BSA, denunce ad Ascoli Piceno

Annuncio

Milano - Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno, sotto la guida del Colonnello t. SFP Giuseppe Montanaro, ha verificato lo status delle tecnologie software di PMI e studi professionali nell'area di Ascoli Piceno con la collaborazione tecnica di Business Software Alliance.

"Nel corso delle indagini - si legge in una nota - sono stati rinvenuti 1.390 file, musicali e video, 196 programmi illegalmente duplicati o scaricati, 87 CD o DVD masterizzati, contenenti a loro volta giochi, compilation musicali o programmi informatici; sono inoltre stati sequestrati 39 PC e 12 hard disk, su cui erano installati i software e i contenuti multimediali illegalmente installati e detenuti".

"I consulenti di BSA - continua la nota - stimano il controvalore commerciale dei prodotti sequestrati in oltre 200.000 euro a prezzi medi di mercato".
Sono state denunciate a piede libero 19 persone.
22 Commenti alla Notizia BSA, denunce ad Ascoli Piceno
Ordina
  • la guardia di finanza aveva bisogno di rinnovare il parco pc a quanto pare...
    non+autenticato

  • - Scritto da: munehiro
    > la guardia di finanza aveva bisogno di rinnovare
    > il parco pc a quanto pare...

    Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino
    non+autenticato
  • Sarebbe più giusto chiamarla BSE, come il morbo della "mucca pazza"... Oops, mi è scappata!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sarebbe più giusto chiamarla BSE, come il morbo
    > della "mucca pazza"... Oops, mi è scappata!

    è tanto vecchia questa battuta, quanto vera.

    brrr, sapere che la GdF si muove a tutela di interessi privati fa pensare ad uno stato sudamericano.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Sarebbe più giusto chiamarla BSE, come il morbo
    > > della "mucca pazza"... Oops, mi è scappata!
    >
    > è tanto vecchia questa battuta, quanto vera.
    >
    > brrr, sapere che la GdF si muove a tutela di
    > interessi privati fa pensare ad uno stato
    > sudamericano.
    Mica si sono mossi quando i commercianti e la grande distribuzione hanno fatto 1000 lire = 1 euro!
    Dove stavano? Al mare?
    Nooooo?
    All'epoca facevano come i cornetti. Li trovavi al bar.
    VERGOGNA!!!
    non+autenticato
  • Mi domando: e' lecito che venga chiamato a effettuare la consulenza tecnica lo stesso soggetto che propone la verifica? Penso che in Italia cio' non sia contemplato nel C.C. Qualche avvocato risponda. Grazie
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi domando: e' lecito che venga chiamato a
    > effettuare la consulenza tecnica lo stesso
    > soggetto che propone la verifica? Penso che in
    > Italia cio' non sia contemplato nel C.C. Qualche
    > avvocato risponda. Grazie

    ho assisteito ad una verifica della GdF dove si faceva assistere da un 'consulente esterno' ... della BSA.
    Gli agenti della GdF operavano sui PC e lui fungeva da consulente per determinare gli illeciti.

    Tutto sarebbe corretto, se non fosse che alla domanda:"io volevo essere in regola, non sapevo di non esserlo, mi dica lei come fare" gli ha risposto il consulente BSA suggerendo l'acquisto dell'abbonamento con Microsoft... (!!)
    Ho chiesto di verbalizzare e soprattutto ho fatto dire al consulente il nome ti tutti gli altri prodotti, microsoft e non che permettevano di essere cmq in regola con la legge ...
    Più che "consulente BSA" era meglio chiamarlo "Rappresentante MS" .
    non+autenticato
  • sarebbe come se io col pallone ti rompo la finestra e il giudice ti chieda di quanto sarebbe giusto, secondo te, che io ti risarcisca
    non+autenticato
  • Ecco quali sono i veri fascismi.
    Spero che ci muoiano con quei soldi.
    non+autenticato
  • La GDF sempre + agli ordini della BSA.
    Che pena!
    Che SQUALLORE!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La GDF sempre + agli ordini della BSA.
    > Che pena!
    > Che SQUALLORE!

    fino a prova contraria le forze dell'ordine sono al servizio del cittadino

    lascia perdere stalin... i tempi son cambiati ormai
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > La GDF sempre + agli ordini della BSA.
    > > Che pena!
    > > Che SQUALLORE!
    >
    > fino a prova contraria le forze dell'ordine sono
    > al servizio del cittadino

    Infatti l'anno scorso ho querelato una persona che si è appropriata di beni miei e nessuno ha fatto niente.

    Adesso anche io vado dalla polizia e chiedo che mi scortino mentre perquisisco la casa della suddetta persona.

    E' uno scandalo che le forze dell'ordine pagate con i nostri soldi siano ridotti a sgherri delle multinazionali americane.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > La GDF sempre + agli ordini della BSA.
    > > Che pena!
    > > Che SQUALLORE!
    >
    > fino a prova contraria le forze dell'ordine sono
    > al servizio del cittadino

    Al servizio del cittadino?
    Ma in che mondo vivi te?
    Svegliati bamboccio!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > La GDF sempre + agli ordini della BSA.
    > > Che pena!
    > > Che SQUALLORE!
    >
    > fino a prova contraria le forze dell'ordine sono
    > al servizio del cittadino

    Beh, questa è la prova contraria, no?
    Il trend degli stati uniti, dove le autorità si muovono ormai al servizio delle major, sta arrivando anche qua.
    Evidentemente perché chi ha gestito il potere in questi ultimi cinque anni gliene ha dato la possibilità.
    non+autenticato
  • La domanda è semplice: perchè ad Ascoli Piceno e perchè determinate persone?
    Puzza di denuncia mirata, cioè a qualcuno sta sulle balle qualcun'altro e lo denuncia....e come avvoltoi finanza e BSA a controllare e a farsi lo stipendio.

    Sarebbe più corretto predisporre un piano di controlli a livelli regionale - provinciale, magari avvisando su giornali o riviste specializzate, così saprebbe meno di minaccia e più di spirito di legalità.
    non+autenticato
  • Guarda che alla GDF non frega assolutamente niente della presenza o meno di programmi copiati ma solo che se questi fossero stati comprati originali lo stato avrebbe incassato l'iva.
    Ora supponiamo che l'iva venga abolita: la GDF andrebbe ancora in giro a dare la caccia ai sw copiati, agli mp3 ecc per far piacere ad un'associazione privata straniera ?
    krh
    13

  • - Scritto da: krh
    > Guarda che alla GDF non frega assolutamente
    > niente della presenza o meno di programmi copiati
    > ma solo che se questi fossero stati comprati
    > originali lo stato avrebbe incassato l'iva.
    > Ora supponiamo che l'iva venga abolita: la GDF
    > andrebbe ancora in giro a dare la caccia ai sw
    > copiati, agli mp3 ecc per far piacere ad
    > un'associazione privata straniera ?

    Se non c'è la BSA di mezzo alla finanza non frega niente di mp3, giochi e programmi. La GDF controlla la contabilità, le fatture e tutto quello che rigurda il fisco se tutto e regolare passano tranquillamente sopra alla pirateria musicale.
    non+autenticato
  • Ma anche ci fosse la BSA, se lo stato non guadagnasse niente dalla vendita di beni (iva) la GDF guarderebbe altrove
    non+autenticato
  • - Scritto da: krh
    > Guarda che alla GDF non frega assolutamente
    > niente della presenza o meno di programmi copiati
    > ma solo che se questi fossero stati comprati
    > originali lo stato avrebbe incassato l'iva.
    > Ora supponiamo che l'iva venga abolita: la GDF
    > andrebbe ancora in giro a dare la caccia ai sw
    > copiati, agli mp3 ecc per far piacere ad
    > un'associazione privata straniera ?

    Guarda, le attività verso cui GdF, ma anche polizia, carabinieri ecc. convogliano le loro risorse sono fortemente influenzate dai vertici, risalendo su su fino ovviamente al governo.
    Oppure, in una visione top-down, quelle che sono le politiche prioritarie del governo si propagano verso il basso determninando le azioni prevalenti delle forze dell'ordine.
    Certo, in teoria il potere esecutivo dovrebbe essere autonomo, ma sicuramente risente delle scelte politiche dei governi in carica.
    Se un governo vorrà fare una politica basata sulla lotta all'evasione fiscale, state tranquilli che farà in modo che la GdF indirizzi in tal senso le sue risorse, se vorrà fare lotta alla pirateria (è il caso del governo che abbiamo avuto), farà in modo che gli sforzi delle forze dell'ordine si dirigano verso chi usa software/musica/film pirata e così via.
    L'associazione privata straniera evidentemente ha saputo oliare ben bene in modo che le ruote girassero nella direzione giusta...
    D'altra parte, chiunque abbia seguito le scelte politiche fatte dal governo Berlusconi in questi ultimi due anni (dalla legge Urbani, alla politica tenuta in europa con la storia dei brevetti sul software dove non si sono opposti, alla tassa dell'equo compenso SIAE, al patto fra isp, major e governo eccetera) ha capito benissimo la direzione in cui sono andate certe scelte legislative e esecutive.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)