UK, bocciati gli studenti con il cellulare

Sono in aumento, in Gran Bretagna, i casi di studenti puniti perché trovati in possesso di un telefono cellulare durante le sessioni d'esame

Londra - In Gran Bretagna, gli studenti colti in flagranza d'uso del telefonino sono sempre di più. Il numero di studenti ammoniti per "abuso di cellulare" durante attività didattiche ed esami scolastici è aumentato fino ad arrivare al 25% lo scorso anno, secondo l'osservatorio scolastico britannico.

"Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una rilevante crescita nel numero di studenti che utilizzano il telefono cellulare durante l'attività scolastica", riferisce Ken Boston, responsabile della Qualifications and Curriculum Authority. Gli studenti vengono ammoniti, o addirittura possono essere bocciati "a tavolino" ad un esame, se trovati in possesso di un telefonino, anche senza averlo utilizzato.

Ken Boston riferisce che 4.500 studenti sono stati puniti durante la sessione d'esami della scorsa estate, facendo segnare una crescita del "fenomeno" del 27%, rispetto all'anno precedente.
Un terzo degli studenti bocciati agli esami era stato trovato in possesso di telefono cellulare, utilizzato per copiare da altri studenti, mentre i restanti due terzi sono stati puniti per comportamenti didatticamente indecorosi (ossia per aver scritto termini osceni sul proprio foglio d'esame o per aver distratto altri studenti).

D.B.
TAG: