Microsoft regala software ai docenti

Quale modo migliore per formare la classe insegnante italiana all'uso dell'informatica? Proprio questo è l'obiettivo dichiarato della nuova operazione Microsoft

Roma - Microsoft entra in "Intel Teach to the Future", una iniziativa Intel pensata per favorire la formazione informatica tra gli insegnanti. Un progetto che ora consentirà a Microsoft di distribuire alla classe docente italiana migliaia di copie del proprio software proprietario di punta.

In una nota diffusa ieri si spiega come il progetto Intel sia realizzato in collaborazione con Microsoft e goda persino del patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nonché di quello della Commissione Europea. Tutti d'accordo, infatti, nel promuovere presso le scuole italiane "l'utilizzo degli strumenti informatici a supporto dell'insegnamento".

"La nuova iniziativa - ha spiegato Paolo Valcher, Direttore Education di Microsoft in Italia - ha l'obiettivo di formare oltre 5.000 docenti affinché possano contribuire a loro volta a diffondere presso i colleghi l'utilizzo dei nuovi strumenti informatici, e a preparare la scuola italiana alle sfide della Società dell'Informazione".
Microsoft contribuirà alla formazione di questi docenti offrendo gratuitamente ai docenti 5.000 prodotti Microsoft per un valore totale di mercato di 1,5 milioni di euro.

Secondo Microsoft, la partnership con Intel ha, in questo ambito, "l'obiettivo di coinvolgere sempre più insegnanti nel processo di formazione informatica in modo che l'utilizzo del PC, di Internet e delle nuove tecnologie a supporto delle attività didattiche, possa diventare una realtà concreta e allineare l'Italia alla media europea".

Per questo Microsoft, oltre a partecipare alla definizione dei contenuti dei corsi per i docenti, offrirà agli stessi Office XP Professional, Publisher 2002 e Encarta Plus. "In questo modo - si legge nella nota di Microsoft Italia - gli insegnanti potranno disporre di prodotti all'avanguardia da utilizzare in ambito didattico e indispensabili per supportare al meglio la formazione di altri docenti".

Da segnalare anche che "Intel Teach to the Future" collaborerà al progetto di formazione tramite sistemi di apprendimento a distanza (e-learning) di circa "62.000 docenti neoassunti realizzato da INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione per l'Innovazione e la Ricerca Educativa di Firenze) garantendo la formazione di oltre 3.000 insegnanti (3.000 tutor on line e 130 supervisori) che riceveranno i prodotti originali Microsoft".

Il tutto è condito anche da un sito web in cui Microsoft propone i propri strumenti agli insegnanti corredando l'iniziativa con forum e documentazione.
TAG: microsoft
217 Commenti alla Notizia Microsoft regala software ai docenti
Ordina


  • ... anche quando portano doni. Bruciamo quel
    cavallo di legno, perchè dovremmo portarlo
    nel perimetro delle mura?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Cassandra
    >
    >
    > ... anche quando portano doni. Bruciamo quel
    > cavallo di legno, perchè dovremmo portarlo
    > nel perimetro delle mura?

    perchè tanto non ti crede nessuno Triste(((
    non+autenticato


  • - Scritto da: SiN
    >
    >
    > - Scritto da: Cassandra
    > >
    > >
    > > ... anche quando portano doni. Bruciamo
    > quel
    > > cavallo di legno, perchè dovremmo portarlo
    > > nel perimetro delle mura?
    >
    > perchè tanto non ti crede nessuno Triste(((

    mi associo. tristemente.

    ciao
    godz
    non+autenticato
  • Apple esiste ancora probabilmente solo grazie alla lungimirante (e interessata) politica di doni e vendite sottocosto alle scuole (almeno in Usa).
    non+autenticato


  • - Scritto da: Piotr
    > Apple esiste ancora probabilmente solo
    > grazie alla lungimirante (e interessata)
    > politica di doni e vendite sottocosto alle
    > scuole (almeno in Usa).
    Ma da dove arriva questa frignaccia. Certo che ne hai di fantasia... tantissima!
    Apple che vende sottocosto??? Cosa sei, un altro boicottatore menzognero? Uno delle tante cassandredel globo?
    Apple esiste perché fa prodotti buoni con 20 anni di anticipo sulla concorrenza e design sempre spudoratamente copiato (sintomo che piace!!!).
    Ma vedi un po'!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anna
    > Apple esiste perché fa prodotti buoni con 20
    > anni di anticipo sulla concorrenza

    wowwwwW

    anche iPod vuoi dire?

    cioe'.. tra vent'anni ci saranno dei lettori portatili di mp3? non vedo l ora!!
    altro che HG Wells!

    cacchio che idea! come mai non ci ha pensato nessun altro prima!!! chesso'.. la Rio, la Sony..
    non+autenticato


  • - Scritto da: Zot!
    > - Scritto da: Anna
    > > Apple esiste perché fa prodotti buoni con
    > 20
    > > anni di anticipo sulla concorrenza
    >
    > wowwwwW
    >
    > anche iPod vuoi dire?
    >
    > cioe'.. tra vent'anni ci saranno dei lettori
    > portatili di mp3? non vedo l ora!!
    > altro che HG Wells!
    >
    > cacchio che idea! come mai non ci ha pensato
    > nessun altro prima!!! chesso'.. la Rio, la
    > Sony..

    gia'... peccato che nessuno tenga 5 giga di roba

    non+autenticato
  • > anche iPod vuoi dire?
    Come il sistema a finestre che VOI usate con 20 anni di ritardo. Come la protezione per i virus che voi... caspita, non non l'avete, come il multitasking, il multiload, la possibilità di collegare più monitor... e iPod? Ah si, quella QUALITA' che forse avrete tra 20 anni!
    Per non contare del design... che comunque è cosa marginale seppur gradevole!
    >
    > cioe'.. tra vent'anni ci saranno dei lettori
    > portatili di mp3? non vedo l ora!!
    > altro che HG Wells!
    >
    > cacchio che idea! come mai non ci ha pensato
    > nessun altro prima!!! chesso'.. la Rio, la
    > Sony..
    Spiritoso, peccato che il mondo non si ferma solo al visibile ma anche all'invisibile, specie nella tecnologia!
    non+autenticato
  • Per tutti gli amanti di windows: andate alla pagina
    http://www.deanliou.com/WinRG/
    e cliccate su "Run WinRG Demo"
    non+autenticato
  • Ahahahahahahah! Grandeeeeeeeeeeeee credo che moriro' dalle risateeeeeeee. Grazie passero' il link a tutti i miei amici!


    - Scritto da: iDave
    > Per tutti gli amanti di windows: andate alla
    > pagina
    > http://www.deanliou.com/WinRG/
    > e cliccate su "Run WinRG Demo"
    non+autenticato
  • fantastico.
    semplicemente fantastico.

    ciao
    godz
    non+autenticato
  • bene, tutti scandalizzati dal fatto che ms regala qualcosa, be non è certo una cosa che fa comunemente, però come al solito i sostenitori dell'open source hanno da ridire, uhm... ma alla base dell'open source non c'è il software gratuito?? o sbaglio? quindi adesso siccome microsoft regala qualcosa comprare linux costerà 500 euro? cavolo!
    datemi almeno 1 buona ragione per cui regalare linux è lecito e ragalare windows o office non lo è, ah gia, la ms se regala qualcosa ci guadagna (eh a loro i soldi piovono dal cielo), mentre se regala qualcosa la mandrake o la suse loro ci perdono è vero, secondo me pure se la ms donasse qualche miliardo al paese del terzo mondo per farli vivere un po' meglio voi direste che l'ha fatto per costringere quella gente ad usare windows in futuro, mah, io credevo che il paraocchi lo portavano solo i cavalli

    (p.s.: evitate le solite risposte palesemente cretine e insensate tipo:

    "troll del cavolo"
    "bill gates è un monopolista"
    "la ms ci ruba i soldi (!)"
    "sei un cretino"

    rispondendo così dimostrate solo quanto siete cretini

    p.p.s.: x zap, nel caso tu voglia intervenire, evita di incollarmi la sentenza fatta alla ms ok? ormai la conosco a memoria)
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > bene, tutti scandalizzati dal fatto che ms
    > regala qualcosa, be non è certo una cosa che
    > fa comunemente, però come al solito i
    > sostenitori dell'open source hanno da
    > ridire, uhm... ma alla base dell'open source
    > non c'è il software gratuito??

    son tutte cose dette ridette e stradette e personalmente mi sono stancato di scriverle... gli archivi dei commenti alle news ci sono... vai a cercarti le risposte.
    non+autenticato
  • > datemi almeno 1 buona ragione per cui
    > regalare linux è lecito e ragalare windows o
    > office non lo è, ah gia, la ms se regala
    > qualcosa ci guadagna (eh a loro i soldi
    > piovono dal cielo), mentre se regala
    > qualcosa la mandrake o la suse loro ci
    > perdono è vero

    Perche' se mandrake mi regala la sua distro ed io, grazie a qualla, imparo ad usare linux e unix, poi posso utilizzare il mio know-how per installarmi/usare redhat, madeinlinux, debian, freebsd, hp-ux, aix (e mi fermo qui).
    Il 90 % di quello che imparo sui prodotti Microsoft rimane limitato al mondo Microsoft.
    Mi pare, poi, che le versioni "regalate" prevedano aggiornamenti a prezzo pieno.


    > secondo me pure se la ms
    > donasse qualche miliardo al paese del terzo
    > mondo per farli vivere un po' meglio voi
    > direste che l'ha fatto per costringere
    > quella gente ad usare windows in futuro,

    A parte il fatto che la famiglia Gates "possiede" una fondazione che da anni elargisce milioni di dollari ogni anno in beneficienza.

    Finche' doni soldi per la costruzione di ospedali, per l'acquisto di medicinali, o in infrastrutture per l'auto-produzione dei prodotti di prima necessita', ovvero tutte cose fuori dal mercato di windows, il problema non sussiste (salvo patti occulti con i governi)
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > bene, tutti scandalizzati dal fatto che ms
    > regala qualcosa, be non è certo una cosa che
    > fa comunemente, però come al solito i
    > sostenitori dell'open source hanno da
    > ridire, uhm... ma alla base dell'open source
    > non c'è il software gratuito?? o sbaglio?
    Adesso non mi dire che BG non è un monopolista per favore! Mi sono appena lavata le orecchie!
    Certo che regalando il SW accrescerà il suo monopolio ancora di più e voi lo giustificate?
    Ma è semplicemente una cosa irreale!
    E come dire: giuro che non venderò più armi perché fanno male, e per dimostrarlo quelle che mi avanzano le regalerò tutte!!!
    Ma stiamo scherzando? E' un monopolista che sta cercando un altro modo per tramacciare e crescere il suo monopolio passando per santo e cc'è ancora chi ci casca.
    No, non dico "cretini"... quello che mi viene ijn menteè una parola, un'altra, per alcuni offensiva ma in verità molto realistica... ma me la tengo! comunque comincia per f e finisce per i e ha 5 lettere!
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > bene, tutti scandalizzati dal fatto che ms
    > regala qualcosa, be non è certo una cosa che
    > fa comunemente, però come al solito i
    > sostenitori dell'open source hanno da
    > ridire, uhm... ma alla base dell'open source
    > non c'è il software gratuito?? o sbaglio?
    > quindi adesso siccome microsoft regala
    > qualcosa comprare linux costerà 500 euro?
    > cavolo!
    > datemi almeno 1 buona ragione per cui
    > regalare linux è lecito e ragalare windows o
    > office non lo è, ah gia, la ms se regala
    Semplice. Perchè copiare linux (sw libero) è PERFETTAMENTE LEGALE. Mentre copiare Windows (programma proprietario) è un REATO PENALE, punibile con pene fino a 3 anni di CARCERE (o erano 5? Mah comunque la prigione c'è).
    Inoltre se Linux non ti piace puoi sempre modificartelo a tuo piacimento o pagare qualcuno perchè lo faccia per te. Altra cosa legale per il sw libero e assolutamente illegale per quello proprietario.
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > bene, tutti scandalizzati dal fatto che ms
    > regala qualcosa, be non è certo una cosa che
    > fa comunemente, però come al solito i
    > sostenitori dell'open source hanno da
    > ridire, uhm... ma alla base dell'open source
    > non c'è il software gratuito?? o sbaglio?
    > quindi adesso siccome microsoft regala
    > qualcosa comprare linux costerà 500 euro?
    > cavolo!

    perfetto, sbagli. non è affatto così. un programma opensource non è necessariamente gratuito, e sicuramente non viene "regalato" in questo modo così pomposo. poi onestamente non capisco perché linux dovrebbe costare 500?! tralasciando il fatto che linux non è in vendita (le distribuzioni lo sono, ma con la distribuzione non paghi il SO ma solo il "pacchetto" e l'_assistenza_), mi spieghi perché dovrebbe diventarlo, solo perché MS regala qualche programma e qualche licenza aggiuntiva?
    ti ripeto, non vedo proprio il nesso!

    > datemi almeno 1 buona ragione per cui
    > regalare linux è lecito e ragalare windows o
    > office non lo è, ah gia, la ms se regala
    > qualcosa ci guadagna (eh a loro i soldi
    > piovono dal cielo), mentre se regala
    > qualcosa la mandrake o la suse loro ci
    > perdono è vero, secondo me pure se la ms
    > donasse qualche miliardo al paese del terzo
    > mondo per farli vivere un po' meglio voi
    > direste che l'ha fatto per costringere
    > quella gente ad usare windows in futuro,
    > mah, io credevo che il paraocchi lo
    > portavano solo i cavalli

    te la do' io una buona ragione perché ormai nei confronti di Microsoft siamo tutti, come dici tu, con i "paraocchi": perché Linux non è mai stato un SO commerciale e chiuso come Windows, ma anzi è nato grazie allo sforzo di milioni di persone sparse in tutto il mondo, che hanno SCELTO di utilizzare quel modello di sviluppo e che, solo ora dopo 10 anni, vedono che effettivamente il loro lavoro viene apprezzato per come merita. per quanto riguarda Microsoft, invece... be', non è certo un'organizzazione di beneficenza, ma al contrario ha sempre cercato di fare i soldi anche dalle pietre, approfittando della sua posizione di monopolio e tentando per quanto le riusciva di estendere la sua egemonia.
    se credi che il 90% di chi usa Windows lo usa perché pensa che sia tecnicamente migliore di altri SO ti sbagli di grosso. quello stesso 90% non conosce -nel senso che non ne ha mai sentito parlare- nessun altro SO, tranne al limite MacOS. ma si sa, i Mac costano troppo e Linux è per secchioni occhialuti, perché muovere il c*lo dalla poltroncina? è così comoda...

    ciao
    godz
    non+autenticato

  • > SO, tranne al limite MacOS. ma si sa, i Mac
    > costano troppo
    Rispetto a ciò che fanno costano la metà di un PC. Spero tu non abbia un PC altrimenti il calcolo è troppo complesso da farsi!
    non+autenticato
  • come volevasi dimostrare tutti subito a darmi addosso dicendo sempre le solite cose, i paraocchi oltre che di lati li avete solo davanti, parlate senza una MINIMA conoscenza di windows, ma che credete che sono solo finestre? beati a voi, consiglio la lettura di Inside Win2k di David Solomon e Mark Russinovich (ah il libro è scritto da gente che ha visto il codice sorgente di Win2k, quindi non è che la ms lo tiene dentro cassaforti spesse 15m) infondo a voi linuxiani piace leggere documenti super tecnici no? forse vi fara bene, ma quando leggete quel libro levatevi i paraocchi è meglio, altrimenti rischierete di vedere qualcosa di brutto anche dietro cose fatte bene
    comunque, siccome non ho iniziato ieri a occuparmi di informatica, linux è una moda esplosa negli ultimi anni, e come moda è destinata a morire, quando la gente si stuferà di dichiararsi hacker perchè sua linux, linux morirà, e sistemi molto più meritevoli (*BSD) avranno il loro momento di gloria

    chissà perchè prevedo le solite risposte (ma che usate dei bot particolari per rispondere?)
    non+autenticato
  • ...ma perché invece di risponderti da solo non rispondi a noi che abbiamo già postato??

    ciao
    godz
    non+autenticato
  • e tu vai a leggerti "win95 uncovered".
    Nel periodo che ms diceva che windows 95 non era appoggiato al dos, questo autore ha dimostrato il contrario, evidenziando inoltre decine di bug e di metodi per far cadere il so.
    Puoi capire quindi come mi fido io della parola della ms e di quelli che la difendono.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Vertigo
    > e tu vai a leggerti "win95 uncovered".
    > Nel periodo che ms diceva che windows 95 non
    > era appoggiato al dos, questo autore ha
    > dimostrato il contrario, evidenziando
    > inoltre decine di bug e di metodi per far
    > cadere il so.
    > Puoi capire quindi come mi fido io della
    > parola della ms e di quelli che la
    > difendono.
    Per vedere che era appoggiato al dos bastava avere un computer lento che ne facesse osservare il prompt (si chiama così quella cosa assurda a cui ho visto caricare Windows 95?).
    non+autenticato
  • Evidentemente regalare SW a MS non costa nulla anzi.. e pensare che questa (regalare SW alle scuole) era la punizione che si erano scelti per espiare il monopolio....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 34 discussioni)