UK, Interoute sfida Skype nel segmento business

L'operatore parte dal Regno Unito per lanciare il guanto di sfida al celebre servizio VoIP nel settore aziendale. Ecco come

Londra - L'operatore di rete Interoute ha annunciato che offrirà alle aziende un servizio VoIP simil-Skype, espandendo così il proprio core business.

L'azienda ha dichiarato che la soluzione iSiP consentirà alle aziende di utilizzare il servizio di telefonia VoIP "senza timori legati alla sicurezza". Il VoIP sta prendendo sempre più piede e le implicazioni economiche (ossia le possibilità di risparmio) sono ovviamente molto interessanti anche per il mondo business. Tuttavia, secondo Interoute, questo tipo di utenza non ripone ancora molta fiducia nella telefonia su internet, "per via del timore di esporre i propri network a hacker e virus".

"iSiP - riferisce l'amministratore delegato James Kinsella a Reuters - è come Skype, ma senza Skypemares" (si noti l'assonanza con il termine nightmares, cioè incubi). Interoute intende offrire al mondo business un abbonamento flat a 1.500 sterline (circa 2.200 euro) mensili, indipendentemente dal numero di utenti.
D.B.
TAG: