Cell in aereo, con Air France si può

O meglio si potrà: Airbus fornirà alla compagnia di bandiera francese un aeroplano di linea per sperimentare a bordo il nuovo servizio GSM

Parigi - Addio ai viaggi tranquilli in aereo? Forse sì, se presto sarà veramente possibile utilizzare i cellulari in volo. Perché è di questi giorni la notizia che sarà un Airbus A 318, con i colori di Air France, uno dei primissimi velivoli europei su cui si potrà telefonare con il cellulare.

Ad annunciarlo è OnAir, che in una nota spiega come la compagnia francese stia per accogliere nei propri hangar un aeroplano dotato del sistema OnAir, con cui sarà condotto un test, della durata di sei mesi, sulle rotte commerciali in Europa e Nord Africa. La fase sperimentale consentirà ad Air France di valutare l'impatto che il nuovo servizio avrà su ogni aspetto, sia tecnico (per quanto riguarda la cabina di guida) che di servizio al cliente.

Ai passeggeri sarà richiesto di fornire alla compagnia le proprie opinioni e impressioni sul nuovo servizio, che offrirà l'opportunità di effettuare telefonate e fruire di servizi di messaggistica (SMS ed e-mail), con la garanzia - dichiarata da OnAir - che nessuna interferenza andrà a causare problemi ai sistemi di navigazione dell'aeromobile.
OnAir, condividendo le posizioni di Connexion (società del gruppo Boeing), ha dichiarato che le tecnologie attualmente impiegate dimostreranno la bontà del servizio, che non darà alcun problema durante il volo. Per sicurezza, tuttavia, i dispositivi elettronici dovranno essere mantenuti spenti durante i momenti critici, ossia il decollo e l'atterraggio.

Dario Bonacina
TAG: