Final Cut Studio spreme i Mactel

Tra le prime applicazioni in formato Universal Binary, Apple ha aggiunto la propria suite di editing video Final Cut Studio, ora capace di spremere tutti gli hertz delle CPU Intel

Cupertino (USA) - Proseguendo l'importante migrazione delle proprie applicazioni verso la nuova piattaforma Mactel, Apple ha rilasciato in versione Universal Binary Final Cut Studio 5.1, nota suite di strumenti per la produzione video.

La conversione al formato Universal Binary permette ai programmi scritti per Mac OS X di girare in modo nativo sia sui Mac classici, basati sui processori PowerPC, che sui più giovani Mactel, basati invece sui chip di Intel. Un file Universal Binary include al suo interno sia il codice compilato per PPC che quello compilato per x86: ciò fa sì che l'applicazione possa sfruttare la potenza e le peculiarità di ciascuna delle due piattaforme hardware.

Apple sostiene che la versione Universal di Final Cut Studio 5.1 "offre prestazioni fino a 2,5 volte superiori sui computer portatili MacBook Pro". Prima del rilascio di questa versione, Final Cut poteva girare sui Mactel solo per mezzo del software di emulazione Rosetta, che, come tutte le tecnologie di emulazione, esige un sacrificio in termini di performance. Errata corrige: Come ci ha segnalato un lettore, Final Cut fa parte della famiglia di applicazioni professionali di Apple e, come tale, non è supportato dall'emulatore Rosetta. Ci scusiamo con i lettori per l'errore.
Tra le principali applicazioni che compongono Final Cut Studio si trovano Soundtrack Pro, per l'editing audio e il sound design; Motion 2, per la motion graphics real-time con GPU accelerata; e DVD Studio Pro 4, per l'authoring DVD professionale.

Tra le altre applicazioni già rilasciate da Apple in versione Universal vi sono Logic Pro 7.2, un software per la creazione musicale e la produzione audio, e Aperture 1.1, tool all-in-one per la post-produzione destinato ai fotografi.

La versione Universal di Final Cut Studio è già disponibile ad un prezzo di 1.299 euro (IVA inclusa). Gli utenti registrati di Final Cut Studio possono effettuare il crossgrade alla versione Universal per 49 euro.
TAG: apple
61 Commenti alla Notizia Final Cut Studio spreme i Mactel
Ordina
  • ENNESIMA DOMANDA CHE HA L'ENNESIMA RISPOSTA, OVVERO NON ESISTE NULLA PER LINUX DEGNO DI ESSERE CHIAMATO SOFTWARE PER VIDEO EDITING.

    I LINARI SONO DIVENTATI PEGGIO DEI POLITICI: PAROLE, DIBATTITI, FORUM E TAVOLE ROTONDE PER PARLARE DI OPEN SOURCE vs CLOSED SOURCE, MICROSOFT AL ROGO o ALLA GOGNA, MEGLIO IL KERNEL 2.4.5.6.7 o IL KERNEL 2.4.5.6.7.8.

    INSOMMA, TANTE PAROLA MA RISULTATI ZERO!!!

    MEGLIO TORNARE A WIN O MAC SE VOGLIAMO USARE BENE IL NOSTRO PC.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I LINARI SONO DIVENTATI PEGGIO DEI POLITICI:
    > PAROLE, DIBATTITI, FORUM E TAVOLE ROTONDE PER
    > PARLARE DI OPEN SOURCE vs CLOSED SOURCE,
    > MICROSOFT AL ROGO o ALLA GOGNA, MEGLIO IL KERNEL
    > 2.4.5.6.7 o IL KERNEL 2.4.5.6.7.8.
    >
    > INSOMMA, TANTE PAROLA MA RISULTATI ZERO!!!
    >
    > MEGLIO TORNARE A WIN O MAC SE VOGLIAMO USARE BENE
    > IL NOSTRO PC.

    Ripigliati.
    non+autenticato
  • che si compreranno questo abbozzo di programma (non sono riuscito a combinarci nulla) a 3000$ giusto per "think different".

    Mi sa che con virtualdub+qualcosa di adobe si combina molto di più.

    Vabbè...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > che si compreranno questo abbozzo di programma
    > (non sono riuscito a combinarci nulla) a 3000$
    > giusto per "think different".

    forse tu dovresti imparare a thinkare... perché FinalCut sta spazzando via anno dopo anno quel che resta di AVID...

    > Mi sa che con virtualdub+qualcosa di adobe si
    > combina molto di più.

    qualcosa di Abobe tipo cosa? Premiere? Encore?
    LOL!! dovevo capirolo prima che eri un troll oppure un principiante alle prime armi in un mondo sconosciuto...

    >
    > Vabbè...

    e no... Va male...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > qualcosa di Abobe tipo cosa? Premiere? Encore?

    Photoshop, trollone.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > qualcosa di Abobe tipo cosa? Premiere? Encore?
    >
    > Photoshop, trollone.


    Ma che c@77O dici?

    Ma come razzo fai a paragonare FinalCut Studio con Photoshop?

    ma capisci di quello che vai vaneggiando?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ma come razzo fai a paragonare FinalCut Studio
    > con Photoshop?
    >
    > ma capisci di quello che vai vaneggiando?

    Forse lui elabora i suoi video frame per frame con PhotoShop. Un lavoro a dir poco certosino, non c'è che dire...
    A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    >
    > Photoshop, trollone.

    ahhahahahahahah, che spasso... cosa c'entra photoshop con finalcut??? ci credo che nn sei riuscito a farci niente...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > >
    > > Photoshop, trollone.
    >
    > ahhahahahahahah, che spasso... cosa c'entra
    > photoshop con finalcut??? ci credo che nn sei
    > riuscito a farci niente...

    Certo che questi Winari hanno le idee ben confuse sul software... ma del resto, non è colpa loro: sono anni che Microsoft gli propina favole tipo "Movie Maker è tutto quello che vi serve per fare montaggio video professionale", "I fotografi ritoccano con Paint", o anche "Windows è un sistema operativo".
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Certo che questi Linari hanno le idee ben confuse
    > sul software... ma del resto, non è colpa loro:
    > sono anni che Stallman gli propina favole tipo
    > "su surs force c'è tutto quello che vi serve per fare
    > montaggio video professionale", "I fotografi
    > ritoccano con GIMP", o anche "Linzozz è un
    > sistema operativo".

    quoto tutto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > qualcosa di Abobe tipo cosa? Premiere? Encore?
    >
    > Photoshop, trollone.

    Come dire che per sentire la musica non usi lo stereo Pioneer o Nakamichi ma un prodotto di un'altra azienda tipo Whirlpool (cioè usi o una lavatrice o un frigorifero).

    Photoshop al posto di Final Cut... Ma porc..!!!

    Guarda, poiché mi sei simpatico, ti posto il link di Final Cut, così ti renderai conto dell'immensa idiozia che hai scritto:

    http://www.apple.com/it/finalcutstudio/finalcutpro/
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > qualcosa di Abobe tipo cosa? Premiere? Encore?
    > >
    > > Photoshop, trollone.
    >
    > Come dire che per sentire la musica non usi lo
    > stereo Pioneer o Nakamichi ma un prodotto di
    > un'altra azienda tipo Whirlpool (cioè usi o una
    > lavatrice o un frigorifero).
    >
    > Photoshop al posto di Final Cut... Ma porc..!!!
    >
    > Guarda, poiché mi sei simpatico, ti posto il link
    > di Final Cut, così ti renderai conto dell'immensa
    > idiozia che hai scritto:
    >
    > http://www.apple.com/it/finalcutstudio/finalcutpro

    Inoltre, Final Cut studio costa 1299 euro iva inclusa, cioè una bazzeccola per un professionista del settore.

    Se M$ facesse un software del genere, minimo minimo lo farebbe pagare 5000 euro (più IVA).

    Dici di no? Allora perché Windows XP Pro costa 380 euro + IVA mentre Mac OS X Tiger 129 euro IVA inclusa?

    Se Win XP è così diffuso, perché deve costare così tanto?
    non+autenticato

  • > Inoltre, Final Cut studio costa 1299 euro iva
    > inclusa, cioè una bazzeccola per un
    > professionista del settore.

    Una bazzecola se pensi che lo "Studio" ha:
    FinalCut, DVD Studio Pro e Motion2 che sono 3 calibri da 90 come software, per non parlare di Soundtrack Pro, Livetype, Compressor2 (con codec ACC mentre con Adobe è una licenza a parte) CinemaTool e Qmaster.


    > Se M$ facesse un software del genere, minimo
    > minimo lo farebbe pagare 5000 euro (più IVA).

    no, 5000 la versione normale, 8000 la versione Pro e 12.000 la versione ultra.dott.ing.profescional!!

    > Se Win XP è così diffuso, perché deve costare
    > così tanto?

    perchè una schifo di software come quello lo 'copi' non lo compri...
    non+autenticato
  • Noi della comunità open source chiediamo ad apple di inviarci immediatamente per posta elettronica tutti i sorgenti di Final Cut Studio al fine della condivisione degli umani saperi, nonchè per evitare eventuali boicottaggi, del tipo: non compreremo mai mac per tutta la nostra vita... oppure romperemo le vetrine di tutti i fruttivendoli che vendono mele bacate

    Fan Linux Fan Linux Fan Linux
    non+autenticato
  • Final Cut rappresenta un software di elevata importanza per le strategie commerciali di Apple.
    Molti utenti professionisti del video scelgono un Mac per usarlo con Final Cut.
    Se Final Cut non fosse esclusivo della piattaforma Mac ciò inciderebbe sulle vendite dei computer Apple.
    Quindi...SCORDATEVELO
    non+autenticato
  • Come l'utilizzo di X86 per gli apple.. A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Final Cut rappresenta un software di elevata
    > importanza per le strategie commerciali di Apple.
    >
    > Molti utenti professionisti del video scelgono un
    > Mac per usarlo con Final Cut.
    > Se Final Cut non fosse esclusivo della
    > piattaforma Mac ciò inciderebbe sulle vendite dei
    > computer Apple.
    > Quindi...SCORDATEVELO

    uhm, allora vi togliamo i sorgenti di konqueror
    e addio safari in un botto solo

    certo che apple è stronza, prende mezza roba da kde
    fa finta di collaborare con kde (in realtà manda patch senza commenti incomprensibili ai programmatori konqueror) e non ricambia dando il suo codice

    mah
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > certo che apple è stronza, prende mezza roba da
    > kde
    > fa finta di collaborare con kde (in realtà manda
    > patch senza commenti incomprensibili ai
    > programmatori konqueror) e non ricambia dando il
    > suo codice

    In June 2005, after some criticism from KHTML developers over lack of access to change logs, Apple moved the development source code and bug tracking of WebCore and JavaScriptCore to OpenDarwin.org. WebKit itself was also released as open source. The source code for non-renderer aspects of the browser, such as its GUI elements, remains proprietary.

    11237

  • - Scritto da: Anonimo
    > Noi della comunità open source chiediamo ad apple
    > di inviarci immediatamente per posta elettronica
    > tutti i sorgenti di Final Cut Studio al fine
    > della condivisione degli umani saperi, nonchè per
    > evitare eventuali boicottaggi, del tipo: non
    > compreremo mai mac per tutta la nostra vita...
    > oppure romperemo le vetrine di tutti i
    > fruttivendoli che vendono mele bacate
    >
    > Fan Linux Fan Linux Fan Linux

    passate prima per Adobe e Microsoft e vedete che vi rispondono
    A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Noi della comunità open source

    la comunita' open source puo' lavorare tranquillamente su cinelerra, mplayer/mencoder, transcode, lives, kino e altri. Trolla meglio la prossima volta.
  • ecco cosa rende unici i programmi Apple!! La perfetta sinergia tra hardware e software!

    Altro che BillGai$

    Altro Che Robert$on

    Anche le gentoo che si complano al volo, non potranno mai raggiugere il grado di ottimizzazione dei software Apple...
    Un G4 800Mhrz ci mette 5 secondi di avvio!!! ...questi sono numeri!
  • ehm... il mio IBook G4 1Ghz ci mette quasi un minuto per il boot...

    FEz
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ehm... il mio IBook G4 1Ghz ci mette quasi un
    > minuto per il boot...
    >
    > FEz

    impossibile..un sistema pulito impiega 5-6 secondi per aviarsi e poi 2 secondi al massimo per avviare il finder con le imostazioni personali dell'utente.

    Se ci impiega un minuto come hai detto tu..allora il mac sta eseguendo una diagnostica del disco all'avvio, in questo caso si blocca con l'effetto spirale su sfondo grigio per un po', poi si caricheranno in circa 5 secondi le impostazioni del sistema e poi dopo il login quelle dell'utente.

    Linux non so se e' piu' veloce, ma di sicuro il mac nell'avvio e' piu' leso di windows xp

    non+autenticato
  • mi vieni a trovare così ne parliamo...

    FEz
    non+autenticato
  • ma chi se ne frega di quanto ci impiega, io lo riavvio ogni tanto, posso aspettare quella manciata di secondi, l'importante e' che dopo tutto funzioni perfettamente
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ehm... il mio IBook G4 1Ghz ci mette quasi un
    > > minuto per il boot...
    > >
    > > FEz
    >
    > impossibile..un sistema pulito impiega 5-6
    > secondi per aviarsi e poi 2 secondi al massimo
    > per avviare il finder con le imostazioni
    > personali dell'utente.
    >
    > Se ci impiega un minuto come hai detto tu..allora
    > il mac sta eseguendo una diagnostica del disco
    > all'avvio, in questo caso si blocca con l'effetto
    > spirale su sfondo grigio per un po', poi si
    > caricheranno in circa 5 secondi le impostazioni
    > del sistema e poi dopo il login quelle
    > dell'utente.
    >
    > Linux non so se e' piu' veloce, ma di sicuro il
    > mac nell'avvio e' piu' leso di windows xp


    5-6 secondi per il boot è un'idiozia.
    non+autenticato

  • > Linux non so se e' piu' veloce, ma di sicuro il
    > mac nell'avvio e' piu' leso di windows xp
    >

    i famosi dati scientifici "ad cazzum"
    i macbook pro che sono una scheggia confronto ai G4 ci mettono un po meno di 20 secondi
    e XP piu o meno lo stesso tempo
    ci sono benchmark ovunque bastare andare su google
    non+autenticato

  • > Se ci impiega un minuto come hai detto tu..allora
    > il mac sta eseguendo una diagnostica del disco
    > all'avvio

    Seeeeee. Vuoi dire che l'OSX non ha un file system journaled, la cui riparazione e' pressoche' istantanea? Non ci credo. Come non credo alla storia dei 5 secondi per il boot.

  • - Scritto da: rock and troll

    > Anche le gentoo che si complano al volo, non
    > potranno mai raggiugere il grado di
    > ottimizzazione dei software Apple...

    E invece si, e ti sfido a dimostrare il contrario.

    > Un G4 800Mhrz ci mette 5 secondi di avvio!!!

    5 secondi e hai il SO pronto ? Immagino sia un suspend-to-ram o qualcosa del genere. Niente di nuovo, esiste anche per WinDOS.
    Pero' Linux-BIOS che boota in 3 (tre) secondi ...
    11237

  • - Scritto da: rock and troll
    > ecco cosa rende unici i programmi Apple!! La
    > perfetta sinergia tra hardware e software!
    >
    > Altro che BillGai$
    >
    > Altro Che Robert$on
    >
    > Anche le gentoo che si complano al volo, non
    > potranno mai raggiugere il grado di
    > ottimizzazione dei software Apple...
    > Un G4 800Mhrz ci mette 5 secondi di avvio!!!
    > ...questi sono numeri!

    a parte il fatto che nell'articolo non si parla di tempi di avvio del sistema....

    hai mai sentito parlare di gentoo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > hai mai sentito parlare di gentoo?

    OH MADONNAAAA!!! ... gentooo noooooo per carità In lacrime In lacrime In lacrime In lacrime
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=7148

    La cosa mi stupisce meno del vedere il sorgere del sole ogni mattina. Apple non ha la minima intenzione di fare vera concorrenza ne a Microsoft, ne a Adobe ne ad altri colossi. Si prende la sua fetta di mercato super affezionato che compra qualunque cosa che riporti il marchio mela (anche se l'oggetto gli è totalmente inutile) ed evita di inimicarsi chi è più grosso di lei. La storia dell'essere alternetiva, il "think different", per intenderci è esclusivamente una trovata pubblicitaria senza nessun fondamento...
    non+autenticato
  • La storia dell'essere alternetiva, il
    > "think different", per intenderci è
    > esclusivamente una trovata pubblicitaria senza
    > nessun fondamento...

    Da quando e' uscito l'iPod tutti i produttori di lettori mp3 stanno cercando di pensare differente ma non gli riesce.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La storia dell'essere alternetiva, il
    > > "think different", per intenderci è
    > > esclusivamente una trovata pubblicitaria senza
    > > nessun fondamento...
    >
    > Da quando e' uscito l'iPod tutti i produttori di
    > lettori mp3 stanno cercando di pensare differente
    > ma non gli riesce.

    Ci sono moltissimi lettori MP3 e multimediali nettamente superiori a quelli che Apple importa dalla Cina.
    non+autenticato

  • > >
    > > Da quando e' uscito l'iPod tutti i produttori di
    > > lettori mp3 stanno cercando di pensare
    > differente
    > > ma non gli riesce.
    >
    > Ci sono moltissimi lettori MP3 e multimediali
    > nettamente superiori a quelli che Apple importa
    > dalla Cina.

    nomi o link niente vero? A bocca aperta

    tempo fa mi ricordo i trolloni dell'archos hehehhe ma lo fanno ancora??
    non+autenticato

  • > tempo fa mi ricordo i trolloni dell'archos
    > hehehhe ma lo fanno ancora??

    l'archos e' superiore all'ipod
    solo non c'e' scirtto apple sopra e non costa un sacco di soldi
    con l'archos ho 20 giga di mp3 su HD in uno spazio come quello di un pacchetto di gomme da due anni
    e sticazzi del monitor a colori
    ci devo sentire la musica
    quindi e' lo spazio che conta
    il primo che mi parla di qualita audio quando poi alla fine si ascoltano rognosi mp3, gli sputo in faccia
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > tempo fa mi ricordo i trolloni dell'archos
    > > hehehhe ma lo fanno ancora??
    >
    > l'archos e' superiore all'ipod

    In cosa?
    Te lo chiedo perché io li ho ancora entrambi.
    Ne uso ormai solo uno (indovina quale...).


    > solo non c'e' scirtto apple sopra e non costa un
    > sacco di soldi
    > con l'archos ho 20 giga di mp3 su HD in uno
    > spazio come quello di un pacchetto di gomme da
    > due anni


    Da due anni? Allora abbiamo lo stesso modello, e NON è "come un pacchetto di gomme", a meno che tu non intenda un "pacchetto di gomme" formato famiglia numerosa...Occhiolino

    A proposito, non ti da immensamente fastidio e non trovi rognosamente irritante dover premere quei tasti disegnati da un nostalgico delle SS?
    Dopo solo qualche giorno, e dopo averlo rimpinzato di musica (2300 brani, più o meno) ho finito per usarlo sempre in modalità random, come fosse un'iPod shuffle un po' più grande. Un bel po' più grande.
    Ergonomia: ZERO.


    > e sticazzi del monitor a colori
    > ci devo sentire la musica
    > quindi e' lo spazio che conta

    Manco per il cavolo!!!!
    Lo spazio ormai costa poco, quello che si paga on l'iPod è L'USABILITÀ che con un Archos (te l'ho detto, ne ho uno esattamente come il tuo tra le mani...non dire bischerate) TI SCORDI!!!!!




    > il primo che mi parla di qualita audio quando poi
    > alla fine si ascoltano rognosi mp3, gli sputo in
    > faccia


    Eppure è l'argomento preferito di chi parla male dell'iPod e difende l'iRiver.....poareti....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >

    >
    > Ci sono moltissimi lettori MP3 e multimediali
    > nettamente superiori a quelli che Apple importa
    > dalla Cina.

    certo, se parli di mere specifiche.... il think different di apple è ben diverso da questo... non sono lespecifiche che fanno il successo dell'iPod
    non+autenticato

  • > Ci sono moltissimi lettori MP3 e multimediali
    > nettamente superiori a quelli che Apple importa
    > dalla Cina.

    finchè gente come te misurerà le cose solo con il righello ci sarà una Apple che avrà successo.

    Perchè il valore intrinseco di usabilità, praticità e immediatezza che sono proprio di prodotti Apple, e ne determinano il successo, non li capitere MAI!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > finchè gente come te misurerà le cose solo con il
    > righello ci sarà una Apple che avrà successo.

    Meglio: finche c'e' gente che ignora completamente il righello accecata da un marchio, ci sara' una Apple... ecc.

    > Perchè il valore intrinseco di usabilità,
    > praticità e immediatezza che sono proprio di
    > prodotti Apple, e ne determinano il successo, non
    > li capitere MAI!

    Come non capiremo mai cosa spinge i lemming a
    buttarsi giu' da una rupe...
    Con la lingua fuori


    (P.S. si, so che e' una bufala, ma ci stava tanto bene...)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=7148

    punto primo: mai
    punto secondo: che ti frega? FC e' una soluzione professionale che si compra HW+SW
    come avid e compagnia cantando
    terzo: apple ha fatto solo la skin di FC come c'era da immaginare
    come shake, che non lo hanno fatto loro e c'era per windows
    si dimostra che un'azienda non fa mai beneficenza
    e chi e' grosso e ha i soldi compra le idee buone degli altri e tenta di azzoppare la concorrenza con tutti i mezzi a disposizione
    apple puo farlo per via del market share basso
    se lo avesse fatto Microsoft si sarebbe beccata una denuncia
    cosi deve andare il mondo
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)