Download/ L'ora delle utility

Recupero, ricerca, strumenti, disinstallazioni. Perché le utility sono spesso utili. A molti, se non a tutti

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:713 KB
Click:11.712
Commenti:Leggi | Scrivi (13)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Undo! Oggi anche l'utente meno smaliziato sa che cancellare in Windows spesso significa cestinare... e che cancellare dal cestino sembra soltanto un'operazione definitiva: se non si desiderava coscientemente rendere irrecuperabile un file, allora è possibile spesso recuperarlo. I software che si occupano di questo recupero non mancano di certo! Non tutti sono dei veri e propri "specialisti del recovery"... ma tutti ci provano.

Non fa eccezione questa serie di programmi della Smart Pc Solutions, tutti dedicati al tentativo di "recupero" di file cancellati.

È possibile sceglere tra Smart Data Recovery (per FAT ed NTFS), Smart Fat Recovery (per FAT 12/16/32), Smart Ntfs Recovery (NTFS) e Smart Flash Recovery (per FAT 16/32 ) per dei Download che vanno dai 625 ai 713 K.

Ogni software è dedicato ad uno specifico range di fileystem o ad uno specifico tipo di media (compactflash, usb devices, smartmedia e così via...) ma, tra le pagine descrittive e quelle dedicate al download, ci sono discrepanze relative alle piattaforme supportate. Conviene quindi fare prove e considerazioni sulle proprie esigenze e studiare le differenze fra queste versioni.

Una volta installato il software, è sufficiente lanciarlo e scegliere l'unità presso la quale si trova ciò che si desidera tentare di recuperare, specificando eventualmente anche il tipo o l'estensione dei file. A questo punto il programmino, che non è esente da nag screens (due dei quali disabilitabili) effettua una scansione, fornendo la lista dei materiali che ha trovato (fornisce anche liste parziali se ci si "stufa" di aspettare la lista totale e si interrompe il processo). È possibile quindi recuperare i file oppure cancellarli definitivamente con la funzione "wipe".
Tra le opzioni è possibile indicare dove recuperare i file: è sempre consigliato depositare il risultato presso una unità differente da quella presso la quale risiedono i file originali, per non rischiare la sovrascrittura di zone del disco dove risiedono altri file da recuperare. Il programma, in tutte le versioni, è in inglese. (GF)

Programma simile:
Restoration
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)