OSDL stende un ponte fra GNOME e KDE

In seno al progetto Portland, OSDL e Freedesktop.org hanno sviluppato un primo insieme di interfacce che permetterà alle applicazioni di girare, in modo pressoché uguale, sia su KDE che su GNOME

Boston (USA) - Per oliare la non facile strada di Linux verso il mercato desktop, OSDL ha rilasciato un primo insieme di interfacce che promettono di semplificare lo sviluppo di applicazioni Linux "universali", capaci di girare indifferentemente su GNOME e KDE. Questi ultimi, come noto, sono i due più celebri e diffusi desktop environment per il Pinguino.

La suite di interfacce, sviluppata in seno al così chiamato progetto Portland, consiste al momento delle utility a linea di comando xdg-utils e delle librerie di programmazione DAPI. Tali interfacce, al momento ancora in versione preliminare, possono essere utilizzate dagli sviluppatori Linux per creare applicazioni capaci di integrarsi con il look and feel del desktop environment utilizzato dall'utente.

Per lo sviluppo di Portland, OSDL sta lavorando a stretto contatto con Freedesktop.org, organizzazione non profit che da alcuni anni sta promuovendo la standardizzazione di alcuni degli elementi chiave della piattaforma Linux desktop.
Le due organizzazioni contano di rilasciare una versione beta di Portland a maggio e la release 1.0 a giugno. Quest'ultima diverrà parte della futura versione 3.2 di Linux Standard Base (LSB), una specifica di più ampio respiro che mira ad incrementare l'interoperabilità tra le varie distribuzioni di Linux. Il rilascio di LSB 3.2 è atteso per l'inizio del prossimo anno, mentre LSB 4.0 è stato recentemente posticipato al 2008-2009.
TAG: linux
78 Commenti alla Notizia OSDL stende un ponte fra GNOME e KDE
Ordina

  • beh piu' che un ponte mi sembra l'ennesimo
    TUNNEL DELLA DISPERAZIONE ETERNA!

    Un'altro dei terribili gironi infernali che solo dante, il sommo poeta italico avrebbe potuto immaginare in modo così terribile e straziante!

    Per garantire una compatibilita' tra due window manager che hanno intrapreso tra loro una guerra fratricidia, immagino gia' una serie di patch, e infite ricompilazioni del kernel tra busg e intabilita' di ogni genere!


  • - Scritto da: rock and troll

    [CUT]
    > Per garantire una compatibilita' tra due window
    > manager che hanno intrapreso tra loro una guerra
    > fratricidia, immagino gia' una serie di patch, e
    > infite ricompilazioni del kernel tra busg e
    > intabilita' di ogni genere!

    Almeno se devi trollare, fallo un po' meglio.
    Un window manager è divero dal kernel. Al massimo ricompili le librerie per quel WM.
    Su, dai, un po' di impegno.....

    Ciao

  • - Scritto da: rock and troll
    >
    > beh piu' che un ponte mi sembra l'ennesimo
    > TUNNEL DELLA DISPERAZIONE ETERNA!
    >
    > Un'altro dei terribili gironi infernali che solo
    > dante, il sommo poeta italico avrebbe potuto
    > immaginare in modo così terribile e straziante!
    >
    > Per garantire una compatibilita' tra due window
    > manager che hanno intrapreso tra loro una guerra
    > fratricidia, immagino gia' una serie di patch, e
    > infite ricompilazioni del kernel tra busg e
    > intabilita' di ogni genere!
    >

    Meglio l'inferno che usare windows con 3 schermate blu al giorno, debugger che si aprono a casaccio basta che hai installato visual studio e diventi immediatamente un hacker a ogni crash di applicazione - e ce ne sono di continui - e poi a fine anno sempre la richiesta del pizzo all'azienda, anche se poi quando compri un portatile paghi la licenza due volte, una per l'azienda che ha l'abbonamento "protezione" e l'altro per la casa produttrce del portatile che giustamente ha l'abbonamento "protezione" anche lei.

    Meno microsoft, meno mafia...

  • - Scritto da: Le-ChuckITA
    >
    > - Scritto da: rock and troll
    > >
    > > beh piu' che un ponte mi sembra l'ennesimo
    > > TUNNEL DELLA DISPERAZIONE ETERNA!
    > >
    > > Un'altro dei terribili gironi infernali che solo
    > > dante, il sommo poeta italico avrebbe potuto
    > > immaginare in modo così terribile e straziante!
    > >
    > > Per garantire una compatibilita' tra due window
    > > manager che hanno intrapreso tra loro una guerra
    > > fratricidia, immagino gia' una serie di patch, e
    > > infite ricompilazioni del kernel tra busg e
    > > intabilita' di ogni genere!
    > >
    >
    > Meglio l'inferno che usare windows con 3
    > schermate blu al giorno, debugger che si aprono a
    > casaccio basta che hai installato visual studio e
    > diventi immediatamente un hacker a ogni crash di
    > applicazione - e ce ne sono di continui - e poi a
    > fine anno sempre la richiesta del pizzo
    > all'azienda, anche se poi quando compri un
    > portatile paghi la licenza due volte, una per
    > l'azienda che ha l'abbonamento "protezione" e
    > l'altro per la casa produttrce del portatile che
    > giustamente ha l'abbonamento "protezione" anche
    > lei.
    >
    > Meno microsoft, meno mafia...


    Se non sai installare un sistema semplice e veramente plug & play come Windows basato su NT con chi te la prendi ?
    non+autenticato
  • > Se non sai installare un sistema semplice e
    > veramente plug & play come Windows basato su NT
    > con chi te la prendi ?

    Veramente è plug & pray, perché devi pregare e sperare che niente vada storto
    non+autenticato

  • > Per garantire una compatibilita' tra due window
    > manager che hanno intrapreso tra loro una guerra
    > fratricidia, immagino gia' una serie di patch, e
    > infite ricompilazioni del kernel tra busg e
    > intabilita' di ogni genere!

    Cicci, se devi trollare almeno fallo come si deve:

    - non sono incompatibili
    - non sono window managers
    - non si ricompila il kernel
    - imparare l'italiano non sarebbe una brutta cosa
  • Secondo me non c'è mai stato problema di interoperabilità tra i 2 dm, boh puo darsi che mi sbagli ma a me ha sempre funzionato tutto su qualsiasi dm sia gtk che qt: kde ha proprio una sua gestione delle gtk e gnome mi apre i prog di kde alla perfezione l'unica cosa che cambia è la barra della finestra che invece di essere kwin è quella di gnome
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo me non c'è mai stato problema di
    > interoperabilità tra i 2 dm, boh puo darsi che mi
    > sbagli ma a me ha sempre funzionato tutto su
    > qualsiasi dm sia gtk che qt: kde ha proprio una
    > sua gestione delle gtk e gnome mi apre i prog di
    > kde alla perfezione l'unica cosa che cambia è la
    > barra della finestra che invece di essere kwin è
    > quella di gnome

    Puo' esserci qualche problema (leggi: font che non sono quelli scelti o cose del genere) se con KDE lanci un'applicazione Gnome che richiede configurazioni dal gconfd (nel senso che devi anche lanciare il gconfd oltre all'applicazione). Stanno facendo qualcosa per integrare i due ambienti in maniera meno traumatica possibile attraverso le specifiche di freedesktop.org (l'uso del tray, i temi delle icone, il passaggio delle configurazioni, le sessioni etc. etc.)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > attraverso le specifiche di freedesktop.org

    freedesktop.org non rilascia specifiche, anche se molti lo pensano, in realtà è un raccoglitore di idee dove si discute sulle strade da percorrere.
    non+autenticato
  • Secondo me invece sarebbe ora che lo facesse. Il mondo linux è troppo libero, spesso e volentieri sfiora l'anarchia e questo non fa bene alla sua diffusione. Se andiamo a cercare quei pochi programmi commerciali professionali che gli vengono convertiti sopra vediamo semplicemente la tristezza: richiesto suse linux pro/red hat.
    Semplicemente uno scempio: si scappa da un monopolio (windos) per infilarsi dentro un'altro e questo perchè nessuno si sbatte per creare delle specifiche alle quali tutti dovrebbero attenersi senza rompere e reinventare la ruota ogni volta.
    Bisogna finirla con questo sistema che invece di creare una comunità mette su una rete di sette fanatiche che alla fine fanno il gioco dei loro nemici.
    Alle ortiche kde e le sue peculiarità, alle ortiche gnome e le sue, xfce e company. Si creano delle specifiche base e tutti le rispettano, solo così linux aumenterà la sua base installata
    non+autenticato

  • Ma quante cassate che scrivi...


    - Scritto da: Anonimo
    > Secondo me invece sarebbe ora che lo facesse. Il
    > mondo linux è troppo libero

    cassata numero 1


    > spesso e volentieri sfiora l'anarchia

    cassata numero 2.
    motiva.


    > Se andiamo a cercare quei pochi
    > programmi commerciali professionali che gli
    > vengono convertiti sopra vediamo semplicemente la
    > tristezza: richiesto suse linux pro/red hat.

    Un chissenefrega no? Guarda che funziona anche su debian/etc.


    > Semplicemente uno scempio: si scappa da un
    > monopolio (windos) per infilarsi dentro un'altro

    cassata numero 3. Monopolio dove ci sono 2 aziende (che non fanno cartello) diverse?


    > e questo perchè nessuno si sbatte per creare
    > delle specifiche

    cassata numero 4. nessuno crea le specifiche, no no.


    > alle quali tutti dovrebbero
    > attenersi senza rompere e reinventare la ruota
    > ogni volta.

    prove che supportino le tue invenzioni?


    > Bisogna finirla con questo sistema che invece di
    > creare una comunità mette su una rete di sette
    > fanatiche che alla fine fanno il gioco dei loro
    > nemici.

    cassata numero 5.


    > Alle ortiche kde e le sue peculiarità, alle
    > ortiche gnome e le sue, xfce e company.

    cassata numero 6. Peculiarità = *qualità* distintiva.
    Buttiamo via quello che c'è di buono, lo dici tu.


    > Si creano
    > delle specifiche base e tutti le rispettano

    Guarda, nessuno ci ha mai pensato, meno male che sei venuto te a dire su questo forum che qualcuno deve fare le specifiche, difatti adesso non esistono nè specifiche, nè linee guida.


    non+autenticato
  • Come no, tutte cassate (siciliane ?) !

    Infatti, si vede quanto è diffuso Linux in ambiente desktop !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Come no, tutte cassate (siciliane ?) !

    Acquisti un po' di buon senso, finalmente.

    > Infatti, si vede quanto è diffuso Linux in
    > ambiente desktop !

    Il motivo della sua bassa diffusione c'entra in qualche modo con quello che hai detto?

    non+autenticato
  • > Infatti, si vede quanto è diffuso Linux in
    > ambiente desktop !

    E che c'entra con le cassate che sono state evidenziate? Quelle erano vere e proprie trollate oppure dimostrazioni di ignoranza. Spero per te che tu non sia l'autore del post pieno di balle.
    non+autenticato
  • I fatti parlano chiaro. Linux nel desktop non si diffonde.
    Ma ovviamente siete talmente ciechi da dare la colpa a microsoft ed al monopolio. Strano concetto di monopolio quando chi vuole linux deve solo fare un salto dal giornalaio se non ha una linea abbastanza veloce da scaricarsi qualche iso.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I fatti parlano chiaro. Linux nel desktop non si
    > diffonde.

    E' un problema per te che non si diffonda?


    > Ma ovviamente siete talmente ciechi da dare la
    > colpa a microsoft ed al monopolio. Strano
    > concetto di monopolio quando chi vuole linux deve
    > solo fare un salto dal giornalaio se non ha una
    > linea abbastanza veloce da scaricarsi qualche
    > iso.
    non+autenticato
  • A me non può fregar meno perchè uso linux per il suo unico e vero scopo: server.
    E' dal 99 che si trova linux dal giornalaio e dopo 7 anni, il fatto che non si sia ancora diffuso, in ambiente commerciale verrebbe definito senza mezzi termini un fallimento.
    Questo deve far riflettere ma penso che molti linari non capiranno questo fino all'avvento di Haiku.
    non+autenticato
  • Non capisco perchè non si dia abbastanza spazio anche allo splendido xfce che offre una qualità notevole e contemporaneamente una leggerezza allucinante, tutto è istantaneo e anche bello graficamente...

    All'inizio è un po' spartano ma arricchendolo viene fuori una cosa stupenda. Certo, gnome è sempre gnome... Al momento sto rsync-ando slamd-current, insieme ai pacchetti di dropline-gnome x86_64... Speriamo bene!

    TAD
  • xfce e' basato sulle gtk ... quindi no problem, penso che lavorino sull'interoperabilita` delle librerie grafiche, quindi gtk e qt (davvero stupende le qt4) Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: TADsince1995
    > Non capisco perchè non si dia abbastanza spazio
    > anche allo splendido xfce che offre una qualità
    > notevole e contemporaneamente una leggerezza
    > allucinante, tutto è istantaneo e anche bello
    > graficamente...
    >
    > All'inizio è un po' spartano ma arricchendolo
    > viene fuori una cosa stupenda. Certo, gnome è
    > sempre gnome... Al momento sto rsync-ando
    > slamd-current, insieme ai pacchetti di
    > dropline-gnome x86_64... Speriamo bene!
    >
    > TAD

    davvero, xfce è un gioiellino in termini di pulizia implementativa e modularità, troppo caruccio ^^

  • - Scritto da: TADsince1995
    > Non capisco perchè non si dia abbastanza spazio
    > anche allo splendido xfce che offre una qualità
    > notevole e contemporaneamente una leggerezza
    > allucinante, tutto è istantaneo e anche bello
    > graficamente...

    xfce è paragonabile a windows 3.1
    non+autenticato
  • > xfce è paragonabile a windows 3.1

    Ma lo hai mai provato? Non avrà tutte le cosine che hanno KDE e Gnome, ma in compenso ha una velocità spaventosa, io l'ho provato su Slamd64 ed è davvero incredibile, le stesse applicazioni fatti per kde e gnome partono pure più velocemente. E in tutto questo mantiene sempre un aspetto gradevole e moderno. Velocità a poco prezzo!

    TAD
  • ho creato dei service menu per kde che mi sono serviti molto, se a qualcuno interessano vada qui:
    http://www.kde-look.org/content/show.php?content=3...
    http://www.kde-look.org/content/show.php?content=3...

    penso di updatare le versioni queso fine settimana!

    Saluti
    non+autenticato
  • non sono un amante del PDF cmq grazie! li proverò subito

    - Scritto da: Anonimo
    > ho creato dei service menu per kde che mi sono
    > serviti molto, se a qualcuno interessano vada
    > qui:
    > http://www.kde-look.org/content/show.php?content=3
    > http://www.kde-look.org/content/show.php?content=3
    >
    > penso di updatare le versioni queso fine
    > settimana!
    >
    > Saluti
    non+autenticato
  • I professori della mia facolta' danno il materiale didattico in pdf, quindi mi sono stati molto utili per poter maneggiare gli appunti ed i lucidi Sorride

    Enjoy! Tutto in punta di mouse Sorride
    non+autenticato
  • molto interessanti grazieSorride

    Mi dici poi che tema di icone usi per le cartelle? ThanksSorride
  • Le icone le ho fatte sempre io Sorride
    dovrei metterle sul sito fra qualche settimana.

    Grazie a voi

    bye
    non+autenticato
  • Bel lavoro thanksSorride
  • senti e invece come fai ad avere quella shell su desktop senza kwin ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > senti e invece come fai ad avere quella shell su
    > desktop senza kwin ?

    E semplicemente una normale konsole, solo che ho impostato nelle preferenze che deve essere senza bordo. Poi se vuoi fare una cosa piu' utile, puoi impostare le caratteristiche per un tipo specifico di finestra (titolo, geometria, fuoco ecc..) cliccando con il pulsante destro sul titolo della finestra e poi "Configurazione della finestra"; a questo punto scegli la voce "Impostazioni specifiche della finestra".

    bye
    non+autenticato
  • Chi non avesse provato un desktop linux potrebbe pensare che ora come ora le applicazioni kde e gnome non si integrino. Invece si aprono tranquillamente le applicazioni kde in gnome e viceversa, con tanto di cut and paste. Tra l'altro sul mio pc il mix di applicazioni gnome kde gira perfettamente su desktop xfce...

    Non che avere una libreria che permetta di scrivere applicazioni che si adattano al look and feel della piattaforma non sia fico.

  • - Scritto da: Solvalou
    > Chi non avesse provato un desktop linux potrebbe
    > pensare che ora come ora le applicazioni kde e
    > gnome non si integrino. Invece si aprono
    > tranquillamente le applicazioni kde in gnome e
    > viceversa, con tanto di cut and paste. Tra
    > l'altro sul mio pc il mix di applicazioni gnome
    > kde gira perfettamente su desktop xfce...
    >
    > Non che avere una libreria che permetta di
    > scrivere applicazioni che si adattano al look and
    > feel della piattaforma non sia fico.

    esattamente quel che volevo dire. le finestre di kde non saranno BELLE in gnome (e viceversa) ma non ho mai avuto particolari progremi nell'utilizzare mix?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > le finestre di
    > kde non saranno BELLE in gnome (e viceversa) ma

    ?
    Si vedono benissimo. Grazie anche a gtk-qt-engine.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)