2 e NFS qualchecosa e sì, una bella grafica,
    > ma nulla che un bel pc possente di oggi non possa
    > fare in tutta tranquillità...
    >
    > TAD



    l'hai vista su hdtv o su tv normale?? io non ci credevo ma ad un centro trony han fatto vedere le stesse scene su due tv differenti...non c'era paragone!!!

    su tv normale X360 o X non cambia molto...
  • hai mai pensato di fare il promoter Microsoft?
    secondo me hai delle possibilita' che ti assumono...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > domani dovrebbe uscire il gioco del
    > secolo, Oblivion...

    Un titolo abusato con generosità -_-
    Me ne ricordo tanti di giochi etichettati come "giochi del secolo", questi ultimi anniSorride Tutti giochi magnifici, per carità, ma sicuramente nessuno che meritava quel titolo.
  • Mi sembra pura follia. Saranno anche un buon framework e un buon linguaggio, ma affidare a codice managed l'engine di un videogioco che, per sua natura, dovrebbe sfruttare al massimo l'hardware su cui gira (e non attraverso un clr) significa proprio spararsi sui testicoli e costringere i poveri giocatore all'ulteriore costoso e, stavolta, ingiustificato upgrade...

    TAD
  • che bello torna di moda la grafia dell'atari 2600 questi sono pazzi
    non+autenticato
  • .NET ha il JIT ma se vuoi puoi anche precompilare.
    Per la grafica contano le API di sistema. Inotre parti di codice (penso agli algoritmi più pesanti) possono essere native.

    non+autenticato


  • - Scritto da: TADsince1995
    > Mi sembra pura follia. Saranno anche un buon
    > framework e un buon linguaggio, ma affidare a
    > codice managed l'engine di un videogioco che, per
    > sua natura, dovrebbe sfruttare al massimo
    > l'hardware su cui gira (e non attraverso un clr)
    > significa proprio spararsi sui testicoli e
    > costringere i poveri giocatore all'ulteriore
    > costoso e, stavolta, ingiustificato upgrade...

    Ma dove vivi? Sei rimasto ai tempi dell'amiga? Nei giochi moderni, sia su pc che xbox360, il 90% del tempo della cpu è occupata dai driver delle schede video, che sono scritti in C e asm. Il 10% rimanente è occupato dal codice del gioco, che può benissimo essere scritto in C# invece che in C++ visto che al massimo è più lento del 4% (e il 4% del 10% è praticamente nulla).

    Con la differenza che un binario C# gira identico su PC (Intel e AMD) e Xbox 360 (PowerPC), permettendo agli studios di sviluppare il gioco una volta sola invece che due.

    Parliamo di risparmi di centinaia di milioni di dollari in development e salari se non l'hai capito... ma forse vivi sulla luna, e non ti è chiaro che XNA basata sul CLR è la mossa più intelligente della Microsoft da anni a questa parte... solo per il fatto che è codice managed significa una riduzione del 70% nei bug dei giochi. Ovvero fine della sequela di patche patchette orrende che infestano i giochi oggi...
    non+autenticato

  • > Ma dove vivi? Sei rimasto ai tempi dell'amiga?

    Beh, proprio ai tempi dell'amiga i giochi si scrivevano in asm puro...

    > Nei giochi moderni, sia su pc che xbox360, il 90%
    > del tempo della cpu è occupata dai driver delle
    > schede video, che sono scritti in C e asm. Il 10%
    > rimanente è occupato dal codice del gioco, che
    > può benissimo essere scritto in C# invece che in
    > C++ visto che al massimo è più lento del 4% (e il
    > 4% del 10% è praticamente nulla).

    Mmm... Una buona spiegazione... Appena ho tempo provo un po' con DX9 e C#, vediamo come va...

    > Con la differenza che un binario C# gira
    > identico su PC (Intel e AMD) e Xbox 360
    > (PowerPC), permettendo agli studios di sviluppare
    > il gioco una volta sola invece che due.

    Ovviamente solo per Windows... Ma questa è un'altra storia...

    > Parliamo di risparmi di centinaia di milioni di
    > dollari in development e salari se non l'hai
    > capito... ma forse vivi sulla luna, e non ti è
    > chiaro che XNA basata sul CLR è la mossa più
    > intelligente della Microsoft da anni a questa
    > parte... solo per il fatto che è codice managed
    > significa una riduzione del 70% nei bug dei
    > giochi. Ovvero fine della sequela di patche
    > patchette orrende che infestano i giochi oggi...

    Sì, ammetto che non hai tutti i torti. Io stesso sono abbastanza incuriosito di vedere quali siano le api C# per la programmazione DirectX, sperando che semplifichino un po' la vita, in C++ sono un po' un casino, anche se con DX9 una bella rinfrescata gliel'hanno data...

    TAD
  • > Parliamo di risparmi di centinaia di milioni di
    > dollari in development e salari se non l'hai
    > capito...

    Ma così non ci si avvicina alla situazione dei muli che lavorerebbero gratis?
    Dove sono i troll che spalano merXa sull'open source perché si sfrutterebbero i programmatori? Coda di paglia?

    (Per tutti i non troll: la mia è solo un'evidente provocazione, non ho perso la testa.Occhiolino )
    non+autenticato
  • Sono un programmatore (espatriato) professionista di vg da oltre 10 anni. Mai letta una boiata piu' grande, il 4% non e' nulla? tutto il tempo per la grafica?? perfavore non aprire piu' bocca non sai di cosa stai parlando.
    non+autenticato


  • - Scritto da: TADsince1995
    > Mi sembra pura follia. Saranno anche un buon
    > framework e un buon linguaggio, ma affidare a
    > codice managed l'engine di un videogioco che, per
    > sua natura, dovrebbe sfruttare al massimo
    > l'hardware su cui gira (e non attraverso un clr)

    Prima di sparare a zero sulla velocità del CLR microsoft, fossi in te darei un occhiata a quanto è veloce qusto programma di Paint Opens Source scritto interamente in C#:

    http://www.eecs.wsu.edu/paint.net/

    Fa le perfino le preview degli effetti grafici che fa Photoshop, ma in tempo reale... non so se rendo.... (giusto per capire perchè Java ha perso contro il C# nel settore desktop).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: TADsince1995
    > > Mi sembra pura follia. Saranno anche un buon
    > > framework e un buon linguaggio, ma affidare a
    > > codice managed l'engine di un videogioco che,
    > per
    (giusto per capire perchè Java ha perso
    > contro il C# nel settore desktop).

    questa non l'ho capita..A bocca aperta il c# (do diesis) batterebbe che? Eclipse , il piu' utilizzato ide del mondo (nelle sue incarnazioni commerciali e non) e' scritto in java e gira su 40 e rotte piattaforme differenti, un equivalente in do diesis non so se riuscirebbe a girare altrettanto bene ma sicuramente girerebbe solo su una piattaforma hardware e solo su alcune versioni di un singolo sistema operativo. Non si puo' nemmeno parlare di pensare un domani di sognare di fare concorrenza a una cosa simile senza perdere in partenza

    saluti
    non+autenticato


  • > questa non l'ho capita..A bocca aperta il c# (do diesis)
    > batterebbe che? Eclipse , il piu' utilizzato ide
    > del mondo (nelle sue incarnazioni commerciali e
    > non) e' scritto in java e gira su 40 e rotte
    > piattaforme differenti, un equivalente in do
    > diesis non so se riuscirebbe a girare altrettanto
    > bene ma sicuramente girerebbe solo su una
    > piattaforma hardware e solo su alcune versioni di
    > un singolo sistema operativo. Non si puo' nemmeno
    > parlare di pensare un domani di sognare di fare
    > concorrenza a una cosa simile senza perdere in
    > partenza
    >
    > saluti

    mmm non arrivo alla tua equivalenza, cosa centra eclips che è un ambiente di sviluppo fatto in java (ma non è fatto solo per sviluppare in java) nella lotta tra java e c#? Anche se gira su 40 piattaforme non significa che java è più usato di c# nel desktop.
    P.s non ho solo capito la tua equivalenza non sto dicendo che c# è più utilzzato di java, cosa di cui dubito pure io.
    non+autenticato

  • - Scritto da: TADsince1995
    > Mi sembra pura follia. Saranno anche un buon
    > framework e un buon linguaggio, ma affidare a
    > codice managed l'engine di un videogioco che, per
    > sua natura, dovrebbe sfruttare al massimo
    > l'hardware su cui gira (e non attraverso un clr)
    > significa proprio spararsi sui testicoli e
    > costringere i poveri giocatore all'ulteriore
    > costoso e, stavolta, ingiustificato upgrade...

    Anche questa volta hai le idee confuse.
    E poi urli alla gente di non dire cazzate.

    Se tu avessi fatto delle prove con linguaggi compilati e C#, ti saresti accorto che le differenze sono totalmente trascurabili. Addirittura in molti casi il codice compilato a runtime di .net e' piu' efficiente.

    Molto dipende dal programma, ma ti posso assicurare che per giochi o demo stile "demoscene" non vi e' alcuna differenza apprezzabile.

    Inoltre, anche se marginale, il codice compilato runtime e' ogni volta ottimizzato per il processore disponibile, cosa che con un exe normale puoi anche fare, ma non in modo trasparente come avviene qui.

    E come ti ha fatto notare qualcuno piu' sotto e come ti ho fatto notare anch'io nell'altro thread di ieri in cui ribollivi come un invasato, ti conviene provare ad analizzare con un profiler un videogioco (ad esempio una delle serie quake) per vedere come e dove viene speso il tempo.

    Burp
    non+autenticato
  • Ma voi sapete quanto costa o dove si trova??
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma voi sapete quanto costa o dove si trova??

    Beh bisogna vedere di cosa parlano... sinceramente non l'ho capito.

    Se è semplicemente una suite di programmi (come il DirectX Development Kit, per intenderci), costerà forse come gli altri programmi Microsoft... che ne so, 100-1000 $.

    Se è il "kit di sviluppo" hardware che utilizzano i team di sviluppo professionali allora andiamo dai 10000-25000 $ in su. Si tratta di macchine costose e di nicchia.

    MOLTO probabile che intendano la seconda cosa, mi saSorride
  • Microsoft ha fatto ancora una volta centro. Ha cercato ed ottenuto la riduzione dei costi di produzione dei videogiochi con dei tools che ottimizzano e migliorano il flusso che porta il team di programmazione dalla bozza su carta al risultato finale.

    Quello che mi chiedo è perché anche questa volta il solito nerd brufoloso con gli occhiali da vista dal bordo nero e con la camicia fuori dai pantaloni viene a lamentarsi, accusando Microsoft di essere superiore ad openGL.

    Ma in questi anni che ha fatto OpenGL? Evidentemente ha dormito.

    non+autenticato
  • openGL e' stata ferma, vero, ma non a causa degli sviluppatori. Ci siamo gia' dimenticati del casino che hanno fatto nVidia e ATi al momento di scegliere le specifiche di OpenGL 2.0 ? Questo e' quello a cui porta il bipolio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma in questi anni che ha fatto OpenGL?
    > Evidentemente ha dormito.

    Beh, X-Men non era affatto male, visivamente.

  • - Scritto da: Pisky
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma in questi anni che ha fatto OpenGL?
    > > Evidentemente ha dormito.
    >
    > Beh, X-Men non era affatto male, visivamente.

    OpenGL rendering realtime forse ti sfugge che X-Men è un render offline.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pisky

    > Beh, X-Men non era affatto male, visivamente.

    Era molto giocabile?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)