ADSL, la mano morbida di BT

Il gigante britannico delle TLC adotta una singolare politica sul traffico internet dei propri utenti broad band: scaricate quanto volete, basta che paghiate

Londra - Non tutto il Mondo è paese e così ci sono alcuni servizi forniti dal gigante delle comunicazioni inglese British Telecom che pongono gli utenti ADSL britannici in una posizione singolare, quella di un operatore che intende liberarsi di chi scarica troppo.

Agli utenti dei suoi servizi mainstream ADSL, BT offre un abbonamento che consente l'always-on, ovvero la possibilità di connettersi in permanenza alla rete, con un limite di download pari a 40 gigabyte al mese. Ora BT ha deciso di rivalersi su chi supera questo limite.

In una serie di comunicazioni rivolte ai clienti in questi giorni, infatti, l'azienda ha contattato tutti coloro che ogni mese superano la soglia dei 40 giga di dati scaricati spiegando loro che ciò viola il contratto di servizio e mettendoli dinanzi a tre scelte: cessare il download massiccio, accettare un nuovo e più costoso contratto o cambiare provider.
Secondo BT chi scarica oltre quella cifra, (in alcuni casi si parla di utenti che "incamerano" 200 giga in poche settimane) "per porre in essere tutto quel downloading deve scaricare pressoché tutti i giorni, tutto il giorno, ininterrottamente".

Gli utenti avvisati da BT sono 3.200, altri 1.800 erano stati già contattati nei mesi scorsi, e di questi ultimi ben pochi hanno accettato di pagare di più, preferendo cambiare operatore.
TAG: 
51 Commenti alla Notizia ADSL, la mano morbida di BT
Ordina
  • Mi dai mega di banda e mi limiti il traffico?
    Se voglio un account da 8 Mb di banda e' chiaro che non intendo utilizzarlo per scaricare solo l'email ogni tanto per quello basta il modem.

    Bha!!
    non+autenticato
  • Il concetto di clausola.

    Ci sono clausole non vessatorie e clausole vessatorie.
    Queste ultime sono valide (nell'ordinamento italiano) solo se
    a) firmate singolarmente ovvero a parte
    b) non sono in contrasto con una legge dello Stato (norme costituzionali, leggi dello Stato, Testi Unici, Regolamenti amministrativi... ecc... ecc...)

    Chiaro?
    Bene.

    Se firmi un contratto stai bene attento a quante volte lo firmi.
    Il primo posto dove firmi e' per il contratto, il secondo di solito e' una riga sola che dice una cosa tipo "visto e approvato quanto riportato negli artt. 2, 2 bis, 2 ter, 5, 12, 17, 21 e 22quater.

    A quel punto invece di firmare DOVRESTI fermarti e andare a leggere i punti indicati, perche' presi singolarmente sembrano innocui, ma letti nell'ordine riportato si trasformano in un capestro legato attorno ai tuoi OO (se non ne possiedi, non c'e' problema: ti si trapiantano, tanto e' per poco) e pronto a scattare.

    Tu firmi e, di fatto, rendi valido qualsiasi effetto vessatorio (non in contrasto con la legge) possibile dalla combinazione di n clausole apparentemente innocue (le scritte in piccolo sono passate di moda da tanto, tanto tempo).

    D'altro canto e' intelligente pensare di avere "banda illimitata", quando il provider paga a consumo per la banda utilizzata da te in modo illimitato?

    >GT<

  • Sarebbe ora che anche in Italia nascesse una differenziazione delle offerte ADSL.

    Non ha senso che se io navigo e scarico la posta devo pagare quanto chi scarica decine e decine di Gb, in quanto impegno molto meno le infrastrutture di rete del provider.

    Ben vengano quindi contratti differenziati, magari una bella 640/128 con limite 20 Gb a 10 euro/mese!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sarebbe ora che anche in Italia nascesse una
    > differenziazione delle offerte ADSL.
    >
    > Non ha senso che se io navigo e scarico la posta
    > devo pagare quanto chi scarica decine e decine di
    > Gb, in quanto impegno molto meno le
    > infrastrutture di rete del provider.
    >
    > Ben vengano quindi contratti differenziati,
    > magari una bella 640/128 con limite 20 Gb a 10
    > euro/mese!

    Se ti piace essere frodato, certo, sicuro, ottime iniziative.
    Avere la flat che non hai più la truffa del tempo da pagare per la connessione e ritrovarsi con nuove tariffe oscene basate sul volume di traffico trasferito .. bhè, è sicuramente peggio e ci rimetti il decuplo di quanto ci rimettevi con la tariffazione a tempo.
    non+autenticato
  • scarico si e no 300 mega al giorno, magari arrivassi a 1 giga .

    fortunati gli Inglesi. Quasi quasi mi trasfrrisco li.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > scarico si e no 300 mega al giorno, magari
    > arrivassi a 1 giga .
    >
    > fortunati gli Inglesi. Quasi quasi mi trasfrrisco
    > li.

    Io con la 4 mega l'ho fatta in 40 minuti, ieri, con la fedora core 5. Scaricata due volte perchè non andava la prima. 7gb in poche ore...altro che giorno...
    non+autenticato
  • ... per lo meno tutti quelli europei, che indichino esplicitamente un limite di traffico (BT non è l'unica in Inghilterra) o che si appellino alla "Fair Use Policy", termine più sfumato che però lascia ampio spazio al provider stesso per intervenire sugli abusi. Interventi che, va detto, sono stati fatti solo quando la cosa diventava insostenibile.

    Il punto è, la quantità di traffico su una linea ADSL è limitata, e suddivisa tra più utenti nella stessa centralina: se tutti assieme vanno a manetta, puoi dire addio a 4Mbit, sei fortunato ad andare 200Kbit...
    I provider devono evitare che questo succeda, BT lo fa esplicitamente, altri provider inglesi hanno cominciato a dirigere gli utenti "pesanti" su linee dedicate, dove si spintonano tra di loro lasciando libere le altre linee ad utenti normali.
    Ripeto, questo è vero dappertutto, magari in Italia queste clausole le mettono in piccolo o lo fanno alle spalle degli utenti...

    P.S. No, non lavoro per un provider, ho una linea ADSL in due paesi europei, e non ho mai superato 10 GB/mese...
    non+autenticato
  • cioè circa 1,3 GB al giorno

    Cito testualmente:
    Secondo BT chi scarica oltre quella cifra, (in alcuni casi si parla di utenti che "incamerano" 200 giga in poche settimane) "per porre in essere tutto quel downloading deve scaricare pressoché tutti i giorni, tutto il giorno, ininterrottamente".

    Ora, a prescindere dal cosa si scarica, chi è così stupido da affermare che per scaricare 1,3 GB occorre stare online tutto il giorno? (leggi anche intervento di Federikazzo)
    A meno che BT offra un servizio con velocità schifose...
    Bruco
    2098
  • Infatti parlavano di chi supera i 40 Gb al mese arrivando a 200 in poche settimane (2 o 3 immagino), quindi ben più di 1,3 Gb al giorno.
    difficile tra l'altro dare uan giustificazione "legale" di una mole simile di traffico...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)