Calendar, un'agenda per i googlefan

Il set di strumenti online offerti da Google si arricchisce di un'agenda online. Calendar, gratuito e basato su tecnologia AJAX, sarÓ parte integrante di GMail

Mountain View (USA) - Dopo lunghi mesi d'anticipazioni, ecco il lancio ufficiale di Google Calendar, l'organizer completamente online basato su tecnologia AJAX. Il nuovo strumento targato Google, nonostante sia stato rilasciato come versione beta, Ŕ un applicativo intuitivo, stabile e veloce.

La sua interfaccia, senza fronzoli come da tradizione, permette di organizzare eventi, appuntamenti ed avvisi attraverso una chiara struttura grafica simile ad un calendario tradizionale. Con questo nuovo applicativo Ŕ possibile creare calendari pubblici o privati consultabili tramite tecnologia RSS. I calendari pubblici sono aperti anche ai commenti esterni, provenienti da una lista di utenti autorizzati.

Compatibile con il formato iCal e CSV-Microsoft, utilizzato da Outlook, Google Calendar offre poi un'utile funzione di avviso via SMS per notificare agli utenti le diverse scadenze o appuntamenti. Una funzione attualmente disponibile solo negli Stati Uniti, che verrÓ estesa successivamente agli altri paesi a partire dalla prossima settimana, dicono i portavoce dell'azienda.
Il gigante di Mountain View combatte adesso ad armi pari con Yahoo! Calendar e con Microsoft, intenzionata a creare una webapp con funzioni d'agenda per la piattaforma Windows Live.

Calendar Ŕ disponibile soltanto agli utenti che hanno un account registrato e si presenta come parte integrante di GMail. Una funzione consente di aggiungere date importanti da ricordare direttamente dalla consultazione dei messaggi di posta elettronica.

Tommaso Lombardi
TAG: google
47 Commenti alla Notizia Calendar, un'agenda per i googlefan
Ordina
  • ╔ da un po' di tempo che lavoro con Outlook, iCalendar e vari servizi per i calendari remoti (sul web, via intranet e cosÝ via), e da tempo circolavano voci su Google Calendar...

    La prima impressione é stata come quella di tutti: fantastico, bellissimo! Facile da usare, tipico di Google...

    Poi é venuto il momento di analizzare l'interoperabilitß...e qui Google mi é sceso, e non di poco.

    Infatti, non esiste l'opzione per pubblicare il proprio calendario, ma solo quella per importare un calendario...puˇ sembrare una sciocchezza, ma parlatene a chi ha un PDA, e aggiorna i suoi eventi ANCHE su quello...é di vitale importanza per un servizio del genere fornire un minimo di API per poter pubblicare periodicamente un calendario da un PDA o da un'applicazione per i calendari...
    Non so se avete visto 30Boxes.com o i gruppi di Google Calendar... nel primo caso, dopo diverse pressioni, il team di quel servizio ha iniziato a lavorare a API per la pubblicazione... e sui Google Groups sta succedendo la stessa cosa.

    L'altro problema ORRIDO per i miei gusti é la sottoscrizione di un iCalendar mediante il Private Calendar URL...fico, funziona senza uso di password...eh?!!?!

    Se ci pensate, é un'enorme boiata: voglio il mio calendario privato? DEVO per forza accederci mediante un minimo di autorizzazione,che serve fare un url e dire "Non datelo in giro"?

    Ma Google non ha pensato al fatto che sui computer degli end user, probabilmente l'url é salvato in chiaro dall'applicativo usato? E che un qualsiasi Trojan Horse quindi potrebbe, conoscendo come un applicativo salva gli URL dei calendari, averne accesso e fornirne quindi accesso in lettura a persone non desiderate?

    Io per questo motivo al momento NON userˇ Google Calendar, e ho scritto al Google Team per evidenziare questo problema...
    non+autenticato
  • Google il motore di ricerca ha bug vecchi di anni straconosciuti nell'ambiente (e strasfruttati da dialeristi, truffatori e spammer che si prendono tutte le prime posizioni) e mai risolti. Google pensa a tutto tranne che a fare un buon motore di ricerca. Stufo di tutto lo spam e i dialer sono dovuto passare a Msn Search.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Google il motore di ricerca ha bug vecchi di anni
    > straconosciuti nell'ambiente (e strasfruttati da
    > dialeristi, truffatori e spammer che si prendono
    > tutte le prime posizioni) e mai risolti. Google
    > pensa a tutto tranne che a fare un buon motore di
    > ricerca. Stufo di tutto lo spam e i dialer sono
    > dovuto passare a Msn Search.

    Mai avuto un dialer, mai avuto spam su Gmail. Se poi vai sui siti zozzi e ti registri con l' account Gmail, non prendertela con Google.

    Imbarazzato
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Google il motore di ricerca ha bug vecchi di
    > anni
    > > straconosciuti nell'ambiente (e strasfruttati da
    > > dialeristi, truffatori e spammer che si prendono
    > > tutte le prime posizioni) e mai risolti. Google
    > > pensa a tutto tranne che a fare un buon motore
    > di
    > > ricerca. Stufo di tutto lo spam e i dialer sono
    > > dovuto passare a Msn Search.
    >
    > Mai avuto un dialer, mai avuto spam su Gmail. Se
    > poi vai sui siti zozzi e ti registri con l'
    > account Gmail, non prendertela con Google.

    fosse anche, gmail ha il migliore antispam dell'universo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Google il motore di ricerca ha bug vecchi di anni
    > straconosciuti nell'ambiente (e strasfruttati da
    > dialeristi, truffatori e spammer che si prendono
    > tutte le prime posizioni) e mai risolti. Google
    > pensa a tutto tranne che a fare un buon motore di
    > ricerca. Stufo di tutto lo spam e i dialer sono
    > dovuto passare a ORRORE


    non ci credo mica tanto sai ?

    :)
    non+autenticato
  • ah ah io lo sapevo già da ieri!!!

    Con la lingua fuori prrrrrrrrrrrr
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ah ah io lo sapevo già da ieri!!!
    >
    > Con la lingua fuori prrrrrrrrrrrr


    mavafffffff Sorride
    non+autenticato
  • Condividere i calendari (in lettura ed anche in scrittura) è di una banalità allucinante.
    Inoltre si integra con Gmail (lingua inglese) che, a differenza della localizzazione in Italiano offre già altri servizi tra cui la possibilità di chattare con GtalkSorride

    strafico!
    Terra2
    2332
  • l'integrazione via AJAX di gtalk (che usa il protocollo jabber!) e' una figata pazzesca! ovunque sei in giro per il mondo, qualsiasi computer stai usando...hai i tuoi contatti li' disponibili alla chattata veloce! Sorride
    e poi le faccine che si capovolgono e si animano sono bellissimeA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > l'integrazione via AJAX di gtalk (che usa il
    > protocollo jabber!)

    se fosse crittato cambierei subito

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > l'integrazione via AJAX di gtalk (che usa il
    > > protocollo jabber!)
    >
    > se fosse crittato cambierei subito
    >

    lo è
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)