Fujitsu porta Blu-ray sui notebook

Poco prima dell'inizio dell'estate il colosso giapponese introdurrà, primo al mondo, alcuni modelli di PC desktop dotati di un drive Blu-ray. L'azienda lancerà anche notebook con lettore HD DVD

Tokyo (Giappone) - Porteranno il logo di Fujitsu i primi PC al mondo equipaggiati con un lettore Blu-ray. Questi sistemi, che si rivolgeranno agli utenti professionali più esigenti, verranno lanciati sul mercato giapponese nel corso del prossimo giugno.

Ma il colosso giapponese non ha intenzione di sposare solo il formato a laser blu. Nello stesso mese introdurrà infatti anche la sua prima linea di notebook compatibile con HD DVD, lo standard rivale di Blu-ray. In questo caso l'azienda arriverà però seconda, anticipata di poche settimane da Toshiba.

Le nuove workstation di Fujitsu dotate di lettore Blu-ray avranno un prezzo che partirà dai 600.000 yen, pari a circa 4.180 euro: un costo giustificato anche dalla presenza di un monitor LCD di ben 37 pollici, particolarmente adatto alla visione di film e all'uso di applicazioni grafiche e CAD.
I notebook con lettore HD DVD partiranno invece da un prezzo di 400.000 yen (quasi 2.800 euro), in linea con il costo dell'imminente Qosmio G30 di Toshiba.

Sia i drive Blu-ray che quelli HD DVD sono in grado di leggere, grazie ad una lente separata, anche CD e DVD. Per il momento non è dato sapere se anche i computer "laser blu" di Fujitsu, come il Qosmio G30 della conterranea rivale, saranno dotati della nuova interfaccia HDMI (High-Definition Multimedia Interface) per il collegamento ad un televisore digitale.

Negli scorsi giorni TDK ha iniziato la commercializzazione dei suoi primi supporti vergini Blu-ray: un disco registrabile da 25 GB costa all'incirca 20 dollari, mentre uno riscrivibile ne costa circa 5 in più. I prezzi sono identici a quelli annunciati da Sony lo scorso mese.
TAG: 
4 Commenti alla Notizia Fujitsu porta Blu-ray sui notebook
Ordina