Carcere per i prestigiatori di DRAM

Tre manager coreani di Samsung patteggiano una condanna ad alcuni mesi di reclusione e una sanzione di 250 mila dollari. Vittoria piena per il Dipartimento del Tesoro americano

San Francisco (USA) - Le leggi antitrust statunitensi stanno facendo penare la dirigenza Samsung. Dopo aver accettato di pagare una multa da 300 milioni di dollari per aver gonfiato illecitamente i prezzi delle DRAM, adesso tre grandi papaveri del Gruppo coreano si sono dichiarati colpevoli di aver manipolato il mercato e hanno chiesto il patteggiamento.

Sun Woo Lee, senior manager del dipartimento vendite DRAM, ha patteggiato otto mesi di reclusione; Yeongho Kang, direttore marketing DRAM USA, e Young Woo Lee, direttore vendite della sede tedesca, sconteranno sette mesi. Come era avvenuto per la dirigenza Hynix, coinvolta nel 2004 in un caso simile, tutti gli imputati dovranno pagare una sanzione di 250 mila dollari ciascuno.

"Questo epilogo è portatore di un chiaro messaggio, ovvero che tutti i cospiratori, a prescindere dalla nazionalità, che si rendono responsabili di danneggiamento nei confronti dei consumatori statunitensi, saranno perseguiti", ha dichiarato il procuratore generale Alberto R. Gonzales.
Il Dipartimento di Giustizia statunitense ha inoltre fatto i nomi delle sei aziende statunitensi che sarebbero state danneggiate dalla politica spregiudicata dei produttori di memorie: Dell, Compaq Computer, Hewlett-Packard, Apple Computer, IBM e Gateway.

La querelle a questo punto sembra essere chiusa. Nel gennaio 2006 Elpida ha pagato 84 milioni di dollari di multa; nel novembre 2005 Samsung ha pagato 300 milioni di dollari; nel maggio del 2005 Hynix ha accettato di pagare 185 milioni di dollari; nell'ottobre del 2004 Infineon ha pagato 160 milioni di dollari. Sono circa 729 milioni di dollari che sono andati a finire nelle casse del Tesoro statunitense. Adesso, se lo vorranno, le aziende e i consumatori danneggiati potranno far partire della cause civili per ottenere i risarcimenti. L'esito favorevole delle cause nella maggior parte dei casi è scontato.

Dario d'Elia
TAG: 
13 Commenti alla Notizia Carcere per i prestigiatori di DRAM
Ordina
  • In Italia sarebbe scontato l'esito contrario, a patto che il giudice sappia cos'è una DRAM e valga la pena fare causa da soli contro la Samsung per aver pagato troppo due banchi RAM. Eh, si in USA c'è la Class Action, qui c'è solo il deretano da preparare ... Sorride

  • - Scritto da: Mijato
    > In Italia sarebbe scontato l'esito contrario, a
    > patto che il giudice sappia cos'è una DRAM e
    > valga la pena fare causa da soli contro la
    > Samsung per aver pagato troppo due banchi RAM.
    > Eh, si in USA c'è la Class Action, qui c'è solo
    > il deretano da preparare ... Sorride

    In USA c'e' la class action ma funzionana piuttosto male, e di sicuro non sei inseribile con due banchi acquistati

  • ("Questo epilogo è portatore di un chiaro messaggio, ovvero che tutti i cospiratori, a prescindere dalla nazionalità, che si rendono responsabili di danneggiamento nei confronti dei consumatori statunitensi, saranno perseguiti", ha dichiarato il procuratore generale Alberto R. Gonzales.)

    Stando a questo ragionamento a Bill Gate$ gli dovrebbe spettare l'ergastolo.

    Ma mi premere ricordare tristemente l'Italia dove i consumatori non contato un ca%%o completamente spogliati di ogni potere e diritto...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > ("Questo epilogo è portatore di un chiaro
    > messaggio, ovvero che tutti i cospiratori, a
    > prescindere dalla nazionalità, che si rendono
    > responsabili di danneggiamento nei confronti dei
    > consumatori statunitensi, saranno perseguiti", ha
    > dichiarato il procuratore generale Alberto R.
    > Gonzales.)
    >
    > Stando a questo ragionamento a Bill Gate$ gli
    > dovrebbe spettare l'ergastolo.
    >
    > Ma mi premere ricordare tristemente l'Italia dove
    > i consumatori non contato un ca%%o completamente
    > spogliati di ogni potere e diritto...
    >


    Solo 1 ergastolo a bill gates ??? quello e' pure capace di resuscitare....

  • - Scritto da: Super_Treje
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > ("Questo epilogo è portatore di un chiaro
    > > messaggio, ovvero che tutti i cospiratori, a
    > > prescindere dalla nazionalità, che si rendono
    > > responsabili di danneggiamento nei confronti dei
    > > consumatori statunitensi, saranno perseguiti",
    > ha
    > > dichiarato il procuratore generale Alberto R.
    > > Gonzales.)
    > >
    > > Stando a questo ragionamento a Bill Gate$ gli
    > > dovrebbe spettare l'ergastolo.
    > >
    > > Ma mi premere ricordare tristemente l'Italia
    > dove
    > > i consumatori non contato un ca%%o completamente
    > > spogliati di ogni potere e diritto...
    > >
    >
    >
    > Solo 1 ergastolo a bill gates ??? quello e' pure
    > capace di resuscitare....

    gia' ha pronto il suo "RESTORE BILL" in modalita' provvisoria pero'....A bocca aperta
    non+autenticato
  • A confronto con la M$, perfino la Samsung è una santa. L'antitrust forse è in difficoltà perché il colosso di Redmond è troppo forte.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A confronto con la M$, perfino la Samsung è una
    > santa. L'antitrust forse è in difficoltà perché
    > il colosso di Redmond è troppo forte.

    No e' che finche' i profitti da monopolio entrano negli USA e' difficile sperare che siano gli americani stessi a metterci rimedio.

    non+autenticato
  • Beh, anche qui in Italia non mi sembra che le cose siano migliori...a parte le multe (meritate) a Emilio Fede, non c'è storia...60mila euro alla Tim che prende per il culo (guadagnandoci ben di piu) i poveri utenti è veramente una barzelletta... CHE SQUALLORE!!!
  • A Microsoft ci sono le alternative Mac e Linux. Gli utenti che hanno effettivamente bisogno di Microsoft sono tanti ma non certo tutti.

    Purtroppo difendere la gente dal "monopolio di fatto" Microsoft significa un po' difenderla da se stessa.

    Windows ed Office sono dei buoni prodotti ma a quel prezzo si può guardare altrove. Purtroppo la maggior parte delle persone si accontenta di avere quello con cui viene imboccata.

    non+autenticato

  • > Windows ed Office sono dei buoni prodotti ma a
    > quel prezzo si può guardare altrove. Purtroppo la
    > maggior parte delle persone si accontenta di
    > avere quello con cui viene imboccata.
    >

    Il "caso Netscape" ne è emblematico ma la Microsoft non si è limitata a questo, perché:
    1) ha ricattato tutti i costruttori/assemblatori/rivenditori che intendessero preinstallare Netscape a fianco di Internet Exploder;
    2) ha fatto lo stesso con quelli che con imparzialità confrontassero Windows con i rivali e volessero dare ai potenziali acquirenti di PC la possibilità di scegliere sistemi operativi alternativi;
    3) ha favorito la pirateria dei propri prodotti perché il pubblico li riconfermasse come standard, contrastando ulteriormente la diffusione dei concorrenti (Microsoft ha poi guadagnato moltissimo sulle licenze concesse agli ambienti di lavoro, alle amministrazioni, ai grandi produttori di PC per legarle ai loro prodotti anche se di fascia bassa);
    4) ha dato vita alla parzialissima campagna pubblicitaria "Get the Facts" (Valuta i Fatti):
    5) pratica grandiose offerte speciali su Windows ed Office/Works nelle versioni OEM, riservate unicamente ad essere abbinate all'acquisto di un nuovo PC (anche se non ricava alcuna percentuale sulla vendita dell'hardware)...
    ...Ed in quanto a punti successivi si potrebbe continuare all'infinito.

    PRECISAZIONE SUL PUNTO 5:
    Che differenza c'è tra la versione OEM e quella "full" (cioé per PC già posseduti dall'utente ma ancora sprovvisti di Windows/Office/Works) di un qualsiasi prodotto Microsoft? Solo il prezzo: la "full" costa circa il doppio (correggetemi se sbaglio). In pratica, è come se quelli della M$ dicessero a chiunque volesse comprare un PC nuovo le seguenti, testuali parole:
    "Anche se qualitativamente inferiori ai concorrenti, i nostri prodotti sono lo standard e scegliere un'alternativa potrebbe fare di te un disadattato: non riusciresti ad usare la maggioranza dei programmi; non potresti aprire o modificare correttamente moltissimi documenti generati da altri utenti o società; non potresti accedere pienamente a molti servizi che richiedono il computer perché incompatibili con sistemi operativi ed i pacchetti applicativi non standard; saresti svantaggiato nella ricerca di un nuovo lavoro, dal momento che quasi sicuramente ti chiederebbero la conoscenza di Windows ed Office. Se stai ancora pensando ad un software alternativo pur essendo consapevole del rischio che correresti, ti diamo un'altra ragione per farti desistere: se non scegliessi subito i prodotti Microsoft e poi te ne pentissi, sarebbe troppo tardi: per non averli scelti unitamente all'acquisto del PC te li faremmo pagare il doppio. Se invece acquisti le licenze d'uso assieme al PC e poi il nostro software non ti soddisfa, puoi tranquillamente passare ad un'alternativa senza che ciò annulli la licenza d'uso Microsoft... perché ci hai comunque fatto guadagnare un bel gruzzoletto".
    Che dire? Uno sporco ricatto psicologico.
    non+autenticato
  • La licenza OEM è sostanzialmente differente da quella RETAIL.... in primis la OEM svincola Microsoft dall'assistenza del prodotto che dovrà essere effettuata esclusivamente dalla società che ha venduto l'Hardware + il software OEM.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'antitrust forse è in difficoltà perché
    > il colosso di Redmond è troppo forte.

    O forse perche', a differenza di Samsung, e' una ditta americana.
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'antitrust forse è in difficoltà perché
    > > il colosso di Redmond è troppo forte.
    >
    > O forse perche', a differenza di Samsung, e' una
    > ditta americana.

    Se la Corea riservasse lo stesso trattamento ricevuto dalla Samsung in USA ad IBM/Microsoft/Apple/etc sono sicuro che il paese finirebbe immediatamente nella lista nera di Washington.

    Sono troppo maligno?

    Saluti

    non+autenticato