PayPal ora diventa mobile

Il sistema di pagamento elettronico figlio di eBay raggiunge anche i telefonini, che si trasformeranno in portafogli elettronici utilizzando gli SMS

San Jose - Se ne parlava da mesi, se non da anni, ma ora sembra che sia la volta buona, per PayPal, di estendere il proprio sistema di pagamento online al mondo della telefonia mobile.

Divisione di eBay, Paypal ha infatti annunciato di aver dato il via alla fase sperimentale, condotta in collaborazione proprio con il personale della casa d'aste virtuale, del servizio che consentirà agli utenti di effettuare e ricevere pagamenti utilizzando telefoni cellulari e PDA-phone.

Amanda Pires, portavoce di eBay, ha spiegato che sarà sufficiente un messaggio di testo via SMS per corrispondere un pagamento, o confermare un acquisto effettuato su web. L'iniziativa potrebbe rappresentare un passo importante nell'unire il mondo dell'e-commerce con quello dei cosiddetti negozi "brick and mortar" (che normalmente fanno uso dei canali di vendita "ordinari" e non virtuali), avvicinandoli così al mondo degli store "click and mortar" (che fanno uso sia dei canali tradizionali che di quelli offerti dal mondo TLC e internet).
Il servizio, da tempo battezzato come PayPal Mobile, sarà reso disponibile nelle prossime settimane in USA, Canada e Regno Unito. Seguiranno altri mercati, con molta probabilità presto il servizio raggiungerà i 55 Paesi in cui già è attiva la versione web, come riferisce la portavoce di PayPal Sara Bettencourt.

I pagamenti potranno essere inviati via SMS o chiamando un customer service automatico, utilizzando comandi vocali per disporre il trasferimento di fondi.

La metamorfosi del telefonino, da strumento di comunicazione a mezzo di pagamento via SMS non è una novità: anche il servizio TextPayMe, presentato tre mesi or sono, fonda il proprio funzionamento sul principio delle disposizioni via SMS.

Dario Bonacina
TAG: