Workshop PRIvacy e SEcurity 2006

Annuncio

Milano - "A che punto è il Paese, a livello di sicurezza di dati e informazioni? Quale impatto la Sicurezza Digitale sta avendo, sia nei confronti dei privati, che delle organizzazioni aziendali? E, soprattutto, in quale direzione si sta muovendo la ricerca legata a un tema così vitale per la coerenza e la sopravvivenza dei sistemi informatici? Per rispondere a questi interrogativi non sono più necessari solo approfondimenti sui singoli sistemi di sicurezza: occorre spingere in maniera più importante tutto ciò che sta sotto il cappello della "ricerca" vera e propria, coinvolgendo impresa, Pubblica Amministrazione e esperti della Formazione scientifica e universitaria".

Si presenta così il comunicato che annuncia la prima edizione del Workshop Italiano su PRIvacy e SEcurity (PRISE 2006), organizzata dai professori Danilo Bruschi e Luigi V. Mancini, con il patrocinio del Clusit, che si terrà nel prossimo mese di giugno.

"Il workshop - si legge in una nota - intende affrontare il tema della ricerca a livello di Security in Italia, con lo scopo di dare un nuovo impulsi agli studi e alla condivisione dei risultati". Sarà aperto a ricercatori, esperti del mondo della pubblica amministrazione e dell'industria. Le persone interessate a contribuire ai contenuti scientifici dell'iniziativa sono invitati a sottoporre entro il 26 Aprile 2006 un abstract (2-4 pagine all'indirizzo: prise2006@di.uniroma1.it) che descriva il proprio contributo di ricerca.
Gli autori dei contributi selezionati per la presentazione al Workshop riceveranno comunicazione in questo senso entro il 15 Maggio 2006".
Le tematiche di ricerca che si possono presentare comprendono: Anonimato - Analisi di codice maligno - Analisi di protocolli - Analisi di nuove forme di attacco - Autenticazione e autorizzazione - Biometria - Controllo degli accessi - Crittografia applicata - File system security - Intrusion detection - Privacy-enhancing technology - Sicurezza dei dati e delle reti - Sicurezza dei Sistemi Operativi - Sicurezza in ambienti eterogenei - Sicurezza in ambienti mobili - Sicurezza in reti peer-to-peer - Sviluppo di Software Sicuro - Trust model and Trust management policies - World Wide Web security.

Per ulteriori info scrivere a prise2006@di.uniroma1.it.
TAG: privacy